polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Analisi in ambiente GT-Power delle prestazioni di un motore Diesel light duty equipaggiato con sistema e-boost

Luigi Antinucci

Analisi in ambiente GT-Power delle prestazioni di un motore Diesel light duty equipaggiato con sistema e-boost.

Rel. Daniela Anna Misul, Mirko Baratta, Roberto Finesso. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (9MB) | Preview
Abstract:

Analisi in ambiente GT-Power delle prestazioni di un motore Diesel light duty equipaggiato con sistema e-boost La riduzione del consumo di carburante dei motori a combustione interna utilizzati per la trazione dei veicoli è uno degli obiettivi più impegnativi nella ricerca presente e futura dell’industria automobilistica. Numerose tecniche sono state apportate ai motori Diesel per migliorarne le prestazioni, come la tecnologia dell’e-boost, oggetto dello studio di questo lavoro di tesi. Nella fase iniziale del lavoro è stato implementato un modello di combustione predittiva che ha sostituito quello sperimentale. Per la calibrazione sono stati effettuati diversi DOE (Design of Experiments) riuscendo ad ottenere i valori dei 4 parametri ottimali per il modello di combustione predittiva. Successivamente si è passati alla validazione del modello andando a confrontare i valori sperimentali e numerici del modello per le grandezze che maggiormente vanno ad influenzare il funzionamento del motore. La parte centrale del lavoro è stata focalizzata sull’implementazione del sistema e-boost sul modello di partenza, per permettere il confronto tra le 2 configurazioni; per garantire il corretto funzionamento del motore, sono stati introdotti numerosi controlli permettendo così al sistema aggiuntivo (macchina elettrica) di funzionare in entrambe le modalità di funzionamento, cioè quella in cui funge da motore e la modalità rigenerativa. Nella parte finale del lavoro è stato implementato il ciclo di omologazione standard NEDC sul modello, in quanto si avevano a disposizione tutti i dati sperimentali del veicolo: in questo modo sono state valutate le evoluzioni dinamiche dei 2 modelli per poter determinare l’effettivo consumo di combustibile e la produzione di CO2 lungo tutto il ciclo, riuscendo a stabilire, dunque, se l’introduzione del sistema ha apportato miglioramenti o meno.

Relators: Daniela Anna Misul, Mirko Baratta, Roberto Finesso
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 112
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Istituto Motori CNR
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11539
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)