polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Il controllo di gestione in un'impresa innovativa: il caso Ennova = Management control in an innovative company: the case study of Ennova

Cavarero, Marco Joao

Il controllo di gestione in un'impresa innovativa: il caso Ennova = Management control in an innovative company: the case study of Ennova.

Rel. Guido Perboli. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Della Produzione Industriale E Dell'Innovazione Tecnologica, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB) | Preview
Abstract:

L’elaborato, sfruttando come filo conduttore la mia esperienza di tirocinio all'interno di Ennova, analizza le tematiche legate alle start-up e all'importanza del controllo di gestione nelle aziende innovative in fase di espansione. L’azienda nasce nel 2010 all'interno dell’I3P, l’Incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino, e inizia ad occuparsi di sviluppo software, con uno sguardo particolare al mondo delle telecomunicazioni, proponendo sia soluzioni in proprio che lavorando su commessa. Ennova decide di specializzarsi in soluzioni per l’assistenza tecnica da remoto e on field con l’obiettivo di ausiliare le imprese nelle procedure legate alla digital transformation e viene per questo creata una società dedita ad attività di contact center; la struttura dell’impresa si modifica progressivamente, man mano che l’azienda si amplia attraverso la creazione di sussidiarie. Nel futuro di Ennova ci sono una possibile quotazione in Borsa e investimenti in settori come la sensoristica e l’intelligenza artificiale. La tesi studia le fasi di crescita caratteristiche delle start-up, per comprendere quali siano gli elementi decisivi per garantirne il successo e i principali rischi cui devono far fronte, oltre che il ruolo giocato dagli incubatori universitari per il supporto alle loro attività; i mercati in cui Ennova opera vengono descritti facendo ricorso alle analisi dell’ambiente, come la SWOT e il PESTEL, e si evidenzia come la capacità di innovare e di proporre nuove soluzioni siano fattori chiave per emergere. In un’impresa con queste caratteristiche, il controllo di gestione riveste un’importanza fondamentale perché le consente di rimanere focalizzata sul suo core business, pianificando in anticipo i propri obiettivi. La possibilità di effettuare previsioni finanziarie su tutto l’anno, ridurre i costi, imputare correttamente i ricavi e verificare l’allocazione delle risorse umane sui progetti sono tra le attività più importanti in questo ambito. La tesi giustifica le soluzioni adottate attraverso la descrizione degli strumenti che ho contribuito a realizzare, facendo emergere come gli obiettivi del controllo di gestione siano stati applicati al contesto di un’impresa che, nata nel 2010, oggi fattura circa 40 Milioni di euro e ha circa 1.000 dipendenti. I sistemi sviluppati, fortemente integrati tra loro e pensati specificamente per Ennova, rappresentano un nuovo paradigma nel controllo dell’andamento finanziario dell’azienda, potendo contribuire a sostenerne la crescita negli anni futuri.

Relatori: Guido Perboli
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Della Produzione Industriale E Dell'Innovazione Tecnologica
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-33 - INGEGNERIA MECCANICA
Aziende collaboratrici: Ennova srl
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/9861
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)