polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Uso sperimentale di strumenti GIS per lo studio e la produzione di carte orientate al progetto : architetture per la ciclabilità nel Parco del Meisino a Torino

Stefano Dighero

Uso sperimentale di strumenti GIS per lo studio e la produzione di carte orientate al progetto : architetture per la ciclabilità nel Parco del Meisino a Torino.

Rel. Riccardo Palma, Antonia Spanò. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2017

Abstract:

INTRODUZIONE

Questa tesi nasce dalla volontà di effettuare una collaborazione tra progettazione e topografia; l’utilizzo di software GIS dediti alla rappresentazione del territorio per eseguire sperimentazioni in chiave architettonica è il tema di questa tesi.

Le analisi che seguiranno vogliono riallacciarsi al percorso di ricerca iniziato nel 1996 presso la I Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino da parte del gruppo di ricerca guidato da Giancarlo Motta e composto da Antonia Pizzigoni, Maurizio Carones, Riccardo Palma e Carlo Ravagnati. I risultati di tale ricerca verranno divulgati all’interno del libro Cartografia e Progetto. All’interno di tale pubblicazione, la prima di una lunga serie, verranno indagati:

"[...] i rapporti tra cartografia e progetto di architettura, ovvero i rapporti tra le figure nate dentro la rappresentazione dei problemi del sito di progetto e quelle figure che il progetto impiega nel risolvere gli stessi problemi, si colloca all’interno di un più generale scenario di ricerca riguardante il funzionamento del progetto. Tale scenario vede impegnato questo stesso gruppo anche sui temi del programma, delle figure di architettura in esso contenute, dei riferimenti e quindi dei rapporti tra problemi e le tecniche di rappresentazione degli stessi, della composizione, ovvero delle tecniche che permettono di impiegare nello stesso progetto una pluralità di figure di riferimento.

Ricollegandosi a questo tipo di indagine, si è cercato di costruire un progetto coerente e mediante l’utilizzo di software GIS, si sono costruite le Carte Orientate al Progetto, dove solo alcune diventeranno le Carte delle Regole del seguente lavoro di tesi. seguirà le linee di un divenire, indicare dove e secondo quali linee un ’isola diventa città o un canale diventa parte di un edificio

Lo scopo di questo lavoro non è quindi quello di operare un calco, di riprodurre o descrivere uno stato di fatto; scopo di questa tesi è la costruzione di carte aventi “un ruolo, un portato costruttivo” in grado di svelare i riferimenti nascosti all’interno della città per parti, sfruttando la tecnologia GIS. Come vedremo le opportunità che derivano da questo genere di strumenti consente di costruire carte adatte ad innestare la macchina di progetto .

Nella seconda parte della tesi verranno scelte tre Carte delle regole. Queste carte avranno il compito di suggerire le soluzioni architettoniche per la progettazione di un Edificio. A queste tre carte corrisponderanno quindi tre differenti componenti del progetto, le quali risentiranno del loro influsso e innesteranno in loro il processo di progettazione.

Il tema progettuale al quale si applica la sperimentazione cartografica della tesi riguarda la progettazione di un sovrappasso ciclopedonale su Corso Don Luigi Sturzo, un’arteria di traffico veicolare che attraversa il Parco del Meisino alla periferia nord di Torino.

Il sovrappasso si propone come un’opera necessaria sia alla viabilità cicloturistica della ciclostrada del Po, sia alla viabilità ciclopedonale degli abitanti dell’area che necessitano di un collegamento sicuro con il Parco.

Relators: Riccardo Palma, Antonia Spanò
Publication type: Printed
Subjects: A Architettura > AN Civil engineering, transport, communications
A Architettura > AO Design
A Architettura > AP Architectural survey
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GC Cartografia, topografia
U Urbanistica > UD GIS
U Urbanistica > UF Parchi
U Urbanistica > UG Pianificazione del paesaggio
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6266
Chapters:

INTRODUZIONE

PARTE 1

IL PROGETTO DELLE CARTE

DELLE REGOLE

1 IL SUOLO INONDATO

1.1 LA CARTA DEL SUOLO INONDATO

Il Dato di Partenza

Estrazione delle curve di livello

Curve di livello PAI

1.2 INTERPOLAZIONE PER PUNTI SU

GRIGLIA

Generazione delle griglie di punti

Estrazione delle quote

Generazione della superficie TIN

Validazione ed estrazione delle forme

Considerazioni

1.3 INTERPOLAZIONE PER PUNTI

RANDOM

Costruzione dello shapefile di punti

Estrazione delle quote

Generazione della superficie TIN

Considerazioni

1.4 INTERPOLAZIONE PER PUNTI

LUNGO LE CURVE DI LIVELLO

Generazione delle curve di livello

Da curve a punti

Estrazione delle quote

Costruzione del DTM

Considerazioni

1.5 MODIFICA DELLA RISOLUZIONE

Creazione della regione computazionale

Importazione del DTM

Modifica della risoluzione

Estrapolazione delle curve di livello

Esportazione del file

Considerazioni

2 IL SUOLO COSTRUITO

2.1 LA CARTA DEL SUOLO COSTRUITO

Il dato di partenza

Elaborazioni del dato di partenza

Struttura informatica dei files

I codici che ci interessano

Da elementi ad Entità

Generazione di centroidi e Buffers

Associazione della quota ai poligoni

Estrusione dei volumi

Generazione del terreno

Considerazioni

IL SUOLO PERCORSO

Politiche per lo sviluppo della mobilità

sostenibile in europa

Il progetto Eurovelo

Eurovelo 8: Mediterranean route

La mobilità dolce

La cremagliera Sassi-Superga

percorsi carrabili nell’area

3.1 LA CARTA DEL SUOLO PERCORSO

dato di partenza

Elaborazione del dato di partenza

Gli strati che ci interessano

Generazione dei percorsi sentieristici

Generazione dell’itinerario ciclabile di progetto

Generazione delle sezioni

Considerazioni

PARTE 2

IL PROGETTO DELL’EDIFICIO DI SOVRAPPASSO

1 INTRODUZIONE AL PROGETTO

2 ELABORATI GRAFICI DI PROGETTO

BIBLIOGRFIA

SITOGRAFIA

Bibliography:

• DI MARCELLO R., La bicicletta come strumento per il turismo sostenibile; il caso della ciclovia Venezia-Lecce,

• DI MARCELLO R., Attività ricettive «Amiche della Bicicletta», Rivista di scienze del Turismo-1-12/2013

• PRIVITERA D., Iparchi e il cicloturismo: integrazione strategica per lo sviluppo locale, Agribusinnes Paesaggio & Ambiente, voi. XIV, n.3; marzo 2011

• DRIGO C., tutela e valorizzazione del paesaggio, il panorama europeo, CONSULTAONLINE CARTEI G.F., Convenzione europea del paesaggio e governo del territorio, Il Mulino, Bologna, 2007 LEOTTAN., Approcci visuali di turismo urbano; il tempo del viaggio, il tempo dello sguardo,

SITOGRAFIA

• http://www.sogesid.it/sviluppo sostenibile.html http://www.un-documents.net/our-common-future.pdf

• http://www.publiambiente.it/scuola/lOOparole/sviluppo sostenibile/def sviluppo sostenibile.htm

• https://www.wttc.ora/

• www.unep.org

• www2.unwto.org/

• http://www.europarc.it/cets.php

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)