polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Accessibilità e servizi nella città informale : un progetto per il quartiere Las Planas a Barcellona

De Nichilo , Adriana

Accessibilità e servizi nella città informale : un progetto per il quartiere Las Planas a Barcellona.

Rel. Silvia Malcovati, Roberta Ingaramo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2016

Abstract:

INTRODUZIONE

A partire dall'esame del termine che la connota, che si compone delle due parole greche arché = principio, origine e techne = arte, saper operare, l'architettura, sin da principio, si è configurata come un complesso di conoscenze-azioni finalizzato a rendere concreto il bisogno umano

anch'esso originario e costitutivo - di proteggersi dal mondo circostante fronteggiandone le forze avverse.

La proposta progettuale che in questa tesi di laurea viene presentata, in accordo con gli obiettivi fondamentali dell'architettura sostenibile intesa come espressione più significativa della nostra epoca, nasce, non come azione estrinseca e puramente formale, bensì dalla volontà di seguire e, quindi, attuare, il suggerimento di coloro che, vivendo nell'area presa in esame, hanno espresso l'esigenza di tradurre le loro necessità in linguaggio architettonico. L'intero lavoro, infatti, si è basato su un intenso dialogo con gli abitanti del quartiere e ha rappresentato, per me, un'importante esperienza, non solo dal punto di vista accademico, ma anche umano: il mio modo di guardare l'architettura, dopo questa esperienza, è fortemente cambiato.

L'area su cui è stato elaborato il progetto è situata a Las Planas, quartiere che sorge a 15 km a nord di Barcellona e che fu costruito intorno agli anni Sessanta. I suoi primi abitanti furono famiglie umili, molte delle quali immigrate da altre parti della Spagna e che scelsero quest'area impervia e boscosa della catena montuosa del Collserola per costruire la propria casa con la forza della propria volontà e il lavoro delle proprie mani.

Legalizzato solo nel 2000, il quartiere soffre, tuttavia, sin da principio, di deficit di accessibilità e di servizi, legati alla sua origine informale e alla peculiare topografia del luogo. Questo progetto, allora, nato da un'esigenza primaria e reale degli abitanti del quartiere, vorrebbe offrire loro una risposta diretta attraverso soluzioni finalizzate a migliorare e a rendere più agevole l'accesso alle sue abitazioni.

Relatori: Silvia Malcovati, Roberta Ingaramo
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: U Urbanistica > UG Pianificazione del paesaggio
U Urbanistica > UJ Pianificazione rurale
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4731
Capitoli:

0.Introduzione

1.LAS PLANAS: UN QUARTIERE AUTOCOSTRUITO TRA BARCELLONA E IL PARQUE DELCOLLSEROLA

1.1.II Vallès Occidentale e la catena montuosa del Collserola

1.2.La costruzione della linea ferroviaria Barcellona-Vallés

1.3.L'incremento demografico e la pianificazione urbana dell'area metropolitana

1.4.1960-1990: autocostruzione del quartiere Las Planas

1.5.II Pia General Metropoli del 1976

1.6.La lotta degli abitanti verso la legalizzazione del quartiere

1.7.II PEPCo: la protezione del Parque del Collserola

1.8.Dopo la legalizzazione: il consolidamento del quartiere

1.9.2010: la catena montuosa del Collserola diventa Parco Naturale

2.ANALISI DEL QUARTIERE E PROBLEMATICHE GENERALI

2.1.La zonificazione secondo il PERI

2.2.La vegetazione e lo spazio naturale

2.3.Popolazione e situazione socio-economica

2.4.Servizi e attività commerciali

2.5.Mobilità e trasporto pubblico

2.6.La vita associativa di quartiere

2.7.Les Planes oggi: attività e progetti

3.OPPORTUNITÀ' PROGETTUALE E STRATEGIA DI INTERVENTO

3.1.Studio di un isolato tipo e proposte d'intervento

3.2.L'interno dell'isolato come microcosmo

3.3.Interazione con gli abitanti e individuazione del caso pilota

3.4.Fasi di progetto

4.RELAZIONE DI PROGETTO

4.1.Studio previo

4.2.Disegno in pianta

4.3.Sezioni trasversali e longitudinali

4.4.Dettaglio sezione tipo

4.5.Drenaggio longitudinale e trasversale

4.6.Calcolo movimenti terra

4.7.Scale

4.8.Arredo urbano

4.9.Accenni alla sostenibilità economica del progetto

5.RIFERIMENTI PROGETTUALI

5.1.Marco Navarra e il progetto del parco lineare da Caltagirone a Piazza Armerina

5.2.Lacaton e Vassal: Habitation Légèrement Modifiées

5.3.Gion Caminada e il recupero della borgata alpina di Vrin

5.4.II progetto Estonoesunsolar a Zaragoza

5.5.Alejandro Aravena e il progetto Elemental

5.6.Auburn Rural Studio

6.Tavole di progetto Conclusioni

7.Bibliografia e sitografia

8.Ringraziamenti

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

LACATÓN & VASSAL, La libertad estructural, condición del milagro in "2G" n. 60, 2012, pag.162.

Ajuntament de Barcelona, Les cases barates, Barcelona, 1991

Brillembourg A., Feireiss K., Klumpner H., Informal aty: caracas case, Prestel Publishing, London, 2005 Batlle T., Cuchí A., Girones T., Vers un nou equilibri natural, Fundado Catalunya Caixa, Barcelona, 2012

Boix G., Bosch M, Pont X., Requena J., "b pressió urbanística en l'àmbit del Pare de Collserola: estudi ambiental" in "Diagnosi ambiental al Pare de Collserola" pag. 147-154, Diputado de Barcelona, 2008

Busquéis 1, La urbanización marginal, Edirions Universität Politècnica de Catalunya, Barcelona, 1999

CLARET C., "Viatge a Vrin. La arquitectura de GionA. Caminada"in "DAU: Debats d'arquitectura i urbanisme" ne24 (2005), pag. 51-65

Ferrer A., Nello 0., "Barcelona: b transformado d'una dutat industrial" presentata alla Conferendo Internacional "The Future ofthe Industrial

City", Johns Hopkins University, Baltimore, Juny 1990

Gálligo P., Un techo para vivir, Edidones UPC, Barcelona, 2005

García-Huidobro F., Tugas N., Torres Torriti D., ¡El tiempo construye! el Proyecto Experimental de Vivienda (PREVI) de Urna : génesis y desenlace, Gustavo Gili, Barcelona, 2008

Gonzalez N., Javier F., Arquitectura bioclimatica en un entorno sostenible, Munillaleria, Madrid, 2004 Lacatón & Vassal, "b libertad estructural, condición del milagro" in "2G" n 60(2012), pag.162

Martí M., Mascaró J., Munujos H., Collserola. El ParcMetropolitá de Barcelona: Intervendons, 1983-2008, Consorti del Pare de Collserola, Barcelona, 2008

Navarra M., In walkabout rity: il paesaggio riscritto, un parco lineare fra Caltagirone e Piana Armerina, Biblioteca del Cenide, Palermo, 2002 Pallasmaa J., La mano que piensa. Sabiduría exístendal y corporal en la arquitectura, Editorial Gustavo Gili, Barcelona, 2012 Patronat Metropolita Parc de Collserola, Pare de Collserola : pia especial d'ordenació i de protecdó del medi naturai, Mancomunitata de Munitipis de l'Àrea Metropolitana de Barcelona, Barcelona, 1990

Peña J.C., Aran M., Pérez-Zanón N., Casas-Castillo M.C., Rodriguez-Solà R., Redaño A., Llabrés-Brustenga A., Rius A., Análisis de las situaciones sinópticas correspondientes a episodios de lluvia severa en Barcelona, UPC, Barcelona, 2015 Sennett R., L'espaipúblic. Un sistema obert, un procés inacabat, Arcàdia, Barcelona, 2014 Sennett R., Carne y piedra: el cuerpo y la ciudad en la dvilizaaón ocadental, Alianza editorial, Madrid, 2007 Solà-Morales M., Les formes de creixement urbá, Edidons UPC, Barcelona, 1993 Zimmermann A., Construir el paisaje, Birkhäuser, Basilea, 2011

SITOGRAFIA

http://alejandroaravena.com

http://cartotecadigital.icc.cat/cdm

http://atizenarchitectfilm.com

http:Awww.c3.urv.cat/members/pdf/Pena_et_al_2015.pdf

https://estonoesunsolar.wordpress.com

http://gehlarchitects.com

http://www.parcnaturalcollserola.cat/

http://projectepasapas.wix.com/pasapaslesplanes#!inido/mwk¡v

http://www.studionowa.com/in_project/pro/parco/parco.html

http://www.ruralstudio.org

www.resso.upc.edu

http://www.santcugat.cat/

http://ptop.gencat.cat/rpucportal/inia/ca/index.html

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)