polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Approccio Scientifico ed Effettuativo al Decision-Making: analisi delle performance e dei dropout idea in start-up early-stage = Scientific and Effectuation Approach to Decision-Making: analysis of performance and idea dropouts in early-stage start-ups

Mattia Baroero

Approccio Scientifico ed Effettuativo al Decision-Making: analisi delle performance e dei dropout idea in start-up early-stage = Scientific and Effectuation Approach to Decision-Making: analysis of performance and idea dropouts in early-stage start-ups.

Rel. Emilio Paolucci. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2022

[img] PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Restricted to: Repository staff only until 4 April 2023 (embargo date).
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB)
Abstract:

Diversi studiosi concordano sul fatto che l’attività imprenditoriale sia caratterizzata da un elevato livello di rischio e di incertezza e che, quindi, sia necessario approfondire lo studio di questa tematica. Identificare l’idea di business più promettente è la chiave per avviare una nuova impresa, ma predire il suo successo può essere difficile. Questo lavoro di tesi si inserisce in un progetto di ricerca più ampio che mira a studiare i processi di decision-making in startup early-stage e a capire come approcci strategici più agili impattino sulle decisioni di un imprenditore in merito allo sviluppo di un’idea di business. In particolare, si è confrontato un approccio più strutturato, il metodo scientifico (Ries, 2011; Camuffo et al., 2017), con un’euristica di ricerca più flessibile, il metodo effectuation (Sarasvathy, 2001). Il progetto prende il nome di InnoVentureLab (IVL), frutto della collaborazione tra il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano e l’Università Bocconi e finanziato dal MIUR nell’ambito del programma PRIN 2017. L’attività di ricerca è stata condotta nella forma di un esperimento controllato randomizzato (RCT), coinvolgendo inizialmente un campione di 364 startup early-stage a cui è stato offerto un programma di pre-accelerazione in cambio del monitoraggio periodico dei loro progressi per la durata di 1 anno. Al fine della ricerca, le start-up son state suddivise in maniera casuale in 4 gruppi: è stato assegnato un gruppo a ciascuna delle due metodologie in esame, in cui si sono trasferiti i concetti e gli strumenti propri del metodo scientifico da una parte, e del metodo effettuativo dall’altra (gruppi di trattamento); un gruppo ha ricevuto nozioni generali di imprenditorialità (gruppo di controllo); infine, l’ultimo gruppo non ha preso parte ad alcuna lezione offerta da IVL ed è stato lasciato libero di seguire le proprie intuizioni su come valutare le idee (gruppo di controllo puro). Nel presente lavoro di tesi, si è analizzato dal punto di vista statistico (con l’ausilio del software STATA) le relazioni che legano i due metodi con le performance delle start-up e la propensione ad abbandonare l’idea di business. In particolare, l’obiettivo era verificare che i) effettivamente il metodo effectuation permette un minore commitment di risorse (da ipotesi di Sarasvathy), ii) che il metodo scientifico aumenta l’entità dei ricavi (da ipotesi di Camuffo) e iii) che entrambi i metodi migliorano la percezione del valore potenziale dell’idea imprenditoriale e, quindi, facciano registrare un numero maggiore di abbandoni.

Relators: Emilio Paolucci
Academic year: 2021/22
Publication type: Electronic
Number of Pages: 71
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-31 - MANAGEMENT ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/22889
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)