polito.it
Politecnico di Torino (logo)

PIANO DI AZIONE PER LA VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA FLUVIALE E LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DELL'AREA EX MILITARE NEL COMUNE DI BUSSOLENO = ACTION PLAN FOR ENHANCEMENT OF THE RIVER SYSTEM AND URBAN REGENERATION THE EX MILITARY AREA IN BUSSOLENO

Pier Giacomo Mortarotti

PIANO DI AZIONE PER LA VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA FLUVIALE E LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DELL'AREA EX MILITARE NEL COMUNE DI BUSSOLENO = ACTION PLAN FOR ENHANCEMENT OF THE RIVER SYSTEM AND URBAN REGENERATION THE EX MILITARY AREA IN BUSSOLENO.

Rel. Angioletta Voghera. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (10MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Other
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (12MB)
Abstract:

La tesi tratta lo studio per un Piano d’Azione finalizzato alla “proposta di variante per il piano di valorizzazione e riqualificazione urbanistica” voluto dall’Amministrazione comunale di Bussoleno per un’area di circa 18000 mq, ex proprietà del demanio militare, ove sorgono diversi edifici e depositi ex militari edificati negli anni 20. Dal dopoguerra il comune ne possiede l’uso ma solo dal 2015 anche la proprietà; l’amministrazione vorrebbe attuare un intervento per riorganizzare l’area in modo tale da destinare una parte degli edifici e un’area di pertinenza a deposito comunale, ma soprattutto riqualificare il degrado attualmente presente valorizzando i luoghi e avviando progetti che possano incentivare la crescita socio-economica del paese con positive ricadute occupazionali per la comunità locale. Il lotto è inserito in un contesto territoriale complesso con a sua volta svariate problematiche fisiche ed ambientali; fa parte di una regione dislocata a circa 1 km dalla frazione Foresto lontana circa 3 km dal centro comunale, lungo il bordo della statale internazionale SS24 e nei pressi dello scalo ferroviario Torino-Modane ma soprattutto a circa 250 metri dalle sponde del fiume Dora Riparia, così da essere ricadere nella fascia C di esondazione del piano P.A.I. Per queste ragione, prima di qualsiaLa tesi tratta lo studio per un Piano d’Azione finalizzato alla “proposta di variante per il piano di valorizzazione e riqualificazione urbanistica” voluto dall’Amministrazione comunale di Bussoleno per un’area di circa 18000 mq, ex proprietà del demanio militare, ove sorgono diversi edifici e depositi ex militari edificati negli anni 20. Dal dopoguerra il comune ne possiede l’uso ma solo dal 2015 anche la proprietà; l’amministrazione vorrebbe attuare un intervento per riorganizzare l’area in modo tale da destinare una parte degli edifici e un’area di pertinenza a deposito comunale, ma soprattutto riqualificare il degrado attualmente presente valorizzando i luoghi e avviando progetti che possano incentivare la crescita socio-economica del paese con positive ricadute occupazionali per la comunità locale. Il lotto è inserito in un contesto territoriale complesso con a sua volta svariate problematiche fisiche ed ambientali; fa parte di una regione dislocata a circa 1 km dalla frazione Foresto lontana circa 3 km dal centro comunale, lungo il bordo della statale internazionale SS24 e nei pressi dello scalo ferroviario Torino-Modane ma soprattutto a circa 250 metri dalle sponde del fiume Dora Riparia, così da essere ricadere nella fascia C di esondazione del piano P.A.I. Per queste ragione, prima di qualsiasi ipotesi progettuale sul lotto in oggetto, si devono definire misure di pianificazione dell’area vasta, ovvero preventivare un PIANO D’AZIONE con obiettivi, azioni ed interventi, fisici e non, condivisi da tutti i livelli di governo e da tutti i portatori di interesse. Punti imporsi ipotesi progettuale sul lotto in oggetto, si devono definire misure di pianificazione dell’area vasta, ovvero preventivare un PIANO D’AZIONE con obiettivi, azioni ed interventi, fisici e non, condivisi da tutti i livelli di governo e da tutti i portatori di interesse. Punti importantissimi, da non sottovalutare mai in qualunque frangente, sono la messa in sicurezza dal punto di vista idrogeologico di tutto la regione, la valorizzazione dell’esistente e i possibili impatti, di qualunque natura, sul contesto a seguito di qualsiasi trasformazione o intervento.

Relators: Angioletta Voghera
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 103
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-48 - REGIONAL, URBAN AND ENVIRONMENTAL PLANNING
Aziende collaboratrici: COMUNE DI BUSSOLENO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10139
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)