polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Studio del modello CDTire per analisi Handling e Ride Comfort di un veicolo in relazione ai parametri geometrici e operativi degli pneumatici = Study of the CDTire model for vehicle Handling and Ride Comfort analyses considering different geometrical and operational parameters of the tires

Pierdomenico Ruggieri

Studio del modello CDTire per analisi Handling e Ride Comfort di un veicolo in relazione ai parametri geometrici e operativi degli pneumatici = Study of the CDTire model for vehicle Handling and Ride Comfort analyses considering different geometrical and operational parameters of the tires.

Rel. Enrico Galvagno, Mauro Velardocchia, Alessandro Vigliani. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (7MB) | Preview
Abstract:

Analisi multibody in ambiente Adams/Car - MB-SHARC ® dei risultati di simulazioni Handling e Ride Comfort effettuate su un modello di veicolo completo, dopo l'implementazione del modello di pneumatico CDTire, al variare di parametri geometrici (larghezza del canale del cerchione della ruota) e operativi (pressione di insufflazione) degli pneumatici. Le simulazioni Handling effettuate sono state utili a determinare il comportamento in dinamica laterale del veicolo: -??Slow Ramp Steer: regime stazionario; -??Frequency Sweep Steer: regime transitorio, per diversi valori di accelerazione laterale massima raggiunta nella manovra. Le simulazioni Ride Comfort, invece, sono state effettuate con lo scopo di determinare e analizzare le accelerazioni verticali e longitudinali in determinati punti del veicolo, in diverse missioni: -??Traversina simmetrica: attraversamento di un ostacolo; -??Pista comfort: attraversamento di un manto stradale sconnesso, ampiezza eccitante elevata; -??Liscio autostradale: attraversamento di un manto stradale liscio, ampiezza eccitante ridotta, ma ampio range di frequenza eccitato. Scopo delle analisi: - Implementazione del modello CD-Tire all’interno di MB-SHARC ®, risolvendo i problemi di incompatibilità ed ottimizzando le impostazioni del solutore; -Verifica dell’affidabilità del modello di pneumatico, mediante il confronto tra i risultati delle simulazioni effettuate con CDTire e con modelli di pneumatico Standard, sia per manovre Handling che Ride Comfort; -Verifica della robustezza e della predittività del modello CDTire dopo l'utilizzo del Tool di Morphing della geometria dello pneumatico, prima mediante valutazioni qualitative, poi mediante comparazioni numerico-sperimentali. In quest’ultima fase, da un costruttore di pneumatici ci è stato fornito il modello CDTire di uno pneumatico montato su vettura in prova; le prove sperimentali sono state effettuate presso le piste di Balocco; il modello di veicolo è stato reso conforme a quello reale e le simulazioni sono state effettuate nelle stesse condizioni delle prove sperimentali CDTire è basato su modelli fisico-teorici e, mediante il Tool di Morphing, permette di creare modelli di pneumatici di diverse taglie (con le stesse caratteristiche costruttive), partendo da un solo modello di pneumatico caratterizzato; ciò non è possibile con i modelli di pneumatico standard, in quanto sono basati su modelli empirico-matematici, che non utilizzano tutti i parametri geometrici dello pneumatico come input per determinarne il comportamento. L’utilizzo del Tool di Morphing della geometria risulta quindi estremamente vantaggioso, permettendo di analizzare il comportamento dello pneumatico al variare della geometria, senza dover effettuare la caratterizzazione di un nuovo pneumatico con taglia diversa, comportando un netto risparmio di tempo e di risorse. Il lavoro di tesi è suddiviso in sei capitoli: il primo di introduzione al lavoro svolto; i successivi due forniscono il background teorico, relativo alle analisi Handling e Ride Comfort, ai modelli multibody e ai modelli di pneumatico (sia fisico-teorici, che empirico-matematici implementati nei vari SW di calcolo); il quarto capitolo descrive le simulazioni effettuate, seguito da un capitolo di analisi dei risultati e uno di conclusioni, con considerazioni sul modello CDTire e proposte per lavori futuri.

Relators: Enrico Galvagno, Mauro Velardocchia, Alessandro Vigliani
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 90
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: FCA ITALY SPA
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/9428
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)