polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Progettazione e realizzazione di un sistema per il piantaggio e il fissaggio per deformazione plastica di componenti automotive = Design and realization of a tool for press fitting and joining by plastic deformation of automotive components

Dario De Renzio

Progettazione e realizzazione di un sistema per il piantaggio e il fissaggio per deformazione plastica di componenti automotive = Design and realization of a tool for press fitting and joining by plastic deformation of automotive components.

Rel. Daniela Maffiodo, Raffaella Sesana. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (38MB) | Preview
Abstract:

Il presente lavoro di tesi è stato svolto presso il centro di ricerca e sviluppo Dayco Europe s.r.l, nel settore dei prototipi. Tale reparto si occupa di: "product innovation" che mira all'introduzione di beni o servizi, nuovi o con miglioramenti in specifiche tecniche, componenti o materiali; "process innovation" che propone di introdurre modifiche in tecniche, software e attrezzature in modo da ridurre i tempi e costi della produzione. A tal proposito il lavoro di tesi riguarda lo studio di un'attrezzatura per servo pressa che permette di snellire il ciclo produttivo aziendale tramite l'accorpamento di due operazioni distinte. Le operazioni consistono nel piantaggio, ossia il calettamento forzato di due cuscinetti nella puleggia e nella successiva giunzione a freddo, dei componenti, per deformazione plastica. Inizialmente è presentata una panoramica sulle operazioni svolte. Si è presentato il calettamento forzato e i suoi principali parametri, si sono forniti esempi di giunzioni a freddo per deformazione plastica come graffatura o rivettatura autoperfotante e infine si sono descritte le lavorazioni svolte in ambito aziendale. Sono poi state presentate le tipologie di macchinari utilizzati per effettuare tali operazioni, ossia presse meccaniche, idrauliche e servo presse. Si è effettuato un confronto tra le tre tipologie e infine sono state descritte una pressa idraulica e una servo pressa presenti in azienda, evidenziando i limiti della prima e le potenzialità della seconda. Nel capitolo successivo è trattata la progettazione dell'attrezzatura, si parte dalla descrizione del principio di funzionamento e si descrive la geometria ottimale della struttura, si valutano i carichi ottimali per il funzionamento e per il corretto dimensionamento delle aree di lavoro. Viene trattato anche il fluido idraulico utilizzato nello strumento, descrivendone pregi e difetti di un fluido ad altissima viscosità. Infine sono stati svolti test sperimentali utili alla verifica del corretto funzionamento dell'attrezzatura. Si sono poi variati carichi e velocità in modo da ottimizzare e migliorare il risultato delle due operazioni. Con il suddetto strumento si traggono quindi benefici in termini di tempi di produzione, manutenzione dei macchinari ed efficienza dell'intero reparto. L'obiettivo è quello di incrementare la flessibilità delle macchine in modo da poter sfruttare al meglio le risorse aziendali.

Relators: Daniela Maffiodo, Raffaella Sesana
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 118
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Dayco Europe Srl
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/9390
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)