polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Analisi di diverse strategie per la diagnosi misfire: metodo basato sul sensore induttivo di ruota fonica e metodo basato sull’analisi della corrente di ionizzazione. = Analysis of different strategies for misfire detection: method based on inductive sensor impulse wheel and method based on analysis of ionization current.

Riccardo Zizzi

Analisi di diverse strategie per la diagnosi misfire: metodo basato sul sensore induttivo di ruota fonica e metodo basato sull’analisi della corrente di ionizzazione. = Analysis of different strategies for misfire detection: method based on inductive sensor impulse wheel and method based on analysis of ionization current.

Rel. Federico Millo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2018

Abstract:

Il rilevamento del misfire ha assunto un ruolo importante nei sistemi di diagnostica a bordo soprattutto dopo l’avvento del catalizzatore a tre vie. Infatti il fenomeno del misfire provoca effetti dannosi: il combustile non bruciato si accende all’interno del convertitore catalittico generando, con la sua combustione, un pericoloso aumento di temperatura oltre il limite di progetto nonché una maggiore emissione di sostanze inquinanti. Di conseguenza, in accordo con la normativa europea e americana, le vetture sono dotate di una sistema diagnostico di bordo in modo tale da valutare e monitorare le possibile anomalie tra cui spicca il misfire in tutte le condizioni operative del motore. L’implementazione della misfire detection comporta l’uso di avanzati metodi di misura e di elaborazione di dati, i quali saranno oggetto di analisi in questo lavoro in quanto, nel momento in cui si verifica il malfunzionamento, il sistema di controllo motore deve essere in grado di accendere la spia MIL in modo tale che il conducente sia avvertito tempestivamente dell’entità del danno. Obiettivo di questo lavoro di tesi, realizzato in azienda grazie alla collaborazione di Maserati S.P.A, è l’analisi delle metodologie usate per la diagnostica del misfire, tra cui, nel dettaglio, il metodo basato sull’accelerazione angolare della ruota fonica e il metodo basato sull’analisi delle corrente di ionizzazione attraverso la centralina ION , entrambe calibrate sul propulsore V6 2.9 l equipaggiante la versione quadrifoglio dell’Alfa Romeo Giulia.

Relators: Federico Millo
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 141
Additional Information: Tesi secretata. Full text non presente
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: MASERATI SPA
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8897
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)