polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Ridefinizione dei criteri di stoccaggio a magazzino: il caso Caffarel S.p.A. = Re-modelling storage warehousing: Caffarel S.p.A.

Rossano, Marco

Ridefinizione dei criteri di stoccaggio a magazzino: il caso Caffarel S.p.A. = Re-modelling storage warehousing: Caffarel S.p.A.

Rel. Anna Corinna Cagliano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB) | Preview
Abstract:

Lo studio presentato in questo lavoro di tesi è incentrato sull’applicazione dei concetti fondamentali del Lean Manufacturing ad un contesto operativo rappresentato dal magazzino di un’azienda manifatturiera italiana, Caffarel S.p.A. La scelta di analizzare tale argomento risiede in una propensione personale verso le realtà manifatturiere italiane e in un’esperienza diretta che ha permesso di evidenziare alcune criticità nell’applicazione della Lean manufacturing, già in parte implementate dall’azienda, e nel desiderio di incentivare gli enti aziendali ad ottenere dei miglioramenti anche in altre aree operative. L’obiettivo di questo elaborato, quindi, è quello di proporre un modello organizzativo per una più efficiente gestione di un magazzino aziendale, seguendo i principi e sfruttando le tecniche propri della Lean Manufacturing. In questo modo si ritiene che l’area possa essere gestita in maniera più corretta, riducendo gli sprechi di risorse. È stata effettuata un’analisi delle criticità all’interno dello stabilimento, sia intervistando operatori che raccogliendo dati relativi alla produzione. Dopo aver raccolto i dati disponibili, si è proceduto con una ricerca dei modelli allocativi all’interno della letteratura scientifica e, in parallelo, è stata condotta un’analisi che permettesse di ottenere un ordine gerarchico nell’attuazione delle successive scelte. L’elaborato si compone di cinque capitoli: nel primo si introduce il contesto logistico-produttivo degli ultimi decenni, con particolare attenzione alle tecniche e agli obiettivi del Lean Manufacturing e sui modelli di stoccaggio della merce a magazzino. Il secondo capitolo è incentrato sulla presentazione dell’azienda esaminata e sul settore di riferimento, mentre nel capitolo terzo si presenta lo scenario aziendale corrente, precisando i motivi che hanno indirizzato l’analisi verso il magazzino. Il quarto capitolo è incentrato sull’analisi dei dati raccolti e sulla presentazione dei risultati, con l’elaborazione di un nuovo modello che ben si applica alla realtà analizzata. Nell’ultimo capitolo verranno enunciati i benefici che questo studio potrà apportare all’azienda e gli eventuali sviluppi futuri. Con questo elaborato si ritiene che l’azienda possa ottenere un vantaggio nella gestione di un’area operativa, compatibile con la filosofia del miglioramento continuo, propria del Lean Manufacturing.

Relatori: Anna Corinna Cagliano
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-31 - INGEGNERIA GESTIONALE
Aziende collaboratrici: Caffarel spa
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8838
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)