polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Studio di piattaforme GIS, attraverso un corpus di documenti di rilievo della Parigi Ottocentesca. = Studying GIS platforms through a corpus of relevant documents of nineteenth-century Paris.

Fina, Fabrizio

Studio di piattaforme GIS, attraverso un corpus di documenti di rilievo della Parigi Ottocentesca. = Studying GIS platforms through a corpus of relevant documents of nineteenth-century Paris.

Rel. Fulvio Rinaudo, Rosa Rita Maria Tamborrino. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (31MB) | Preview
Abstract:

Studio di piattaforme GIS, attraverso un corpus di documenti di rilievo della Parigi Ottocentesca. Il presente elaborato ha l’intenzione di illustrare l’apporto che le piattaforme GIS (Geographic Information System) possono offrire in alcuni ambiti legati allo studio del patrimonio culturale. In particolar modo si analizzano alcune procedure di operabilità per un progetto finalizzato alla gestione dei dati inerenti alle trasformazioni di centri urbani. Questi programmi mettono in relazione informazioni spaziali (localizzazioni), basandosi sulla cartografia e sulle mappe digitali contemporanee, a dati tematici di diversa natura. Lo scopo dello studio è quello di confrontare le prestazioni oggi offerte dalle piattaforme commerciali e dalle piattaforme Open Source mettendo in evidenza analogie e differenze. Sono stati utilizzati due programmi, conosciuti durante il percorso di studi, che si sono affermati nel corso degli anni e che hanno un’ampia diffusione, in più nazioni. Per l’esecuzione dei test comparativi volti a valutare le prestazioni delle piattaforme GIS considerate si sono utilizzati una serie di dati omogenei. I dati inseriti nelle indagini, sono riferiti alla città di Parigi nel periodo storico della metà del Diciannovesimo secolo, in cui la capitale è stata interessata da sostanziali cambiamenti dal punto di vista della pianificazione urbana. In particolare le informazioni si riferiscono ad una serie di edifici, oggetto di rilievo dell’architetto Gabriel Davioud (1824 – 1881), precedenti alle demolizioni del piano Haussmann. L’elaborazione può essere sinteticamente suddivisa in tre marco fasi: - Ricerca e inserimento delle informazioni spaziali. - Analisi delle informazioni tematiche e creazione di un database. Caricamento delle informazioni su programma GIS tramite attributi. Relazione tra tabelle esterne e tabelle direttamente generate dal programma. - La gestione degli oggetti tridimensionali sui programmi GIS, operazioni possibili, meccanismi e procedure da effettuare, risultati e livello di dettaglio che è possibile ottenere sui programmi utilizzati. La serie di prove eseguite consente di affermare che oggi le piattaforme Open Source offrono le stesse potenzialità delle piattaforme commerciali dimostrando alcune differenze, favorevoli alle piattaforme commerciali, nella gestione di modelli 3D.

Relatori: Fulvio Rinaudo, Rosa Rita Maria Tamborrino
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8604
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)