polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Giardini e ville nelle terre valdesi: Torre Pellice e Luserna San Giovanni (1825-1935) = Gardens and villas in Waldensian areas: Torre Pellice and Luserna San Giovanni (1825-1935)

Del Pero, Matteo

Giardini e ville nelle terre valdesi: Torre Pellice e Luserna San Giovanni (1825-1935) = Gardens and villas in Waldensian areas: Torre Pellice and Luserna San Giovanni (1825-1935).

Rel. Paolo Cornaglia. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (183MB) | Preview
Abstract:

Questo lavoro di tesi si pone l’obbiettivo di far conoscere una storia, quella dei giardini e delle ville di Torre Pellice e Luserna San Giovanni risalenti all’Ottocento e al primo Novecento, ancora poco approfondita e, soprattutto, inimmaginabile anche per la gran parte degli abitanti odierni di questi territori. Non semplici dimore per la villeggiatura ma residenze costruite su un piccolo territorio, animato, fin dal medioevo, da contrasti e battaglie per la libertà del popolo valdese che lo abita. Sarà questo stesso popolo che commissionerà la quasi totalità delle ville e dei giardini di valle dopo l’Emancipazione del 17 febbraio 1848, ormai libero di impiegare i propri grandi patrimoni monetari e culturali senza più alcuna limitazione nelle terre della Val Pellice.Proprio l’appartenenza e il carattere “internazionale” dell’élite valdese, da sempre più vicina al mondo europeo che a quello italiano, e, in qualche raro caso, la presenza di grandi personalità del mondo cattolico ed aristocratico, porteranno a dar vita a costruzioni uniche, che uniranno caratteri architettonici locali ad ispirazioni europee e internazionali, circondate da contesti rurali, piccoli giardini o meravigliosi parchi.Attraverso un lavoro di ricerca, affrontato presso numerosi archivi, sia pubblici che privati (ASTP, ASLSG, ASV, AFV, AST, AOM, Archivio Ceresole), grazie alle testimonianze, alle informazioni e ai racconti giunti da studiosi, professionisti e abitanti di Torre Pellice e Luserna San Giovanni e grazie alla disponibilità offerta dai proprietari di ville e giardini che mi hanno permesso di visitare le loro proprietà, fornendomi informazioni e materiali conservati nelle loro collezioni di famiglia, è stato possibile comprendere l’evoluzione temporale e formale dell’oggetto villa-giardino, mettendo in luce le peculiarità di un periodo o di un singolo edificio o giardino. Accanto a tale specifico tema, si sono voluti analizzare i fattori e le tendenze hanno portato alla sua nascita e alla sua consacrazione, non tralasciando i mutamenti territoriali e vocazionali dei due paesi. Questi ultimi hanno subito due importanti trasformazioni, passando dapprima da territori agricoli a paesi industriali nel XVIII secolo e poi a mete di grande villeggiatura a partire dalla seconda metà del secolo successivo, trasformazioni che hanno caratterizzato anche i maggiori cambiamenti nel campo edilizio e nell’appartenenza sociale della committenza di ville e giardini.

Relatori: Paolo Cornaglia
Anno accademico: 2017/18
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/7948
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)