polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Città, fenomeno migratorio e innovazione sociale nelle politiche urbane = City, migratory phenomenon and social innovation in the urban policies

Borin, Carlo

Città, fenomeno migratorio e innovazione sociale nelle politiche urbane = City, migratory phenomenon and social innovation in the urban policies.

Rel. Alfredo Mela, Carlo Alberto Barbieri. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (8MB) | Preview
Abstract:

La tesi di ricerca qui proposta vuole essere una trattazione della tematica più che mai attuale del fenomeno migratorio, riferendosi principalmente alle possibili ricadute sia a scala globale che locale, facendo emergere e allo stesso tempo analizzare, i risvolti urbani che questo genera. Ciò che rende questo studio differente dagli altri sono i numerosi punti di vista raccolti, i quali sono serviti per affrontare le tematiche che influenzano più di tutte le trasformazioni sociali, economiche e urbane che stiamo vivendo. Questi riguardano nello specifico l’aspetto quantitativo e qualitativo di quello che oggi viene percepito come il problema dei flussi migratori a livello globale e quali siano le risposte globali in termini di modelli d’inclusione e le relazioni che questo ha all’interno delle cosiddette global cities. Scendendo a scala nazionale, sono state analizzate le dinamiche riguardanti la nostra situazione in termini di sistema d’accoglienza e problematiche d’integrazione e infine a scala urbana, in cui le problematiche si fanno molto più tangibili, osservando il punto di vista privilegiato che il contesto delle città offre. Attraverso l’analisi di numerosi casi interessanti, si sono costruite alcune linee guida valide per la formazione di nuove policy urbane che avvantaggino l’integrazione sociale e l’inclusione spaziale. Lo studio dei modelli d’integrazione differenti a livello europeo si traduce in forme d’intervento locali e in problematiche da affrontare diversificate, in cui lo scenario urbano appare l’arena ideale in cui le divergenze, i conflitti e i nuovi panorami sociali esplodono e si mescolano. Il ruolo del governo del territorio stesso viene enfatizzato dal bisogno di comprendere le nuove richieste che le trasformazioni globali imprimono al livello locale, cercando di creare e ricreare continui caratteri antifragili e resilienti come strumenti per la salvaguardia della città, dei suoi sistemi sociali e delle loro relazioni. I nuovi paradossi urbani impongono quanto mai una diversa attitudine necessariamente strategica che inglobi la dimensione migratoria come effettiva questione urbana e non più solamente trattata come questione di ordine pubblico, sicurezza urbana attraverso politiche settoriali, specifiche e restrittive.

Relatori: Alfredo Mela, Carlo Alberto Barbieri
Anno accademico: 2017/18
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-48 - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE URBANISTICA E AMBIENTALE
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/7801
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)