polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Tipo di linguaggio del palazzo nobiliare torinese nei secoli XVII e XVIII

Barbero, Federica and Caresio, Alberto

Tipo di linguaggio del palazzo nobiliare torinese nei secoli XVII e XVIII.

Rel. Gianni Robba, Laura Palmicci Quaglino. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 1998

Abstract:

L'edilizia di alta rappresentanza ricevette un fortissimo impulso nel momento in cui venne trasferita la capitale da Chambery a Torino, con il conseguente spostamento della Corte ducale, la quale esigeva alloggiamenti di elevato decoro. In questo studio dopo un breve cenno riguardante le trasformazioni di carattere urbano che investono la città, verrà primaria mente analizzato del palazzo nobiliare, l'inserimento nel tessuto urbano, sia nella zona della città vecchia, sia nella zona di espansione, evidenziando i perchè delle scelte e le motivazioni della logica distributiva.

Relatori: Gianni Robba, Laura Palmicci Quaglino
Tipo di pubblicazione: A stampa
Parole chiave: palazzo - tipologia architettonica - torino
Soggetti: F Filosofia, Psicologia, Religione > FI Psicologia
AR Arte > ARS Storia dell'arte
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/747
Capitoli:

Premessa

1. Torino: le trasformazioni urbane di una città capitale

2. I palazzi della Torino barocca

2.1. Elenco dei palazzi nobiliari aggiornato all'ultimo quarto del Settecento

2.1.1.Città quadrata

2.1.2.Ampliamento meridionale

2.1.3.Ampliamento orientale

2.1.4.Ampliamento occidentale

2.2.Carta tecnica della città di Torino con indicazione dei palazzi nobiliari barocchi

2.3.Localizzazione del palazzo di alta rappresentanza nell'ordito urbano: scelte e motivazioni della logica distributiva

3.Individuzione tipologica, linguaggio e sviluppo dello schema

3.1.Introduzione al percorso storico-evolutivo del palazzo:analogie e differenze tra il palazzo della città vecchia e quello sito in zona di espansione

3.2. Il percorso ditributivo

3.2.1.Il palazzo tardo-rinascimentale

3.2.2.Verso un nuovo modello

4.Schede tipologiche

4.1.Palazzo Lascaris

4.2.Palazzo Morozzo della Rocca

4.3.Palazzo Cavour

4.4.Palazzo Asinari di San Marzano

4.5.Palazzo Provana di Collegno

4.6.Palazzo Saluzzo di Paesana

4.7.Palazzo Roero di Guarene

4.8.Palazzo Richa di Coassolo

5.lettura del percorso aulico attraverso gli elementi architettonici

5.1.La spazialità complessiva

5.2.Le volte

5.3.I pilastri e le colonne

Bibliografia:

G.B.Borelli,Editti antichi e nuovi Di Sovrani Principi della Real Casa di Savoia,DElle loro Tutrici,e de' Magistrati...,Zappata,Torino 1681

G.Craveri,Guida de' forestieri per la real città di Torino,Torino 1753

B.A.Vittone,Istruzioni Elementari per indirizzo dei giovani allo studio dell'architettura civile,Lugano 1760

O.Derossi,Nuova guida per la città di Torino,Torino

L.Cibrario,Storia di Torino,Torino 1846

P.Baricco,Torino descrittiva,Torino 1869

C.Boggio, Lo sviluppo edilizio di Torino dall'assedio del 1706 alla Rivoluzione Francese,Torino 1909

G.Fenoglio,Palazzo dei Marchesi di Barolo,edito a cura del Municipio di Torino,anno VIII-1928

M.Passanti,ARchitettura in Piemonte da Emanuele Filiberto all'Unità d'Italia(1563-1870),Giorgio,Torino 1945

F.Vitullo,Torino di ieri e di oggi :i palzzi della Provvidenza,Perrone di S.Martino e della Cassa di Risparmio,a cura della Cassa di Risparmio di Torino nel trentennale della attuale Sede Centrale e dell'Esattoria Comunale,Torino 1959

D.De Bernardi Ferrero,Il palazzo Morozzo della Rocca,Estratto da 'Atti e rassegna tecnica della società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino',S.A.N.,Torino 1959

A.Cavallari Murat (Istituto di architettura Tecnica del Politecnico di Torino),Forma urbana e architettura nella Torino barocca.Dalle premesse classiche alle conclusioni neoclassiche,vol.2,UTET,Torino 1968

A.Cicoterio,Palazzo Cisterna aTorino,AEDA,Torino 1970

AA.VV.,Bernardo Vittone e la disputa fra classicismo e barocco nel Settecento,Atti del convegno internazionale promosso dall'Accademia delle Scienze di Torino,Accademia delle Scienze,Torino 1972

D.Rebaudengo,M.Beccaria,Le isole San Giuseppe e San Melchiorre,Grafiche Alfa Editrice,Torino 1977

D.Rebaudengo,M.Beccaria,Le isole San Carlo e Santa Elisabetta,GraficheAlfa Editrice,Torino 1979

F.Helg,A.Piva(a cura di),Palazzo Lascaris.Analisi e metodo di un restauro,Marsilio Editori,Venezia 1979

E.Guidoni,A.Marino,Storia dell'urbanistica.Il Seicento,Laterza,Roma-Bari 1979

Palladio,I quattro libri dell'Architettura(curato da L.Magnato e P.Marini),IIl Polifilo,Milano 1980

U.Bertagna,Torino,architettura e urbanistica 1773-1831,in Cultura figurativa e architettonica negli stati del Re di Sardegna,Torino 1980,vol.III,pp.1016-1025

A.Cavallari-Murat,Gian Giacomo Plantey,architetto barocco, in 'Atti e Rassegna Tecnica',n°7(1975),ora in 'Come Carena Viva'.Scritti sparsi',Torino,1982,vol.I

V.Comoli Mandracci,La Capitale per uno Stato.Torino.Studi di storia urbanistica,CELID,Torino 1995

TESI CONSULTATE

Riuso di Palazzo Ferrero d'Ormea/DONDI,PIERO-MARACCHI.PAOLO;rel.Roggero,Mario Federico(CAC) Torino 1982.-2V.

Palzzi di rappresentanza del Seicento e del Settecento in Torino:palazzo Barolo/SPINELLA,MICHELA;rel.Comoli Mandracci,Vera-Roggero Bardelli,Costanza(STC) Torino 1984.-1V.

Palzzo Saluzzo di Paesana in Torino e l'attività di Giovanni Giacomo Planterey/PECCHENINO,BEATRICE,rel.Ieni,Giulio(STA 1) Torino,1993.-1 v.:ill.

I materiali lapidei: tra struttura e linguaggio architettonico:via Palazzo di Città a Torino/CORTI,ANTONELLA;rel.Dalla Costa,Mario-Lugato,Dario(RS) Torino 1995.-IV..ill.

Problemi di consolidamento nel Palzzo Bricherasio in Torino/GIOVANNELLI,GIORGIO,rel.Fois,Delio-Barosso,Luisa(CAE) Torino 1996.-1V.

Genesi e sviluppo della volta a fasce nella Torino barocca/BOTTICELLI,MARCO;rel.Cametti,Maria Ida-Robba,Gianni (CAE) Torino 1998.:ill.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)