polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Progetto Staff Hard : nuove funzioni ad integrazione dell'attività agricola nel borgo rurale di Staffarda

Girardo, Noemi

Progetto Staff Hard : nuove funzioni ad integrazione dell'attività agricola nel borgo rurale di Staffarda.

Rel. Carla Bartolozzi, Manuela Rebaudengo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2017

Abstract:

INTRODUZIONE

Questa tesi è stata sviluppata a partire dalle considerazioni maturate durante l'Atelier "Sostenibilità e Compatibilità del Restauro Architettonico" del primo anno della Laurea Magistrale, grazie al quale ho avuto l'opportunità di confrontarmi con la questione dell'intervento sul costruito - argomento molto attuale vista la generale tendenza al contenimento del consumo di suolo e, più in generale, di risorse applicando il progetto ad un tassello del patrimonio architettonico di pregio nazionale: il concentrico dell'Abbazia di Staffarda.

Ciò che mi ha portata a scegliere questo tema come punto di partenza per la tesi è la passione per l'approccio metodologico maturato durante il mio percorso di studi, che è sicuramente un punto fondamentale della mia formazione come futuro architetto. Grazie a questo progetto, che interviene sul territorio delle mie origini, ho avuto l'occasione di confrontarmi con temi a me vicini e fare mio quel senso di responsabilità e di appartenenza che dovrebbe guidare ogni professionista in un approccio progettuale consapevole.

L'ipotesi proposta è frutto di un processo conoscitivo che, attraverso l'esperienza personale e l'analisi delle fonti, ha portato all'elaborazione di un progetto che ha l'ambizione di voler essere sostenibile, andando oltre la 'spuntatura' di quelli che ormai sono diventati i parametri, più che i pilastri della sostenibilità sociale, economico, ambientale ma pensando ad una strategia reale di sviluppo, su misura per il borgo rurale di Staffarda.

Alla base del progetto c'è la volontà di indagare il

tema del recupero del patrimonio architettonico, inteso come spazio antropizzato, a partire dalle due variabili che lo generano: lo spazio e l’uomo. Lo spazio come ambiente naturale, paesaggio, borgo, edificio che ospita l'uomo. L'uomo di ieri, oggi e domani che vive e modifica lo spazio in funzione delle proprie attività.

La Parte I della tesi ripercorre, quindi, il processo conoscitivo, analizzando l'ambito di intervento attraverso lo studio degli spazi e degli uomini che, alle diverse scale fisiche e temporali, lo hanno generato e trasformato, determinandone lo sviluppo e/o la regressione. È così che, attraverso l'analisi del sistema di Staffarda, il disegno del paesaggio e del costruito, la conoscenza della tradizione e della storia, questa tesi individua, come prima causa del degrado generalizzato che coinvolge il borgo, l'abbandono. Un abbandono dovuto sostanzialmente al cambiamento dell'impianto socio-economico ed amministrativo: su vasta scala, la perdita della centralità rispetto al sistema produttivo territoriale legato al sistema abbaziale e quindi la frantumazione della comunità; alla scala locale, il cambiamento dello stile di vita delle famiglie di matrice agricola, delle tecniche e degli strumenti legati alla produzione, che hanno portato ad una progressiva inadeguatezza del borgo, spazio obsoleto di vita e lavoro.

È proprio rielaborando questi concetti di comunità, vita e lavoro, che si sviluppa, nella Parte II, una strategia progettuale mirata a riqualificare il borgo di Staffarda attraverso il recupero del patrimonio minore e, in particolare, di quelle emergenze architettoniche che oggi, nonostante il particolare pregio, la valenza documentaria ed il potenziale funzionale, compromettono interi settori del concentrico.

Le strategie proposte intervengono sulle criticità, coinvolgendo la comunità locale e nuovi investitori in un processo di sviluppo virtuoso, in grado di restituire al borgo l'antico ruolo centrale di polo territoriale, attraverso l'integrazione del sistema economico e sociale locale con nuove attività produttive e formative.

Il titolo del progetto "Staff Hard" vuole sintetizzare la difficile sfida che oggi coinvolge gli attori pubblici e privati della rete territoriale, chiamati a cooperare in un gruppo di lavoro sinergico per la rivitalizzazione del borgo rurale di Staffarda.

Relatori: Carla Bartolozzi, Manuela Rebaudengo
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
SS Scienze Sociali ed economiche > SSA Antropologia culturale
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6298
Capitoli:

INTRODUZIONE PARTE I

CONOSCERE PER PROGETTARE

Capitolo 1 LO SPAZIO

Staffarda sistema territoriale

1.1 ASPETTI GENERALI

1.2 IL TERRITORIO

Capitolo 2 L'UOMO

Staffarda: evoluzione del sistema socio-economico ed amministrativo

2.1 Inquadramento storico

Capitolo 3 LO SPAZIO ANTROPIZZATO

Analisi dello stato di fatto

3.1 II CONCENTRICO DI STAFFARDA

3.2 Lo STATO DI FATTO

3.3 II COSTRUITO RURALE

3.4 GIS per Staffarda

Parte II

Un progetto consapevole per uno sviluppo sostenibile

Capitolo 4 IL QUADRO GENERALE

4.1 Prospettive di recupero

4.2 Staffarda: Forze, Debolezze, Opportunità e Minacce

Capitolo 5 LE STRATEGIE

5.1 Strategie in atto

5.2 Nuove strategie

5.3 Rivitalizzare

5.5 Rifunzionalizzare

5.6 Recuperare il costruito

Capitolo 6 GLI INTERVENTI

6.1 Metaprogetto

6.2 Masterplan

Capitolo 7 IL PROGETTO DI FATTIBILITÀ TECNICA, ECONOMICA E FINANZIARIA

7.1 II modello di realizzazione e gestione: la struttura finanziaria dell'investimento

7.2 L'intervento: ipotesi dimensionale

Conclusioni

Bibliografia

Bibliografia:

PUBBLICAZIONI

• AA.W., Archeologia Medievale, VII, Atti del convegno Per una storia delle dimore rurali (Cuneo, 1979), Firenze, Ed. All'Insegna del Giglio, 1980

• ANCSA, Salvaguardia e risanamento dei centri storico-artistici, Atti del convegno nazionale (Gubbio 17-19 settembre 1960), in Urbanistica, XXXII, Roma, INU edizioni, 2010

• BECCIO S., BOVO P. (a cura di), L'Abbazia di S. Maria di Staffarda. Un progetto Europeo per la pianura saluzzese e la Valle Po, Programma di intenti, Saluzzo, Febbraio 1997

• BELTRAMO S., L'abbazia cistercense di Santa Maria di Staffarda, Savigliano, L'Artista Editrice, 2010

• BOSELLI P., L'Ordine mauriziano: dalle origini ai tempi presenti, Torino, Officina grafica elzeviriana, 1917

• Bosio M. (a cura di), Buschesi appunti per una storia della città, Busca, Fusta Editore, 2012

• BRIATORE S., Valorizzazione dei centri storici minori. Strategie di intervento, Reggio Emilia, Diabasis, 2011

• CARANO G., "Abusi dei privati sui beni pubblici", in Loro P., Patrimonio Pubblico, Padova, Exeo Edizioni, 2013

• CERAGIOU G., MARITANO CAMOGUO N., Note introduttive alla tecnologia dell'architettura, Torino, CLUT, 1985

• Collegio degli Architetti ed Ingegneri di Milano, Prezzi Tipologie Edilizie 2014, Tipografia del Genio Civile DEI, Milano, 2014

• Colombo M., Peroriello A.L., Solimano N., "Esperiente italiane di autocostruzione e autorecupero", in Housing frontline. Inclusione sociale e processi di autocostruzione e recupero, Firenze University Press, 2012

• COMBA R., GRADO G. MERLO (a cura di), L'Abbazia di Staffarda e l’irradiazione cistercense nel Piemonte meridionale, atti del convegno "Abbazia di Staffarda" Revello 1998, Torino, Officina grafica elzeviriana, 1999

• COMBA R., PANERÒ F. (a cura di), Il seme, l'aratro e la messe. Le coltivazioni frumentarie in Piemonte dalla Preistoria alla meccanizzazione agricola, Rocca De' Baldi, 1997

• Comba R., Contadini, Signori e mercanti nel Piemonte medievale, Bari, 1988

• Comba R., Per una storia economica del Piemonte medievale. Strade e mercanti dell'area sud-occidentale, Torino, Subalpina, 1984

• CRIPPA M.A. (a cura di), Viollet Le Duc E. L'architettura ragionata, titolo originale Dictionnaire raisonné de l'architecture française du XI au XVI siècle, Milano, Jaca Book, 1981

• DALLA COSTA M, CARBONARA G., Memoria e restauro dell'architettura: saggi in onore di Salvatore Boscarino, Milano, Franco Angeli, 2005

• ESPOSITO M., Per una classificazione tipologica e funzionale dei borghi italiani, Borghi srl, 18 ottobre 2012

• ESPOSTI R., SOTTE F, La dimensione rurale dello sviluppo locale: esperienze e casi studio, Milano, Franco Angeli, 2002

• GABOTTO F., ROBERTI G., CHIATTONE D. (a cura di), Cartario dell'abbazia di Staffarda (fino al 1313), Pinerolo, 1901

• GAMBI L., "La casa contadina, le dimore rurali In Italia", in Storia d'Italia, Atlante, Einaudi, Torino, 1970

• FOTI M. (a cura di), Progettare per l'autocostruzione, Torino, CLUT, 1991

• Muletti C., 1828-1833 "Memorie storico-diplomatiche appartenenti alla città e ai marchesi di Saluzzo", in Storia di Saluzzo e dei suoi marchesi con documenti, Tomo 1.6.2, Saluzzo, 1983

• Muscarà C., Scaramellini G., Talia I. (a cura di), Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali ed identitarie. Voi. Ili, Franco Angeli Editore, Milano, 2013

• PIOVANO A., FOGLIATO L., Abbazie e certose religiose, economia ed arte nel cuneese medievale, Cavallermaggiore, Edizioni Gribaudo, 1975

• PROVERO L., Abbazie cistercensi: territorio e società nel marchesato di Saluzzo (sec. 12-13), in Quaderni storici, Bologna, Il Mulino, 2004

• Regione Piemonte- Direzione Agricoltura, Guida al PSR 2014-2010: Tutte le misure in sintesi, Torino, Agit Mariogros, 2016

• Regione Piemonte, La programmazione 2014-2020 del POR-FESR Piemonte, Torino, Agit Mariogros, 2016

• Saibene C., La casa rurale nella pianura padana e nella collina lombarda, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Ricerche sulle dimore rurali in Italia, Voi. 15, Leo S. Olschki- Editore, Firenze 1955

• SAVIO C. F, L'Abbazia di Staffarda (1135-1802), Torino, Fratelli Brocca Editori, 1932

• SERENI E., Storia del paesaggio agrario italiano, Roma-Bari, Laterza, 1961

• SHOMANN H., "L'antica abbazia cistercense di S.M. di Staffarda", in Guida all'abbazia di Staffarla e al Parco Fluviale del Po, Torino, 1999, per gentile concessione della Fam. Sabena

• Tosco C., Architetture del Medioevo in Piemonte, M. Valerio, Torino 2003

• Ufficio Centrale per i Beni Ambientali e Paesaggistici (a cura di), Convenzione europea del Paesaggio, Firenze, 20 ottobre 2000

ARTICOLI

• Altalex, "Cento milioni per i piccoli comuni. Cosa c'è nella legge salva borghi", 28 settembre 2017, http://www.altalex.com/documents/leggi/2017/09/28/legge-piccoli-comuni

• Barbato E., Guzzo G., il parternariato pubblico privato: tra project finan- cing e socità miste; http://www.ildirittoamministrativo.it

• BERTOLA N., "Maltempo: esonda il Ghiandone, bloccate la Saluzzo-Pine- rolo e la colletta di Barge", in Targato CN, 24 novembre 2016, http:// www.targatocn.it

• BRAVO G.L., "Alcune considerazioni sui musei, ecomusei e patrimonio", in Asti Contemporanea, n. 12, 2009, http://www.israt.it/ebooks_downlo- ad/ATCOOOOlOl.pdf

• Cantiere Pro, "Autocostruzione: cantieri, sicurezza e nuove opportunità", 10 giugno 2015; http://www.cantierepro.com/Autocostruzione--cantieri-sicurezza-e-nuove-opportunit_367.html

• CARACCIOLO N., "Lo scudo europeo", in Italia Nostra, n.445, Gangemi Edi¬tore, 2009

• COLOMBO M., "Otto secoli di storia verso il 2000", Bell'Italia, n. 146, Gior¬gio Mondadori, giugno 1998

• Don Palmero, Cronaca postuma dei fatti avvenuti tra 1944-45 e racconti dei sopravvissuti, in Bollettino Parrocchiale Parrocchia Mauriziana di Staffarda, 29 settembre 1946, ristampa su Bollettino Parrocchiale agosto 2000

• GARASSINO A., "Prende forma il "tunnel verde" sul viale dell'Abbazia di Staffarda", in La Stampa, 11 marzo 2017

• GRANATA C., "Autocostruzione edilizia", su http://www.lavorincasa.it/, 11 aprile 2009

• GRIFFA V., "Il borgo santo", in Geodes, Anno XIII, Nardini Press, 13 aprile 1991

• MORANDI M., "Progetto urbano e progetto urbanistico: riferimenti e considerazioni”, in Macramè 3 (2009), Firenze University Press, 2009

• Provincia di Cuneo, Lavoro e Formazione, contributi esperienze strumenti, Quaderno n. 23, Cuneo, novembre 2006

• Redazione Caprilli, "Progetto ciclovie pinerolese, opportunità turistica", Pinerolo, 3 febbraio 2016

• Redazione Tecnica, "IVA agevolata in edilizia al 4% e al 10%, la guida completa", http://www.ediltecnico.it/, marzo 2013

• Villani M, Pansardi I., "Anche l'usufrutturario può beneficiare della detrazione degli interessi passivi", in Mutuo prima casa, 20 dicembre 2016

TESI

• BENEVIERI S., CASELLA A., CHIARA PIERONI A., Modelli di valorizzazione dei piccoli borghi storici, Rei. De Santis, Gennari, Corso di Laurea in Architettura, Università degli Studi di Firenze, 2015

• BAUDUCCO E., Il paesaggio del tenimento di Staffarda: un esempio di valorizzazione, Rei. Sirchia, Seconda Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, 2005

• Girardi M., Crestetti S., "CHIUTET", UNA REALTÀ RIVISITATA: PROPOSTA PER IL RECUPERO DI UNA BORGATA NELLE VALLI DI LANZO, REL. DlNI, BOTTERO, REBAUGENGO, TESI DI LAUREA IN ARCHITETTURA PER IL PROGETTO SOSTENIBILE,

• Politecnico di Torino, 2016

• MARGAIRA R., Studi e proposte per la conservazione e valorizzazione del borgo rotale di Staffarda, Rei. Bartolozzi, Fasoli, Tesi di Dottorato, Politecnico di Torino, 2013

• SCHIRRU P, L'economia e l'architettura nell' abbazia Cistercense di Staffarda nel Medioevo e nel basso Medioevo: l'architettura, Rei. Daria, De Bernardi, Ferrerò, Politecnico di Torino, 1986

DISPENSE

• FASOLI V., Storia dell'architettura, Interfacoltà di Architettura, Politecnico di Torino, 2015

DOCUMENTI

• A.F.P. scarl, Memoria dell'incontro del 10 giugno 2008 presso Staffarda, Prot.454, Dronero, 2008

• ASOM, Staffarda, m. 11, fase. 296bis, 9 gennaio 1716

• ASOM, Staffarda, m. 19, fase. 430,1 ottobre 1750

• ASOM, Staffarda, m. 149, fascicolo 2105 (anni 1900-1908), 1895

• ASOM, Staffarda, scritture private, volume 13, n. 988, anni 1898-1901,

• Giovanni Rito, 5 maggio 1900

• Carta di Rimini per un Turismo Sostenibile e Competitivo, Rimini, 29 novembre 2008; http://www.tures.it/uploaddocumenti/2012/2_45_MIE- OIEMQHHCT.pdf

• Comune di Revello, Rapporto ambientale in Variante parziale n.2 al PRGC, ai sensi della L.R. 56/77, art. 17, comma 5 e s.m.e.i., Revello, marzo 2015

• Elenco operatori accreditati per i SAL, D.G.R. 19 luglio 2017, n. 678, Allegato B; consultabile su http://www.regione.piemonte.it/lavoro/accreditamento.htm

• Fondazione Ordine Mauriziano, Deliberazione del Commissario Straordinario 4 novembre 2016, n.86 "Proroga per l'annata agraria 11.11.2016- 10.11.2017 dei contratti d'affitto agrari relativi ai fabbricati rurali ubicati nel Borgo di Staffarda e aree pertinenziali rimaste in proprietà alla F.O.M.

• Contratti agrari 2016", Stupinigi, 2016

• Fondazione Ordine Mauriziano, Relazione illustrativa dello schema di statuto; http://wai.camera.it/_dati/legl4/lavori/AttiDelGoverno/ pdf/0607_F001. pdf

• Linee guida operative per l'attuazione della Convenzione del Patrimonio Mondiale, UNESCO, 1977; http://www.unesco.beniculturali.it/index. php?it/7/guidelines

• Regione Piemonte, P.I.T. Monviso - L'uomo e le territoire; http://www. regione.piemonte.it/montagna/eventi/convegni/dwd/2015/oltre/pro- getto_cydo_monviso.pdf

• Perizia statica ing. Novarese, 2012

INTERVISTE

• Arch. Bovo P.

• DON SIGNORILE E., Parroco di Staffarda

• GEOM. BOASSO S., Responsabile Ufficio Tecnico Comune di Revello

• GEOM. GREMO M., Responsabile Ufficio Tecnico Fondazione Ordine Mau¬riziano

• SiG. DEMARIA A., ristoratore "Il Sigillo", Staffarda SIG.A SABENA A., C.na S. Cristoforo, Staffarda SIG.A SOLA R., C.na S. Pietro, Staffarda

• Sig.a Morre F., Direttrice C.F.P. Casa di Carità Onlus, sede di Savigliano Sig.a Bruna G., Case Manager Enaip, sede di Cuneo Sig. Manti F., Direttore Ente Scuola Edile, sede di Cuneo Sig.a Benedetto M., Progettista AgenForm, sede di Moretta Sig.a Cuniberti E., Consulente alla progettazione F.E.S.R.

• Staff Ufficio Turistico IAT Saluzzo

ICONOGRAFIA

• Abbazia di Staffarda. Planimetria del complesso in assonometria a volo d’uccello. Disegno (cm 47x34) a matita su carta lucido del complesso abbaziale con la costruzione dei secoli XII-XIII e di quelle dei secoli XIV-XV. Archivio Privato Cesare Bertea, Pinerolo, faldone 6, Miscellanea, Restauri, Staffarda

• Fotografie d'epoca anni '50'60, per gentile concessione della Sig.a Sola Rita

CARTOGRAFIA

• Regione Piemonte, Servizi WMS; http://www.geoportale.piemonte.it/ cms/servizi/servizi-di-consultazione/18-servizi-wms

• Carta della Capacità d’Uso dei Suoli, Servizio Cartografico Regione Piemonte, servizi WMS

• Carta Geologica del Piemonte, ARPA Piemonte: https://webgis.arpa.piemonte.it/Geoviewer2D/

• Carta della Rete Ecologica, ARPA Piemonte; https://webgis.arpa.piemon- te.it/Geoviewer2D/

• Carta delle Zone Umide, ARPA Piemonte; https://webgis.arpa. Piemonte. it/Geoviewer2D/

• Carta itinerari mototuristici e ciclistici nelle valli della provincia di Cuneo, A.T.L. del Cuneese, 2016

• Abbozzi di tipi delle case e cascine esistenti nel recinto di quest'Abbazia, non che delle cascine denominate Fornaca, Murtizzo, Cascinasse, Cascinetta, Roncaglia, Grangia, Avalle pista e S. Marco, ASOM, mazzo 6, fascicolo 173,1679

• Pianta delle fabbriche e recinto di Santa Maria di Staffarda poste nel territorio di Revello, AST, Tipi e sezione II, n.326, [1710-1750], Conte Ferrerò, 1710

• Piante delle fabbriche del recinto di Staffarda, ASOM - Mappe e cabrei Staffarda, STA8, sala 4, arm. 59, autore non Indicato, ante 1749

• Demain de Staffarde, ASOM, mazzo 37, fascicolo n.831, Charles Borda ingegnere, 26 dicembre 1812

• Pianta del piano terreno di tutti i fabbricati componenti l'abitato di Staffarda, ASOM, Mappe e cabrei, Staffarda, n.41, arm. 8, Alessandro Goffi geometra, 1845

• Pianta regolare del mulino di Staffarda divisa per piani da servizi di base per la descrizione dei locali da iscriversi nei contratti di affittanza, ASOM

• N.9, autore non indicato, 10 luglio 1867

• Caseificio Lang e Schutz in Staffarda, ASOM, Staffarda, m. 149, fascicolo 2105 (anni 1900-1908), 1895

PIANI E PROGRAMMI

• PIANO DI GESTIONE DEL DISTRETTO IDROGRAFICO DEL PO (P. d. G.

• Po): Direttiva CE 23 ottobre 2000, n.60, "Piano di Gestione del Distretto Idrografico del Po"

• Piano Paesaggistico Regionale (p.p.r.); d.g.r. 4 agosto 2009, n. 53-11975, "Piano Paesaggistico Regionale"

• PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE DI REVELLO (P.R.G.C.):

• D.G.R. 24 novembre 2010, n. 15 -1045, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte il 2 dicembre 2010, n.48

• PIANO STRALCIO PER L'ASSETTO IDROGEOLOGICO DEL FIUME PO

• (P.A.I.); D.P.C.M. 24 maggio 2001, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, 8 agosto 2001, n.183, "Piano Stralcio per l'Assetto Idrogeologico del Fiume Po (P.A.I.)"

• PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE DI CUNEO

• (P.T.C.P.): D.C.P. 5 settembre 2005, n. 52, approvato con D.C.R. 24 febbraio 2009, n. 241-8817 "Approvazione del piano territoriale della provincia di Cuneo ai sensi deH'articolo 7 della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56, Tutela ed uso del suolo"

• Piano di Tutela delle Acque (P.T.A.); d.g.r. 31 marzo 2007, n. 117- 10731, "Piano di Tutela delle Acque"

NORMATIVA

• L. 20 giugno 1909, n.364, "Norme per l'inalienabilità delle antichità e delle belle arti"

• R.D. 16 marzo 1942, n.262, "Codice civile"

• G.U. 27 dicembre 1947, n.298 "Costituzione della Repubblica Italiana"

• L. 5 novembre 1962, n. 1596, "Nuovo ordinamento dell'Ordine Mauriziano In attuazione alla XIV disposizione finale della Costituzione", art. 2

• Circolare Ministero della Pubblica Istruzione, 6 aprile 1972, n. 117, "Car¬ta Italiana del Restauro"

• L. 27 gennaio 1977, n. 10, "Norme in materia di edificabilità dei suoli"

• L.R. 5 dicembre 1977, n. 56, "Tutela ed uso del suolo"

• L. 5 agosto 1978, n. 457, "Norme per l'edilizia residenziale"

• Direttiva CEE 2 aprile 1979, n.409 "Conservazione degli uccelli selvatici"

• L. 24 marzo 1989, n. 122,

• "Disposizioni in materia di parcheggi, programma triennale per le aree urbane maggiormente popolate, nonché modificazioni di alcune norme del testo unico sulla disciplina della circolazione stradale"

• L.R. 17 aprile 1990, n.28 "Sistema delle aree protette della Fascia Fluviale del Po- Istituzione"

• L. 8 novembre 1991, n. 381, "Disciplina delle cooperative sociali"

• Direttiva CEE 21 maggio 1992, n.43 "Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche"

• L. 4 dicembre 1993, n. 493

• L.R. 14 dicembre 1998, n. 40, "Disposizioni concernenti la compatibilità ambientale e le procedure di valutazione"

• L. 12 marzo 1999, n. 68, "Norme per il diritto al lavoro dei disabili"

• D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 "Testo unico delle disposizioni legislative e

• regolamentari in materia edilizia"

• L. 6 luglio 2002, n. 137, "Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio"

• L. 29 aprile 2003, n. 29 "Norme per II recupero funzionale dei rustici"

• D.L. 22 gennaio 2004, n.42, "Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio"

• D.Lgs 24 gennaio 2004, n. 42, "Dichiarazione di notevole interesse pubblico del tenimento di Staffarda"

• COM 30 aprile 2004, n.327, "Libro verde relativo ai Partenariati pubblico-privati e al diritto comunitario degli appalti pubblici e delle conces¬sioni"

• L. 21 gennaio 2005, n. 4, "Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 277/19.11.204, recante Interventi straordinari per il riordino ed il risanamento economico dell'Ente Ordine Maurlziano di Torino"

• Sentenza ordinaria 1 settembre 2005, n. 223 pronunciata dalla Sezione Giurisdizionale Regionale per il Piemonte della Corte del Conti e depositata Il 1 settembre 2005

• D.Lgs 3 aprile 2006, n.152, "Norme in materia ambientale"

• L. 29 novembre 2007, n. 222, "Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 1 ottobre 2007, n. 159, recante Interventi urgenti in materia economico-finanziaria, per lo sviluppo e l'equità sociale"

• D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, "In materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro" modificato dal D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 e dalla L. 9 agosto 2013, n. 98, "Decreto del fare"

• L.R. 22 dicembre 2008, n. 34, "Norme per la promozione dell'occupazione, della qualità, della sicurezza e regolarità del lavoro"

• L.R. 17 febbraio 2010, n. 3, "Norme in materia di edilizia sociale"

• D.G.R. 24 novembre 2010, n. 15 - 1045

• Cass. civ. Sez. Unite, Sent., 14 febbraio 2011, n. 3665

• Raccomandazione del Consiglio UE, 14 luglio 2015, n. 1184, "Orientamenti di massima per le politiche economiche degli Stati membri e dell'Unione europea"

• E 15 ottobre 2015, n. 87

• D.Lgs 18 aprile 2016, n.50 "Codice dei Contratti Pubblici"

• D.G.R. 4 luglio 2016, n. 16-3559, "Prezzi di riferimento per opere e lavori pubblici nella Regione Piemonte-Prezzario Regione Piemonte 2016

• Adozione e pubblicazione"

• F.O.M., Delibera del Commissario Straordinario, 4 novembre 2016, n. 86 D.G.R. 16 gennaio 2017, n. 19-4575

• D.D.L. 28 settembre 2017, n.2541 "Misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi comuni"

• L. 3 ottobre 2017, n. 157, "Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e delle Amministrazioni autonome"

• D.L. 6 ottobre 2017, n. 158, "Misure per il sostegno e la valorizzazione del piccoli comuni, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero del centri storici dei medesimi comuni"

SlTOGRAFIA

• http://www.agenform.it/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/; ultima consultazione 5/9/2017

• http://www.alberghidiffusi.it; ultima consultazione 23/10/2017

• http://www.ancsa.org; ultima consultazione 14/10/2017; ultima consul¬tazione 21/10/2017

• http://www.arlanna.consiglioregionale.piemonte.it; ultima consultazio¬ne 15/10/2017

• http://www.caprllli.com; ultima consultazione 8/10/2017

• http://www.casadicarita.org/; ultima consultazione 28/10/2017

• https://www.codiceappalti.it/; ultima consultazione 12/11/2017

• http://www.ecovlllaggi.it/; ultima consultazione 5/9/2017

• http://www.emmauscuneo.lt/; ultima consultazione 28/10/2017

• https://ec.europa.eu/; ultima consultazione 17/10/2017

• http://www.gentileschi.it/artemlsia/giardino/hortusconclusus.htm; ulti¬ma consultazione 14/7/2017

• http://www.geoportale.piemonte.it/cms/servizi/servizl-di-consultazio- ne/18-servizl-wms; ultima consultazione 6/5/2017

• https://www.giardinl.blz/; ultima consultazione 13/5/2017

• http://www.glolllttibellissario.it/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://www.ilsumbertoprimo.it/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://www.iborghipiubelliditalia.it/; ultima consultazione 19/8/2017

• http://www.iborghisrl.lt; ultima consultazione 23/10/2017

• http://www.ilramo.it/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://jalldesign.it/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://www.legamblente.lt/; ultima consultazione 5/8/2017

• http://www.mappaecovillaggi.it/; ultima consultazione 5/9/2017

• http://www.mullnodellarivlera.com/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://www.ordlnemaurizianomilano.blogspot.it; ultima consultazione 22/4/2017

• http://www.ordinemaurizlano.it/; ultima consultazione 28/9/2017

• http://www.paolobovoarchltetto.it; ultima consultazione 7/10/2017

• http://www.parcomonviso.eu/; ultima consultazione 4/5/2017

• http://www.pubblicaamminlstrazione.lnfo/; ultima consultazione 2/11/2017

• http://www.regione.piemonte.it/; ultima consultazione 15/10/2017

• http://www.scuolaedilecuneo.lt/; ultima consultazione 28/10/2017

• http://www.unesco.beniculturali.it; ultima consultazione 8/10/2017

• http://www.unionemonvlso.it; ultima consultazione 8/6/2017

• http://www2.unwto.org/; ultima consultazione 6/10/2017

• http://www.torri-superlore.org/; ultima consultazione 6/8/2017

• http://www.trippando.it/il-giardino-medievale-lhortus-conclusus/; ultima consultazione 6/5/2017

• http://www.webgis.arpa.piemonte.it/Geoviewer2D; ultima consultazione 6/8/2017

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)