polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Moggio : il paese che rinasce : proposta di riqualificazione e valorizzazione, da borgo di allevatori a centro per nuove forme di turismo

Petrucci, Eleonora

Moggio : il paese che rinasce : proposta di riqualificazione e valorizzazione, da borgo di allevatori a centro per nuove forme di turismo.

Rel. Paolo Mellano, Cristina Coscia. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2017

Abstract:

Introduzione

Negli ultimi anni si sta risvegliando nell’opinione pubblica una forte volontà di riscoprire il territorio e tutto ciò che riporti l'individuo a un più stretto contatto con la natura.

Per anni infatti sembra si sia dimenticato il bel paese in cui viviamo e la sua qualità migliore, il territorio e tutto ciò che comprende.

I viaggi immersi nella natura, nelle zone più isolate e autentiche, e le escursioni alla scoperta di territori incontaminati, sono tra le mete più ambite degli ultimi anni in Europa. Si sta avendo dunque una riscoperta del paesaggio e di luoghi minori ma incantevoli, intrisi di storia e cultura, che unita alla volontà di ritrovare le proprie origini e tradizioni più antiche, sta creando una nuova forma di turismo, il così detto, turismo lento. Già molto diffuso in Europa, sta prendendo piede anche in Italia data l'abbondanza di suggestivi paesaggi che attraggono anche molti turisti stranieri.

Il territorio laziale, ricco di questi paesaggi e di piccoli borghi immersi nella natura, è il luogo giusto per lo sviluppo di attività e servizi che rispondano a questo nuovo mercato e allo stesso tempo permettano la valorizzazione e promozione del territorio.

A conferma di ciò nel febbraio 2017 è stata anche approvata una legge regionale per la promozione e valorizzazione della rete dei cammini della Regione Lazio.

Il progetto, promosso dal Cai Lazio-Umbria con il patrocinio della Comunità Montana Sabina, ha come obiettivo quello di rendere la Regione Lazio particolarmente appetibile, valorizzando le tante risorse offerte dal territorio.

La legge prevede dei fondi regionali per la valorizzazione della rete sentieristica, servizi di accoglienza e di supporto, e riqualificazione delle zone subito adiacenti ai sentieri.

Nel Lazio sono stati stimati circa 8.000 km di sentieri percorribili a piedi, a discapito dei circa 65.000 km complessivi di tutto il territorio italiano.

Questi comprendono, percorsi religiosi, escursionistici, storici e sentieristica naturale che saranno inseriti in un unico database dal CAI Lazio.

In definitiva, la volontà è quella di rendere la Regione Lazio il cuore pulsante della Terra dei Cammini, fornendo opportunità lavorative agli abitanti e valorizzando allo stesso tempo il proprio territorio.

Questo progetto propone quindi una riqualificazione architettonica attenta però anche ad una valorizzazione del territorio. Se pur mirando al turismo, infatti, non vuole svalutarne le caratteristiche e peculiarità ma anzi vuol dimostrare la stretta connessione che l'architettura ha con il territorio.

Relatori: Paolo Mellano, Cristina Coscia
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GB Aree protette
U Urbanistica > UB Architettura del Paesaggio
U Urbanistica > UF Parchi
U Urbanistica > UG Pianificazione del paesaggio
U Urbanistica > UJ Pianificazione rurale
U Urbanistica > UM Tutela dei beni paesaggistici
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6263
Capitoli:

INDICE

Introduzione

1. Il caso: introduzione e fase di conoscenza

1.1 Analisi territoriale

- 1 due capoluoghi: Terni e Rieti

- Risorse Naturalistiche

- Il Cammino di Francesco

- Il territorio nei pressi di Moggio

2. Analisi del quadro competitivo

2.1 Analisi storica

- La chiesa di Sant'Eleuterio

- Il Castello

2.2 Moggio: tradizione e memoria

2.3 Caratteristiche socio-demografiche

2.4 Pie' di Moggio e l'Eremo di Santa Maria

3. Strumenti di valutazione delle potenzialità e criticità del contesto

3.1 Focus sul turismo: analisi a scala nazionale e provinciale

4. Proposta di Progetto

4.1 II Masterplan: funzioni ed esplorazioni di dettagli

4.2 La "Casa del Prete”

4.3 Ragionamenti di fattibilità della proposta

- Le banche dati

- Dati di imput per l’analisi di fattibilità

- Ipotesi per scenari di investimento

Conclusione

Bibliografia

Bibliografia:

• L. Condotti, Un popolo e la sua chiesa Moggio reatino e Piedimoggio, Note Storiche, Terni 1981

• C. Martino, Terni la Manchester italiana, Stampa.it, 19/11/2004

• I.Tozzi e R. Lorenzetti, Medium totius Italiae: piazza San Rufo, in II paesaggio civile e na-turale della provincia reatina, Milano, L’orbicolare, 2007

• I.Tozzi e R. Lorenzetti, Il Velino a Rieti e nell’agro reatino, in II paesaggio civile e naturale della provincia reatina, Milano, L'orbicolare, 2007

• F. Battisti, T. Leggio, L. Osbat, L. Sarego, Itinerari sabini storia e cultura di città e paesi della Provincia di Rieti, D.E.U.I. - Diffusioni Editoriali ’’Umbilicus Italiae",1995

• L. Condotti, 50° della chiesa di San Giuseppe artigiano di Piedimoggio (Rieti), Arti Grafiche Celoni, Terni 2008

Sitografia

• www.aeroclubrieti.it

• www.piediluco.eu

• www.marmorefalls.it

• www.canottaggio.org

• www.parchilazio.it

• www.monteterminillo.net

• www.camminodifrancesco.it

• www.montagnola.org

• www.airbnb.it

• www.booking.com

• www.istat.it

• www.regione.lazio.it

• http://www.regione.umbria.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)