polito.it
Politecnico di Torino (logo)

I patrimoni demaniali: come valorizzarli? - Il caso dei Bagni Pubblici di via Conte di Roccavione, Torino

Russo, Sonia

I patrimoni demaniali: come valorizzarli? - Il caso dei Bagni Pubblici di via Conte di Roccavione, Torino.

Rel. Cristina Coscia, Roberta Novascone, Silvia Gron. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2015

Abstract:

Questa tesi ha come oggetto la rifunzionalizzazione e valorizzazione degli ex Bagni Pubblici situati in Via Conte di Roccavione 11, all'interno del quartiere Borgo Vittoria, nella zona nord di Torino.

Tale bene risulta d'interesse perché rientra in quelle tipologie di beni demaniali o ex demaniali oggetto attualmente di processi complessi su cui ricadono questioni di convenienze pubblico o private.

L'idea di costruire questo tipo di strutture da parte dell'ente pubblico ha origine nella seconda metà dell'Ottocento al fine di migliorare le condizioni igieniche sanitarie della popolazione e di contrastare le ricorrenti epidemie di tifo e di colera, in un contesto generale nel quale l'industrializzazione e il crescente sviluppo urbanistico pongono con sempre maggior vigore il bisogno di affrontare la cosiddetta questione sociale.

I Bagni di Via Conte di Roccavione sono progettati in tempi più recenti, nel 1956, dall'lng. Godio dell'Ufficio Tecnico del Comune di Torino, a testimonianza di un perdurante problema di inadeguatezza dei servizi igienici nelle abitazioni di più vecchia costruzione.

Pur presentando un discreto stato di conservazione dal punto di vista strutturale, allo stato attuale, l'edificio risulta essere chiuso ed inutilizzato da un paio d'anni tuttavia la sua collocazione nei pressi di spazi pubblici attrattivi e popolati del quartiere, quali la Scuola Elementare G. Allievo, il giardino G. Allievo e la Piazza della Vittoria, suggerisce l'ideazione di un progetto di recupero al fine di restituirgli una funzione il più possibile adeguata alle esigenze degli abitanti del quartiere. Il processo di analisi si è sviluppato in diverse fasi.

La prima fase è stata quella conoscitiva e di valutazione a supporto dell'ipotesi progettuale, che ha visto l'utilizzo di vari strumenti e metodi, sia economici sia sociologici, utili alla comprensione e allo studio del territorio in oggetto.

Nella seconda fase si è fatto ricorso all'utilizzo di metodi quali-quantitativi, prettamente legati alla materia sociologica, come ad esempio le interviste a testimoni qualificati, appartenenti a diverse categorie socio-economiche e culturali.

Questi dati hanno trovato un'ulteriore conferma di questi dati si è proceduto con l'elaborazione dei questionari su campione casuale, consegnati ai cittadini che vivono o che frequentano il quartiere. Mediante tali strumenti di indagine è stato possibile rilevare informazioni più dettagliate sul quartiere di Borgo Vittoria.

Attraverso questi strumenti di valutazione strategica è emerso un quadro molto articolato e dettagliato del quartiere, che ha permesso di valutarne i punti di forza e di debolezza.

A partire dai dati e dalle considerazioni scaturite dalle interviste e dai questionari è stato quindi possibile valutare quali fossero le attività più funzionali e più congrue con la vecchia struttura adibita a ex bagni pubblici.

Durante la terza fase si è proceduto con la distribuzione dei questionari a un campione casuale di soggetti presenti solo a Borgo Vittoria. Questo strumento è stato utile per comprendere le abitudini degli abitanti di Borgo Vittoria durante il loro tempo libero.

Infine, nella quarta fase, si sono applicati gli strumenti dell'analisi economica in cui tutti i dati sono stati raccolti in tabelle SWOT ed confrontati tra essi. Questa è stata la fase di analisi più complessa in quanto occorreva confrontare i risultati emersi al fine di far emergere eventuali discordanze.

Una volta testata la veridicità dei dati si è proceduto con l'ultima fase, ovvero la proposta di valorizzazione degli ex bagni in via Conte di Roccavione.

Relatori: Cristina Coscia, Roberta Novascone, Silvia Gron
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
U Urbanistica > UM Tutela dei beni paesaggistici
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4112
Capitoli:

INDICE

INTRODUZIONE

SEZIONE I]- FASE CONOSCITIVA\VALUTAZIONE A SUPPORTO DELLA DECISIONE

1. IL CASO STUDIO: I BAGNI PUBBLICI

1.1 I Bagni di Via Conte di Roccavione

Tav. 1 - Bagni pubblici in Via Conte di Roccavione, stato di fatto delle piante

Tav. 2 - Bagni pubblici in Via Conte di Roccavione, stato di fatto dei prospetti

1.2 Confronto fra i Bagni Pubblici di Via Agliè e Via Oddone Morgari

Tav. 3 - Confronto Bagni pubblici: Via Oddone Morgari e Via Agliè

2. CIRCOSCRIZIONE V: ANALISI DEL QUADRO COMPETITIVO

2.1 Introduzione alla Circoscrizione Vedi Borgo Vittoria

2.1.1 Inquadramento storico della Circoscrizione V

2.1.2. Accessibilità, mobilità e vie di comunicazione

2.1.3 I punti di interesse e di riferimento in Borgo Vittoria

2.2 Analisi dei dati demografici: Circoscrizione V a confronto con le Circoscrizioni IV e VI

2.2.1 La Circoscrizione IV-San Donato, Campidoglio, Parella

2.2.2 La Circoscrizione VI - Regio Parco, Barriera di Milano, Falcherà, Rebaudengo, Barca, Bertolla, Villaretto

2.2.3 Analisi demografica a confronto all'interno delle tre circoscrizioni

2.3 Analisi economica: Circoscrizione V a confronto con le Circoscrizioni IV e Circoscrizione VI

3. BORGO VITTORIA: ANALISI DEL CONTESTO E DELLA DOMANDA SOCIALE

Gli strumenti utilizzati ai fini dell'analisi sociologica

3.1 Definizione di intervista a testimoni qualificati

3.2 Definizione di questionario

3.3 Le interviste (associazioni, istituzioni): elaborazione dei risultati

3.4 I questionari a un campione casuale alla popolazione di Borgo Vittoria: elaborazione dei risultati

3.4.1 Struttura e temi del questionario

3.4.2 La popolazione di Borgo Vittoria durante il loro tempo

3.4.3 Le varie attività che potrebbero essere inserite all’interno degli ex bagni pubblici di Via Conte di Roccavione

3.4.4 Conclusione dell'analisi del contesto e della domanda sociale

4. GLI STRUMENTI DELLA VALUTAZIONE STRATEGICA

4.1 Gli strumenti utilizzati ai fini dell'analisi economica

4.1.1 Individuazione degli ambiti di analisi

SEZIONE II - PROPOSTA DI VALORIZZAZIONE DEI BAGNI PUBBLICI DI VIA ROCCAVIONE A TORINO

5. RELAZIONE PROGETTUALE

5.1 Come nasce l'idea progettuale

5.2 Interventi interni sull'edificio

5.3 La nuova suddivisione degli spazi interni degli ex bagni pubblici

5.3.1 L'utenza che usufruirebbe di tali spazi

Tav. 4 Progetto dei bagni pubblici in Via Conte di Roccavione: demolizioni costruzioni

Tav. 5 Progetto dei bagni pubblici in Via Conte di Roccavione: Piante

Tav. 6 Progetto dei bagni pubblici in Via Conte di Roccavione: Prospetti

Tav .7 Progetto dei bagni pubblici in Via Conte di Roccavione: Sezioni

CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA

Allegati:

1) Bando dei bagni pubblici di Via Conte di Roccavione del 18 maggio 2009

2) Tabelle SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities e Threats)

3)Interviste complete

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

- Antonelli C. D'Oulx, breve storia dei bagni e lavatori manuciapali, in Torino, Rivista mensile della Città, 15 agosto 1950, SATET Editrice, Torino 1950, pp.22-24

- Appendino P., Progetto di conservazione dei Bagni pubblici in San Salvario, Politecnico di Torino, Torino,2008, rei. Rosalba lentile

- Avagnina E.; Bagni e lavatoi pubblici di Torino : un approccio sistemico nella città che cambia; Politecnico di Torino, 2012, rei. Sergio Pace

- Battistini S.; Geografia sociale di un'area della Circoscrizione 5 : dati e percezione a confronto; Politecnico di Torino, Torino, 2014, rei. Luca Davico

- Bianco A., Bretto D., Orlandini R., Rodriquez V., Sacchi G., Tucci W.; Soggetti e problemi di storia della zona nord-ovest di Torino dal 1890 al 1956 Lucento, Madonna di Campagna e Borgo Vittoria, a cura del Laboratorio di ricerca storica sulla periferia urbana della zona Nord-Ovest di Torino, Torino, Università degli Studi di Torino - Facoltà di Scienze della Formazione, 2001

- Blandino L., I Bagni municipali di Borgo San Salvano : problemi di conservazione e ipotesi di rifunzionalizzazione, Politecnico di Torino, Torino, 2007, rei. M. G. Vinardi ; correi. S. Gron

- Carrelli C., Bagni e lavatoi pubblici del Novecento : lo stabilimento di via Vanchiglia angolo corso Regina Margherita a Torin ; Politecnico di Torino, Torino, 2005, rei. Manuela Mattone; correi. Eugenia Monzeglio

- Cingolani P., Sapone, spugna e vapori. Cento anni di bagni pubblici e di immigrazione a Torino, in: Turin. Storia e storie della città, a. 3, n. 7, gen. 2014, Torino

- Consiglio Comunale della Città di Torino, Bando per la concessione a terzi dei bagni pubblici di Via Conte di Roccavione n.ll, Delibera n. 2009 01283/107 del 18 maggio 2009

- Corbetta P., Le tecniche quantitative, Bologna, Il mulino, 2003, Vol. II-III

- Coscia C., Curto R., Fregonara E., Strumenti economico-estimativi nella valorizzazione delle risorse architettoniche e culturali, CELID, Torino, 2004

- Devecchi S., Torino: rivista mensile municipale, Torino, V. 6, n. 1 (mag. 1926)

- Devecchi S., Torino municipalizzate: rivista delle aziende municipali torinesi, Torino, A. 1, n. l(gen.-feb. 1963)

- Devecchi S., Torino notizie: periodico di informazioni della attività comunale, a cura dell'Ufficio studi e programmazione, Torino,1968, Voi. I

Fink A.; How to ask survey questions, London, Sage publications, 1995

- Gazzetta Ufficiale, DECRETO LEGISLATIVO 22 gennaio 2004, n. 42 recante il "Codice dei beni culturali e del paesaggio" ai sensi dell'articolo 10 della legge 6, luglio 2002, n. 137"

- Giachetti A., lerardi K.R., Bagni e lavatoi pubblici in Torino; Politecnico di Torino, Torino, 2003, rei. Micaela Viglino, Simonetta Pagliolico

- L'inizio dell'industrializzazione e il canale Ceronda: 1834-1876, invito ad un percorso storico nella 5° Circoscrizione, a cura del Centro di documentazione storica della Circoscrizione 5, Torino, Città di Torino, Circoscrizione V, Eut, 2009

- Magnaghi A., Tosoni P., La città smentita Torino: ricerca tipologica in ambiti urbani di interesse storico; Torino, 1989

- Mela A., La città condivisa: lo spazio pubblico a Torino, Milano, Angeli, 2014

- Morello G., I bagni pubblici, Politecnico di Torino, Torino, 2011, rei. Cesare Romeo

- Nicolino E., Recupero e rifunzionalizzazione della Cascina San Salutore nel comune di Druento, Politecnico di Torino, Torino, 2012, rei. Paolo Mellano, Cristina Coscia

- Novascone R., Les téchniques quantitatives, le questionnaiere, Mastèere "Plans et Projets", 2012

- Jaccod C., Mela A., Novascone R.; il paesaggio come bene comune. Un'esperienza di ricerca nel monferrato,

- Società degli ingegneri e degli architetti in Torino, Restauro e riuso del patrimonio edilizio comunale in Torino, atti e rassegna tecnica, estratto n.34 marzo-aprile 1980

- Trombin S., Vigino P.; Bagni e lavatoi pubblici a Torino : conoscenza, restauro e valorizzazione del complesso di Borgo San Donato; Politecnico di Torino, Torino, 2010, rei. Emanuele Romeo; correi. Alessandro Martini

SITOGRAFIA

- www.atc.torino.it consultazione nel mese di giugno 2014

- www.casadelquartiere.it consultazione nel mese di novembre 2014

- www.casedelquartieretorino.org consultazione nel mese di novembre 2014

- www.comune.torino.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.demo.istat.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.istat.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.lastampa.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.maps.google.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.museotorino.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.provincia.torino.gov.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.to.camcom.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.torinotoday.it consultazione nel mese di maggio 2014

- www.viamichelin.it consultazione nel mese di maggio 2014

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)