polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Trasparenza e tracciabilità nella filiera agroalimentare: la rivoluzione digitale per garantire la qualità = Transparency and traceability in the agri-food supply chain: the digital revolution to certify quality

Federica Rizzo

Trasparenza e tracciabilità nella filiera agroalimentare: la rivoluzione digitale per garantire la qualità = Transparency and traceability in the agri-food supply chain: the digital revolution to certify quality.

Rel. Maurizio Galetto, Elisa Verna. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2023

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB) | Preview
Abstract:

Nel contesto dell'AgriFood SupplyChain (AFSC), emergono diverse sfide di natura critica che richiedono particolare attenzione. Tali sfide comprendono il rischio di perdita o furto dei prodotti, la loro possibile adulterazione, la vendita illegale di prodotti scaduti o contraffatti, la non conformità nell'etichettatura, nonché le complessità nell'affrontare la crescente esigenza dei consumatori, i quali richiedono sempre maggiore trasparenza, verificabilità e sicurezza. In questo scenario, il sistema di tracciabilità si è rivelato un elemento cruciale per il miglioramento dell'efficienza e della qualità delle operazioni all'interno dell'AFSC. Tuttavia, nonostante siano stati sviluppati diversi sistemi di tracciabilità, c'è una grande mancanza di standardizzazione per cui ogni attore della catena di fornitura sviluppa una soluzione proprietaria causando spesso enormi problemi di compatibilità con gli altri attori, con conseguente perdita di efficacia, efficienza e aumento dei costi. Gli attuali strumenti di monitoraggio dell’ Internet of Things hanno portato notevoli miglioramenti in ambito di tracciabilità ma le soluzioni più implementate si basano su sistemi centralizzati che non garantiscono l’integrità e la sicurezza dei dati. La Blockchain (BCT), essendo un registro decentralizzato, distribuito e condiviso, presenta un notevole potenziale per mitigare le questioni di fiducia tra le diverse parti coinvolte, migliorando la visibilità delle attività all'interno della catena di fornitura e garantendo l'immutabilità delle informazioni registrate. Sebbene la strada verso la completa digitalizzazione della catena di approvvigionamento sia ancora lunga e molteplici siano le sfide da affrontare, è in atto una crescente consapevolezza dei benefici connessi a tali iniziative. Gli sforzi attuali alimentano la speranza di un futuro in cui si possano sfruttare appieno le conoscenze accumulate nel corso degli anni, passando dalla teoria alla pratica. Il presente lavoro di tesi è realizzato nell'ambito del progetto NODES, finanziato dal MUR sui fondi M4C2 - Investimento 1.5 Avviso "Ecosistemi dell'Innovazione", nell'ambito del PNRR finanziato dall'Unione europea – NextGenerationEU (Grant agreement Cod. n.ECS00000036).

Relators: Maurizio Galetto, Elisa Verna
Academic year: 2023/24
Publication type: Electronic
Number of Pages: 119
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-31 - MANAGEMENT ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/29714
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)