polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Calibrazione e validazione in regime stazionario e transitorio del modello di combustione 'DI-Pulse' in 'GT-POWER' per un motore heavy duty da 11 litri. = Calibration and steady and transient validation of the 'DI-Pulse' combustion model in 'GT-POWER' for a heavy duty 11 liter engine.

Luca Cipresso

Calibrazione e validazione in regime stazionario e transitorio del modello di combustione 'DI-Pulse' in 'GT-POWER' per un motore heavy duty da 11 litri. = Calibration and steady and transient validation of the 'DI-Pulse' combustion model in 'GT-POWER' for a heavy duty 11 liter engine.

Rel. Roberto Finesso, Omar Marello. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2021

[img] PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Restricted to: Repository staff only until 21 October 2024 (embargo date).
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (21MB)
Abstract:

La tesi ha come obbiettivo la calibrazione del processo di combustione del motore FPT Cursor11 sfruttando le potenzialità di un software di simulazione CFD 1D chiamato GT-POWER Engine Simulation. La prima parte si concentra sull’implementazione di due modelli non predittivi di combustione: CPOA e TPA che permettono, partendo dalla traccia del segnale di pressione rilevato in camera di combustione, di ricavare la velocità con cui avviene il processo di combustione. Queste due analisi permettono di scegliere i punti operativi di funzionamento del motore che possono essere utilizzati per la calibrazione del modello di combustione predittivo tramite un’analisi sulla consistenza dei dati di pressione in ingresso e del burn rate ricavato. I punti operativi che passano il test possono essere utilizzati per la calibrazione del modello predittivo DI-Pulse, da cui si ottengono una serie di coefficienti correttivi del modello di combustione utilizzati durante il processo di validazione del modello GT-POWER del motore Cursor11. Il modello del Cursor11 fornisce in uscita grandezze motoristiche di rilievo come la bmep, imep360, imep720 etc. che vengono confrontate con le stesse grandezze ma rilevate sperimentalmente al banco prova al fine di valutare la bontà della calibrazione svolta. Successivamente si procede ampliando il campo di funzionamento su cui lavora il modello GT-POWER del Cursor11 al fine di verificare come la calibrazione svolta su 152 punti operativi possa essere estesa ad una zona di funzionamento più ampia del motore e quindi verificare la robustezza del modello matematico stesso. Infine, sfruttando le potenzialità del software è stato possibile realizzare un’analisi in regime transitorio partendo da una rampa di carico e velocità angolare.

Relators: Roberto Finesso, Omar Marello
Academic year: 2021/22
Publication type: Electronic
Number of Pages: 167
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/20053
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)