polito.it
Politecnico di Torino (logo)

La trasformazione digitale nelle istituzioni culturali italiane: dinamiche di cambiamento strategico e co-evoluzione organizzativa = Digital transformation in Italian cultural institutions: dynamics of strategic change and organizational co-evolution

Giulia Galeazzi

La trasformazione digitale nelle istituzioni culturali italiane: dinamiche di cambiamento strategico e co-evoluzione organizzativa = Digital transformation in Italian cultural institutions: dynamics of strategic change and organizational co-evolution.

Rel. Emilio Paolucci, Daniele Pesce. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2021

[img] PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Restricted to: Repository staff only until 8 April 2024 (embargo date).
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (13MB)
Abstract:

La presente tesi si propone l’obiettivo di effettuare un’analisi sulla trasformazione digitale nelle istituzioni culturali considerando il ruolo delle innovazioni organizzative e tecnologiche. La letteratura identifica un’evoluzione, data dalla digitalizzazione, del profilo istituzionale di un museo, senza però indagare né le modalità con cui tali tecnologie digitali subentrano nei processi museali, né i profondi effetti del cambiamento sui ruoli e sulle attività in termini di performance. Per quanto riguarda gli aspetti metodologici: sono stati individuati i principali gap di ricerca; è stato definito il metodo di analisi quantitativa, ovvero la regressione multipla con dati panel e fattore di moderazione; e sono stati descritti il processo di costruzione del database sfruttato per l’analisi, ottenuto dall’aggregazione di dati ISTAT, e la gestione delle variabili al suo interno. Dalle analisi qualitative emerge un’istantanea della situazione dei musei e delle istituzioni similari italiane dal 2011 al 2018, che testimonia un’adozione scarsa ma generalmente in crescita di servizi web e supporti digitali; la presenza, nella maggioranza delle realtà, di ruoli condivisi e l’importanza della figura del direttore; la stabilità nello svolgimento di attività di digitalizzazione e l’aumento delle pratiche di discriminazione tariffaria e delle campagne di comunicazione. Con le analisi quantitative sono stati elaborati i modelli di regressione che mirano a catturare gli effetti di cambiamento delle nuove tecnologie e dell’integrazione verticale sulle performance di un museo. I modelli relativi alle attività svolte in un museo sono stati costruiti rispettando una suddivisione delle variabili per attività di ricerca, disseminazione e commercializzazione e adottando come fattore di moderazione il digitale; mentre i modelli relativi ai ruoli presenti negli istituti, distinti in figure esclusive, condivise o assenti, adottano come moderazione l’integrazione verticale. È stato quindi possibile definire le modalità con cui le tecnologie digitali subentrano nei processi dei musei, mappando i cambiamenti di modello di business e la complementarietà tra attività e ruoli, nonché i cambiamenti organizzativi e la relazione tra attività, ruoli e performance, in entrambi i casi con implicazioni in termini di introiti e di visitatori totali, utili per i musei. La tesi è corredata di un dizionario completo nel quale sono descritte tutte le variabili sfruttate per l’analisi, e si apre inoltre a dare spunti per studi a venire riguardo l’identità museale.

Relators: Emilio Paolucci, Daniele Pesce
Academic year: 2020/21
Publication type: Electronic
Number of Pages: 121
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-31 - MANAGEMENT ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Politecnico di Torino
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/17771
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)