polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Proposta per la riqualificazione del verde urbano nella città di Cesena : giardini di quartiere a Case Finali e un parco diffuso nella collina.

Forgiarini, Alessandro

Proposta per la riqualificazione del verde urbano nella città di Cesena : giardini di quartiere a Case Finali e un parco diffuso nella collina.

Rel. Carlo Buffa di Perrero, Carlo Devecchi. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Progettazione Di Giardini, Parchi E Paesaggio, 2009

Abstract:

Cesena è un capoluogo del sud dell'Emilia Romagna, a 15 km dal mare e 40 km da Rimini; dal 1992 è provincia assieme a Forlì (FC). La città ha una buona dotazione di verde, circa 24,9 m2/abitante (attuata e in fase di attuazione, aggiornato al 2005), inteso sia come verde attrezzato che come verde d'arredo, presente dal centro alla periferia, dove si integra con la campagna, e composto principalmente da viali alberati e giardini pubblici.

Questo elaborato si fonda sul tema della riqualificazione urbana mirando alla proposta di soluzioni concrete per il miglioramento delle attuali condizioni di "abitabilità" di una particolare zona cittadina di Cesena: il P.E.E.P.( Piani di Edilizia Economico Popolare ) di Case Finali nel quartiere Fiorenzuola, ad est della città ed adiacente alla S.S.9 via Emilia, sul confine fra l'abitato e la campagna. Questa area è stata costruita negli anni ottanta e, come tante altre realtà italiane coetanee, deve fare i conti con un architettura che mira maggiormente alla progettazione degli immobili e delle piazze, tralasciando frequentemente la qualità progettuale del verde il quale viene dotato delle superfici che gli competono ma male o scarsamente organizzate, con criteri insufficienti o il minimo indispensabile di funzioni e piante. [...]

Essendo le aree verdi del P.E.E.P. limitrofe alla campagna e alla collina cesenati, verranno anche queste prese in esame durante la riqualificazione delle suddette, come parti integranti del paesaggio. L'intervento mira, oltre ad aumentare ulteriormente il prestigio del quartiere, a valorizzare le potenzialità della collina attraverso la progettazione di un collegamento ciclo-pedonale fra il P.E.E.P. e il percorso podistico e ciclistico de "I Gessi", molto conosciuto ed utilizzato dagli abitati e sito lungo il crinale dei rilievi cesenati a sud della città, tramite l'attuazione di un "parco diffuso" nella campagna collinare del Monte dei Filippini, per favorire la scoperta delle colture, tradizioni e paesaggi cesenati.

Relators: Carlo Buffa di Perrero, Carlo Devecchi
Publication type: Printed
Subjects: U Urbanistica > UG Pianificazione del paesaggio
U Urbanistica > UF Parchi
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GF Italia
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Progettazione Di Giardini, Parchi E Paesaggio
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1702
Chapters:

1 Introduzione

2 Introduzione Storica della Città

3 Materiali e Metodi

3.1 Metodologia di Lavoro

3.2 Analisi del Sito

3.2.1 Temperature

3.2.2 Precipitazioni

3.2.3 Clima

3.2.4 Pedologia

3.2.5 Uso del Suolo

3.2.6 Vegetazione

3.2.7 Sistema del Verde

3.3 Lo Stato di Fatto

3.3.1 I Giardini

3.3.2 La Collina

4 Il Progetto del Verde

4.1 Spunti Progettuali

4.2 Criteri di Progetto

4.3 Riprogettazione dei Giardini di Quartiere

4.4 Il Parco Diffuso

4.5 Stima Economica dell'Intervento

5 Conclusioni

6 Schede di Analisi dei Giardini

7 Bibliografia e Sitografia

8 Ringraziamenti

Bibliography:

AA.VV., "Architettura degli anni '80 in Piemonte", ed. Electa, Milano, 1990.

Adani G., Foschi M., Venturi S., "Ville dell'Emilia Romagna dai fasti del Settecento al villino urbano", ed. Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (MI), 1983.

Biscaglia A. M., Brighi O., "Cesena 2010. Costruiamo la città del futuro", ed. Grafiche Morandi, Fusignano (RA), 2005.

Buffa di Perrero C, Giannini Franca, "Architettura del paesaggio per Rapallo, proposte progettuali del Corso di Tecnologia di Costruzione delle Aree Verdi", Genova, 1994.

Buffa di Perrero C, Mondino L., "Architettura del paesaggio come strumento di progetto", ed. Celid, Beinasco (TO), 2003.

Chiusoli A., "La scienza del paesaggio", ed. Clueb, Bologna, 1999. Coombes A. J., "Alberi", ed. Fabbri editori, Milano, 2008.

Cortesi L, "Il parco pubblico paesaggi 1985-2000", ed. Federico Motta, Milano, 2000.

Mati M., "Piantare alberi", Ed. PACINI, Pisa 2003 Newbury T., "Progettare il giardino", ed. Logos, Cina, 2007.

Page R., "L'educazione di un giardiniere", ed. Umberto Alemanni & C, Torino, 1994.

Scaravella A., "Creare un giardino", ed. Electa, Milano, 2006.

Scaravella A., "Geometrie e botanica. Il giardino contemporaneo di Anna Scaravella", ed. Electa, Milano, 2007.

Vidiella Alex S., "Atlante di architettura del paesaggio", ed. Logos, Modena, 2008.

"Architettura del paesaggio", dal n° 01 al n° 20, ed. Paysage, Milano.

"Gardenia", n° 302, giugno 2009, Editoriale Giorgio Monda(jorj Milano.

http://gias.regione.emilia-romagna.it/ URL consultato il 22/06/2Q09

http://maps.google.it/ URL consultato il 10/10/2009

www.assoverde.it URL consultato il 18/10/2009

www.bing.com/maps/ URL consultato il 10/10/2009

www.comune.cesena.fc.it/ URL consultato il 18/10/2009 www.giochipark.com/ita/index.asp URL consultato il 15/10/2009

www.piante-e-arbusti.it/ URL consultato il 02/09/^2009

www.piantemati.it/ URL consultato il 18/10/2009

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)