polito.it
Politecnico di Torino (logo)

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE URBANA: NUOVI SCENARI PER LA CITTA'DI NEWCASTLE UPON TYNE

Vezza, Diego

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE URBANA: NUOVI SCENARI PER LA CITTA'DI NEWCASTLE UPON TYNE.

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2008

Abstract:

Perché scegliere un posto così distante e poco conosciuto ai più?

Devo fare un salto indietro con la mente ad un anno e mezzo fa, quando a cavallo tra luglio ed agosto 2007 mi sono recato alla Newcastle University per un breve periodo di studio. Niente a che vedere con programmi quali Erasmus o doppia laurea, semplicemente una mia curiosità, un mio istinto, una mia volontà di osservare e vedere cosa c'è al di là delle quattro mura di un'aula universitaria. Sotto la guida di Tim Townshend, un professore del posto, ho seguito il corso "Sustainable urban design: creating a mixed use community", il cui intento principale era di ripensare e riprogettare un'area ex-industriale dismessa, situata nel cuore cittadino della città di Newcastle upon Tyne, splendidamente affacciata sul fiume, ma un sito completamente dimenticato ed inutilizzato.

L'idea principale era di riconsegnare alla città un nuovo pezzo di città, di cui pareva essersi dimenticata.

Al termine del mese di lavoro (ma anche di vacanze e viaggi studio nel nord del paese: Hadrian's Wall, Lake District, fino a raggiungere Edimburgo) si sono presentati i vari lavori ad un rappresentante del Newcastle City Council.

Di qui l'idea di riprendere il tema affrontato: non solo più un cassetto nella memoria, ma affrontarlo in maniera molto più approfondita, facendolo diventare il vero tema della mia tesi magistrale in Architettura.

Un vuoto urbano da ripensare e riprogettare completamente, da far rinascere, adottando le più moderne tecnologie ecocompatibili per il progetto architettonico.

Relators: Paolo Mellano
Publication type: Printed
Subjects: U Urbanistica > UG Pianificazione del paesaggio
R Restauro > RC Restauro urbano
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1581
Chapters:

Introduzione

La storia della città di Newcastle upon Tyne

Dall'epoca romana al 1700

1800-18400: dalia fine dell'età Georgiana all'inizio dell'età Vittoriana

1840-1880: l'età Vittoriana

1880-1914: la tarda età Vittoriana e l'età Edoardiana

1919-1939: tra le due Guerre

1945-1975: l'architettura del secondo dopoguerra

1975-2008: l'architettura contemporanea

Le linee guida dello sviluppo della città di Newcastle upon Tyne

Il sito

Ladescrizione del progetto

La questione energetica

La certificazione per un'edilizia sostenibile

Edifici a basso consumo

Gli schemi di valutazione internazionali

Le tecnologie adottate

Bibliografia/sitografia

Tavole allegate

Bibliography:

B.ALLSOPP, Historic Architecture of Newcastle upon Tyne, Oriel Press,

4ewcastle upon Tyne, 1967;

C. GIAMMARCO, A. ISOLA; Disegnare le periferie. il progetto del limite,

VIS, Roma 1993

T.FAULKNER, P.BEACOCK, P.JONES, Newcastle & Gateshead: architecture znd heritage, The Bluecoat Press, Liverpool 2006;

D.GAUZIN MULLER, Architettura sostenibile, Edizioni Ambiente, Milano 2003;

P.ABRAM, Giardini pensili. Coperture a verde e gestione delle acque meteoriche, Sistemi editoriali Se, Napoli 2004;

City Centre Area Action Plan, Newcastle City Council, marzo 2006;

Issues and optionspaper consultation, Newcastle City Council, marzo 2006;

Homes for a sustainable future, Newcastle City Council, marzo 2006;

D.GAUZIN MULLER, Case ecologiche. I principi, le tendenze, gli esempi,

edizioni Ambiente, Milano 2006;

D.GAUZIN MULLER, Case in legno. La storia, le tecniche, gli esempi,

edizioni Ambiente, Milano 2006;

E.OLEOTTO (a cura di), Edifici scolastici ecocompatibili. Progetti per una suola sostenibile, EdicomEdizioni, Gorizia 2006;

R.COMUNIAN, P.SACCO, NewcastleGateshead: riqualificazione urbana e limiti della città creativa, Università Iuav di Venezia, giugno 2006;

A.FASI, L.MAINA, L'isolamento ecoefficiente. Giuda all'uso dei materiali naturali, Edizioni Ambiente, Milano 2006;

T.FAULKNER, P.BEACOCK, P.JONES, Newcastle & Gateshead: architecture and heritage, The Bluecoat Press, Liverpool 2006;

N.LANTSCHNER, Casa Clima. Vivere nel più, Edition Raetia, Bolzano 2007;

S.DIEMA, F.ORLANDI, Buone pratiche per il quartiere ecologico, Alinea editrice, Roma 2007;

V. DI FELICE, L'Italia e la sostenibilità edilizia: la certificazione e le nuove prospettive legislative, dicembre 2007;

M.MORO, GWL Terrain, in "L'architettura naturale. Progetti contro la sovra crescita" n38/marzo 2008;

C.CLINI, Energy saving, in "Area. Save energy" n.99/luglio-agosto 2008, Milano, pp.4-5;

B.MARINO, Sostenibilità zenitale, in "Arketipo. Low cost" n.27/ottobre 2008, Milano, pp.74-75;

C.ECO, Leggero prefabbricare, in , "Arketipo. Low cost" n.27/ottobre 2008, Milano; p.100;

F.BUTERA, Edifici a basso costo: solo un dettaglio tecnico? in Arketipo.

Sostenibiltà costruita/2" n.27/ottobre 2008, Milano; p.34-35;

T.POLI. Guscio verde, in "Arketipo. Sostenibiltà costruita/2" n.27/ottobre 2008,. Milano; p.6l;

L.CUTAIA, S.MINESTRINI, L'ecolabel europeo degli edifici, Qualenergia, giugno 2008;

M.A. SEGANTINI, Atlante dell'abitare contemporaneo, Skira editrice; Milano 2008.

Sitografia

- www.imaegs.goole.it (gennaio 2008);

- www.Tyne-Photos.co.uk (febbraio 2008);

- www.nel.co.uk, (febbraio 2008);

- www.inu.it (novembre 2008);

- www.ing.unipi.it, (novembre 2008);

- www.breeam.org (novembre 2008);

- www.arch.unige.it (novembre 2008);

- www.cartografareilpresente.org (novembre 2008);

- www.ecodomus.it (novembre 2008)

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)