polito.it
Politecnico di Torino (logo)

La Valpolcevera oltre il crollo del viadotto Morandi = The Valpolcevera beyond the collapse of the Morandi viaduct

Alice Salcini

La Valpolcevera oltre il crollo del viadotto Morandi = The Valpolcevera beyond the collapse of the Morandi viaduct.

Rel. Mauro Berta, Adriana Ghersi. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (110MB) | Preview
Abstract:

La seguente tesi di laurea si sviluppa partendo dal cedimento dell'infrastruttura autostradale Polcevera (il cosiddetto ponte Morandi), avvenuto il 14 agosto 2018 a Genova. Come afferma lo stesso titolo: "La Valpolcevera oltre il crollo del viadotto Morandi", lo studio non si ferma alla tragedia, ma guarda di là dal collasso strutturale andando ad analizzare l'area sottostante alla gigantesca infrastruttura e la qualità della vita che ne connota l'ambiente. Per questo motivo all'interno della tesi si è lasciato spazio per ripercorrere gli avvenimenti che si sono susseguiti all'interno della Valpolcevera prima e dopo il crollo, lasciando dei segni sul territorio. Inoltre, grazie all'ausilio del Geomorfolab dell'Università di Genova si è tentata di ricostruire la storia morfologica della valle sino al suo aspetto attuale. Dopo aver avviato gli studi preliminari riguardo la morfologia urbanistica della valle, per lo sviluppo della seguente tesi di laurea, è stato reso noto il concorso internazionale di progettazione "Il Parco del Ponte". La realtà ufficiale del concorso ha conferito alla seguente tesi un valore aggiunto, essendo l'area di progetto una zona d'interesse non solo per la sottoscritta, ma anche per il Comune di Genova, banditore del concorso. Pur non potendo partecipare attivamente al concorso, essendo richiesti gruppi partecipanti composti da un numero elevato di specialisti con varie competenze, ed essendo esclusi gli studenti; si è tuttavia deciso di procedere allo sviluppo della tesi in conformità a quanto affermato dalla competizione progettuale. Si è, dunque, tentato di rispettare le esigenze dettate dal concorso, tenendo presente che si tratta di un progetto ambizioso e complicato. Esso, infatti, si occupa di una porzione di territorio molto complessa e diversificata sia dal punto di vista urbanistico che architettonico, ma anche sociale ed ambientale. L'area presa in esame, è stata duramente colpita economicamente dal crollo dell'infrastruttura, ma esprime oggi una forte volontà di rigenerazione. Il crollo del viadotto potrebbe essere inteso all'interno di questa tesi di laurea -e non solo- come il pretesto per dare una nuova identità al quadrante preso in esame dal concorso, e più in generale a tutta la valle, così da farla tornare a essere il motore dell'economia genovese, com'è stata in passato. La seguente tesi di laurea si pone come obiettivo quello di fornire al lettore una conoscenza abbastanza approfondita dell'area analizzata per poi generare delle suggestioni progettuali, tramite la progettazione di tre aree all'interno del quadrante Morandi: il Boulevard di via Fillak, la piazza della memoria e il parco ex ferroviario del Campasso, al fine d'immaginare la valle in un'ottica differente.

Relators: Mauro Berta, Adriana Ghersi
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 164
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/13323
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)