polito.it
Politecnico di Torino (logo)

IL CONSUMO DI SUOLO IN ITALIA E IL RUOLO DELL'ASSOCIAZIONISMO NELLA TUTELA DEL TERRITORIO = Land consumption in Italy and the role of organizations in land protection

Roberto Locci

IL CONSUMO DI SUOLO IN ITALIA E IL RUOLO DELL'ASSOCIAZIONISMO NELLA TUTELA DEL TERRITORIO = Land consumption in Italy and the role of organizations in land protection.

Rel. Angioletta Voghera, Alfredo Mela, Benedetta Giudice. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB) | Preview
Abstract:

Da diversi anni il tema del consumo di suolo è diventato argomento di dibattito al di là della cerchia ristretta degli addetti ai lavori, più volte portato all’attenzione dell’opinione pubblica a seguito dei tristemente noti fatti di cronaca che accompagnano, puntualmente, eventi atmosferici dichiarati “eccezionali” e che causano danni al territorio e alle città. Spesso questi eventi non hanno nulla di eccezionale rispetto al passato: ad essere cambiata è la quantità di suolo cementificato, edificato o comunque trasformato, aumentato esponenzialmente a partire dagli anni del boom economico e proseguito, con pochi freni, fino ad oggi. Il fenomeno ha, in realtà, altri elementi che lo caratterizzano, più difficili da comunicare all’opinione pubblica e che comprendono i ben noti problemi, in ambito urbanistico, legati allo sprawl e alla dispersione urbana; l’assenza di un disegno di legge chiaro e univoco; la mancanza di forza e coordinamento a livello di amministrazione locale e la scarsità di competenze specifiche sul tema; le conseguenze delle leggi che hanno modificato e snaturato, negli anni, il fine e la destinazione degli oneri di urbanizzazione; la scarsa capacità imprenditoriale di reinventare l’industria delle costruzioni in industria delle ristrutturazioni, del recupero e della rifunzionalizzazione. Tutto questo senza contare problemi collaterali a livello politico, conflitti di interessi tra poteri forti, corruzione, disprezzo per il territorio e per l’importanza, anche economica, che esso ha dal punto di vista agricolo e turistico. Questo fenomeno, per essere affrontato con la dovuta forza e con la dovuta urgenza, deve arrivare alla portata dell’opinione pubblica ed essere trattato prima di tutto a livello locale, anche tramite l’incentivazione di iniziative di urbanistica partecipata. Coinvolgere la cittadinanza, a più livelli, può essere un metodo per diffondere la conoscenza del problema e aumentare la consapevolezza dell’importanza del nostro territorio e delle trasformazioni, più o meno positive, che vi avvengono, così come giocano un ruolo importante le azioni portate avanti dalle associazioni della società civile nel mettere in comunicazione, e in collaborazione, professionisti diversi mossi da un intento comune. Questo lavoro intende fornire un quadro generale, teorico e legislativo, sul fenomeno del consumo di suolo a livello nazionale, approfondendo le cause dello stesso e fornendo alcuni spunti di riflessione sulle possibili soluzioni da adottare per contrastarlo.

Relators: Angioletta Voghera, Alfredo Mela, Benedetta Giudice
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 105
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11957
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)