polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Abitare il porto: architettura come landscape

Ripamonti, Carola

Abitare il porto: architettura come landscape.

Rel. Pierre Alain Croset. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (Costruzione), 2007

Abstract:

Durante l'anno accademico 2005-2006 il tema dell'Unità di progetto "Materiali e qualità architettonica" ha riguardato la progettazione di un nuovo quartiere residenziale a Chalon-sur-Saòne, in un'area portuale in parte dismessa situata a 900 metri dal centro storico. Quest'area è stata oggetto di un concorso Europan (Europan 8), bandito nel marzo 2005.

Chalon-sur-Saòne è situata sull'asse territoriale Parigi-Lione-Marsiglia, a45 minuti da Digione e a un'ora e 20 minuti da Lione.

Con 50.000 abitanti in un'area urbana di 120.000 abitanti, è la seconda città della Borgogna dopo Digione. Città molto dinamica sia sul piano economico sia sul piano culturale, Calon-sur-Saóne è famosa come città dell'immagine ( per esempio con il Museo delta fotografia Nicéphore Niepce) e come città del teatro di strada, attirando molti turisti.Lo sviluppo del turismo è dovuto anche alla qualità e all'interesse del centro storico ma anche alle possibilità di navigazione fluviale lungo la

Saòne.Negli anni recenti la città ha sviluppato interessanti programmi di pianificazione ed urbanistica basati sullo sviluppo sostenibile (project d'amenagement et de development durable-PADD), attuando in particolare progetti di riabilitazione dei quartieri centrali e periferici, di riconversione residenziale di aree industriali dimesse, ma anche di un programma-pilota di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra anticipando i termini fissati dagli accordi di Kyoto (riduzione del 5,2 %

delle emissioni di gas entro fine 2005 invece 2012). E' in questo contesto di pianificazione urbana "sostentile" che si

inserisce il progetto di trasformazione residenziale del Porto Nord, costruito nel 1950 e delocalizzato nel 2005 in una nuova area a Sud della città.

Il progetto urbanistico prevede in quest'area un "ampliamento del centro città" distante solo 10 minuti a piedi sfruttando la situazione privilegiata di fronte sul fiume e di "porta di entrata sud-est della città".

Relators: Pierre Alain Croset
Publication type: Printed
Subjects: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
A Architettura > AJ Buildings and equipment for administration, commerce and defense
A Architettura > AF Buildings and equipment for leisure, social activities, sport
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (Costruzione)
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1087
Chapters:

- Presentazione del Masterplan

- Saggio di ricerca

- Il Paesaggio domestico: dalle città giardino alle pareti vegetali

- La rivoluzione verde nella Germania modernista Heinrich Tessenow, il Movimento per le città-giardino e l'esempio

L 'esempio di Hellerau Leberecht Migge, l'importanza del giardino domestico

- Chandigarh: la "Ville verte" di Le Corbusier. pianificazione di una città giardino in India e analisi di alcuni esempi di residenze

- L'importanza del paesaggio nella tradizione francese Michel Desvigne e Christine Dalnoky, il progetto del giardino di Issodun

giardino per il quartiere residenziali in Rue de Meaux a Parigi

Gitles Ctement, le teorie del giardino in movimento

- Alexandre Chemetoff, studio-laboratorio a Gentilly

il progetto di riqualificazione per Niort

- Edouard Francois, insediamento di alloggi rurali per vacanza, Jupilles, Francia

- Enrìc Ruiz-Geli/CLOUD 9, - Villa Bio, Barcellona - Muri vegetali: - esperimenti di Patrick Blanc

- struttura e tecniche di applicazione

- esempi realizzati

- Un quartiere residenziale nel verde a Chalon sur Saone

- Bibliografia

Bibliography:

M.W., Atlante del vetro, Utet, Torino, 2004

Ambatz, Emilio, Architettura naturale, design artificiale, Alinea, Firenze 1988

Ambatz, Emilio, Architettura e design. Per una riconciliazione con la natura,

Electa, Bologna, 1995 . Banham, Reyner, "The Glass Paradise", in Designe by Choice, Academy

Editino, Londra, 1981, pp. 29-33 . Barbara, Anna, Storie di architettura attraverso i sensi, Bruno Mondatori Editore, Milano, 2000 . Barbara, Anna, Architetture invisibili. L'esperienza dei luoghi attraversogliodori, Skira, Ginevra-Milano, 2006

Bateson, Gregory, Mente e natura, Adelphi, Milano, 1984 . Blanc, Patrick, Le Bonheur d'étre piante, Maren Sell Éditeurs, Paris, 2005 . Casciato, Maristella (a cura di), Le Corbusier & Chandigarh. Ritratto di una cittàmoderna, Edizioni Kappa, Roma, 2003

Clement, Gilles, Manifesto dei terzo paesaggio, Quodlibet, Macerata, 2005 . D'Angelo, Paolo, Estetica della natura, Edizioni Latenza, Roma-Bari, 2001

De Michelis, Marco, Heinrich Tessenow 1876-1950, Electa, Milano, 1990 . Donadieu, Pierre, Campagne urbane: una nuova proposta di paesaggio della città, Donzelli Editore, Roma, 2006

Espuales, Fernando, // vuoto. Riflessioni sullo spazio in architettura, Marinotti Edizioni, Milano, 2004

Fusari, Roberta (a cura di), Giardini, Federico Motta Editore, Milano, 2006

Guerci G., Pelissetti L., Scazzosi L., Oltre il giardino. Le architetture vegetali e il paesaggio, Leo S. Olschky, Milano, 2003

Le Corbusier, Chandigarh, Capitele, Voi. I: Assemblèe and Other Building and Project, Garland Publishing, Inc. New York and London and Fondation Le Corbusier, Paris, 1983

Le Corbusier, Quando le cattedrali erano bianche, Viaggio nel paese dei timidi, Marinotti Edzioni,Milano, 2003

Le Corbusier, Verso una Architettura, Longanesi.Milano, 1984

Kiran, Joshi, Documenting Chadigarh, The Indian Archìtecture of P. Jenneret, E. Maxwell Fry, J. B. Drew, Mapin Published Pvt. Ltd., Chidambaram, Ahmedabad, India, 1999

Masser M., Teyssot G., L'architettura dei giardini d'Occidente dal Rinascimento

De Michelis, Marco, Nella prima città giardino tedesca. Tessenow a Hallerau, in

Lotus International n° 69, 1991, pp. 54-71

Gauthier Noèlle, Alexandre Chemetoff, Du jardin a la ville, in Moniteur

Architecture AMO, n° 14, sett 1990, pp.37-43

Frida, C., Tradizione francese e paradigma ecologico, in Lotus International

n°87, 1995, pp. 6-31

Irace F., India, in Abitare n° 308, Giugno 1992, pp.137-165

Lampugnani Vittorio M., From thè New Community to thè Horsehoe Estate. A

history of German Modern Architecture, in A+U Architecture and Urbanism n°

267, dicembre 1992, pp.46-58 . Ruiz-Geli, E., Enric Ruiz-Geli/cloud9, Villa Bio, in A+U Architecture and

Urbanisme, n° 426, marzo 2006, pp.95-99

. Sarin M., Chandigarh oggi, in Casabella n° 550, Giugno 1988, pp. 16-24 . Scoffer R., Edouard Frangois. Insediamneto di alloggi rurali per vacanze,

Jupilles, Francia, in Domus n°814, aprile 1999, pp. 43-51

Walker P., Simo M., Burle Marx, Barragàn, Nogichi, in Lotus Naigator, I nuovi

Paesaggi, 2002

Tables:

-Allegati:

Bando di concorso Europan 8

Tavole rilievo fotografico

Tavole Masterplan

Tavole di progetto

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)