polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Analisi risorsa idrica in Etiopia, caso studio impianto di fitodepurazione (Addis Abeba) = Water resource analysis in Ethiopia, case study of constructed wetland (Addis Ababa)

Fabio Salvatore Gammino

Analisi risorsa idrica in Etiopia, caso studio impianto di fitodepurazione (Addis Abeba) = Water resource analysis in Ethiopia, case study of constructed wetland (Addis Ababa).

Rel. Mariachiara Zanetti, Vincenzo Andrea Riggio. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (4MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Other
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (460kB)
Abstract:

La gestione ambientale ed in particolare la gestione delle risorse idriche è considerata una sfida soprattutto per i Paesi in via di sviluppo, spesso a causa della mancanza di una legislazione solida che permetta un controllo efficace sia dello smaltimento delle acque reflue che della capacità istituzionale nella pianificazione e nella gestione integrata. Per tali ragioni, la gestione della risorsa idrica è stata inclusa, dalle Nazioni Unite, negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, abbreviati in SDG), compresi all’interno dell’Agenda 2030 sono un insieme di 17 obiettivi e 169 target pensati per il futuro dello sviluppo sostenibile internazionale, validi per il periodo 2015-2030. Il richiamo dell'Agenda 2030 per un approccio integrato alle dimensioni sociali, economiche e ambientali della risorsa idrica si riflette nell'obiettivo 6, che fissa i target riguardanti gli aspetti del ciclo idrico e igienico-sanitario. Gli obiettivi sono di "porre fine alla povertà in tutte le sue forme" e "non lasciare indietro nessuno". Il target 6.1 riguarda specificamente l'acqua potabile: si pone di raggiungere, entro il 2030, un accesso universale ed equo alla risorsa idrica potabile, sicura ed economica. L'indicatore selezionato per il monitoraggio globale dell'obiettivo 6.1 è la percentuale della popolazione che utilizza servizi idrici potabili gestiti in sicurezza. Per gestione sicura si intende l’utilizzo di acqua potabile provenite da una fonte sicura disponibile quando necessario e priva di contaminazione da feci e contaminazione chimica (JMP) (Accessibilità, Disponibilità e Qualità). Il problema della gestione delle risorse idriche nei Paesi in via di sviluppo è spesso correlato alla scarsa conoscenza che tali paesi hanno del problema e che le poche persone che ne hanno sono spesso impotenti nei riguardi delle decisioni politiche. Attualmente in tali paesi, eccetto che nelle grandi città (più evolute culturalmente e tecnologicamente), la mancanza di risorse e infrastrutture consone spesso sono la causa dello sversamento indiscriminato e non adeguato di rifiuti ed acque reflue nell’ambiente. Questa arretratezza gestionale impatta sulla risorsa idrica utilizzata dalla popolazione e di conseguenza sulla salute umana, strettamente connessa ad essa. È evidente che i problemi connessi alla gestione della risorsa idrica sono molteplici e collegati ad una vastità di settori come il settore igienico-sanitario, alimentare, industriale, ecc. Le epidemie e le pestilenze sono esempi di problemi legati all’aspetto igienico-sanitario, queste possono generare le emergenze mediche in cui è coinvolto attualmente un terzo della popolazione mondiale. Tali emergenze possono essere dovute sia alla scarsità della risorsa idrica che alla inadeguatezza delle caratteristiche fisiche e chimiche alla base dell’utilizzo e al consumo umano. In questo contesto si vogliono studiare le caratteristiche qualitative e quantitative della risorsa idrica dell’Etiopia partendo dalla rappresentazione della macro-condizione della risorsa idrica su scala globale e giungendo alla descrizione delle condizioni della situazione nella città di Addis Abeba capitale della regione. Infine, è stato sviluppato un sistema di miglioramento basato sugli impianti di fitodepurazione al fine di proporre un miglioramento delle condizioni locali della gestione dei reflui domestici, abitualmente sversati nei corsi fluviali della città.

Relators: Mariachiara Zanetti, Vincenzo Andrea Riggio
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 96
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-35 - ENVIRONMENTAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10206
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)