Politecnico di Torino (logo)

Ciuffreda, Nunzia

L'EDIFICIO ALTO E LE GRANDI LUCI: un esempio di progettazione di torri e palazzo dello sport alla fiera di Milano.

Rel. Piergiorgio Tosoni, Giuseppe Andrea Ferro. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2009

Abstract:

Il progetto si sviluppa nei pressi del nuovo polo della fiera di Milano, uno dei più importanti sistemi fieristici al mondo, e dell'area destinata agli impianti dell'esposizione mondiale del 2015.

L'ntervento è previsto nell'ambito denominato "Cerchiate", all'interno del comune di Pero. Esso riguarda un'area nella quale sono presenti edifici industriali dismessi, a ridosso del fiume Olona, e sulla quale si avvertono in modo forte la presenza delle grandi vie di comunicazione, dalle autostrade alle strade statali.

La struttura è stata studiata per ospitare gli studenti in visita all'Expo 2015 e per subire successivamente una rifunzionalizzazione. Tale modifica degli usi ha lo scopo di creare un'area che accolga numerose funzioni e che contribuisca ad integrarla con il territorio circostante.

Relatori: Piergiorgio Tosoni, Giuseppe Andrea Ferro
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TA Consolidamento
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1531
Capitoli:

INTRODUZIONE

CAP 1. INQUADRAMENTO URBANISTICO

1.2 Dati di contesto

1.3 Analisi del contesto urbano e territoriale e delle

progettualità al contorno.

1.4 Principali temi alla base dello scenario d'intervento.

CAP 2. DESCRIZIONE DEL PROGETTO

2.1 Tre diversi assetti urbani.

2.2 La soluzione adottata.

CAP 3. LA STRUTTURA

3.1 La struttura delle torri.

3.2 La struttura del Palazzo dello sport.

3.3 I materiali utilizzati

3.4 Azioni di progetto

CAP 4. MODELLO DI CALCOLO

4.1 Generalità.

4.2 Risultati delle elaborazioni per la struttura delle torri

4.3 Risultati delle elaborazioni per la struttura del Palazzo dello sport

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Bibliografia:

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Nella progettazione delle strutture si è tenuto conto in particolare delle seguenti normative:

- Legge 5 novembre 1971, n. 1086:

Norme per la disciplina delle opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica.

- D. M. Ministero dei Lavori Pubblici 14/02/1992

Norme tecniche per l'esecuzione delle opere in cemento armato normale e precompresso e per le strutture metalliche.

- Circolare Ministero dei Lavori Pubblici 15/10/1996 n.252 Istruzioni per l'applicazione delle Norme tecniche per il calcolo, l'esecuzione ed il collaudo delle opere in cemento armato normale e precompresso e per le strutture metalliche di cui al D. M. 9/01/96.

- D.M. Ministero dei Lavori Pubblici 16/01/1996

Norme tecniche relative ai "Carichi generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi.

- D. M. Ministero dei Lavori Pubblici 16 gennaio 1996 Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche.

- CNR-UNI 10011 - Costruzioni in acciaio.

Istruzioni per il calcolo, l'esecuzione, il collaudo e la manutenzione.

- D. M. Ministero delle Infrastrutture 14 gennaio 2008 Approvazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni

- Circolare Ministero dei Lavori Pubblici 14/01/2009 n.617

Nuove norme tecniche per le costruzioni di cui al D. M. 14/01/08.

- EN 1991 - Eurocode 1 Actions on structures

- EN 1992 - Eurocode 2 Design of concrete structures.

- EN 1993-1 - Eurocode 3

Design for steel structures - Part 1: Generai rules and rules for buildings.

- EN 1998-1 - Eurocode 8

Design of structures for hearthquake resistance - Part 1: Generai rules, sismic action and rules for buildings.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)