polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Richieste di un tempo frenetico = las demandas de un tiempo agitado

Pablo Urtubey

Richieste di un tempo frenetico = las demandas de un tiempo agitado.

Rel. Anna Marotta. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (14MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Other
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (15MB)
Abstract:

I criteri generali per la progettazione di un'architettura sostenibile possono cambiare ampiamente in base al contesto e in relazione alle possibilità tecnologiche disponibili. La flessibilità come concetto applicato alla maglia modulare, alle strutture e ai nuclei umidi, è uno strumento che permette affrontare la costruzione con una visione alternativa relativamente ai tempi, alla sicurezza e all'impatto ambientale, facendo si che il progetto sostenibile sia una realtà, e che permette alla estetica ecologica di emergere gradualmente come un nuovo movimento architettonico. L' applicazione di questi concetti si vedrà riflessa nel Campus universitario del quartiere di Agronomia, progetto realizzato durante il corso di progettazione dell' Arch. Liliana Bonvecchi nell'anno 2016. Questo progetto finale si propone infine di analizzare e approfondire nuovi modi per realizzare progetti sostenibili per migliorare e monitorare macro e micro, da procedure di costruzione, agli effetti sull'ambiente, che sono condizionati dalla mancanza di sicurezza nel lavoro e la poca consapevolezza che determinati sistemi o metodologie possono influenzare il controllo della salute della città in futuro. Obiettivi specifici sono particolareggiate sui temi del programma architettonico e la sua evoluzione verso il diagramma, permettendo approccio modulare al pensiero applicato alle strutture. E si propone una metodologia di ricerca di queste variabili applicati agli esempi internazionali che consentono di oggettivare i vantaggi di utilizzare questa risorsa come costruttiva non invasivo per l'ambiente. Fermo restando che standardizzare processi o procedure strutturali, consente rischi di controllo funzionano, ma realizza anche facilitare l'accesso a determinate soluzioni architettoniche come nuclei umido, essendo prefabbricati e modulati, permette complessa applicazione urbano scala media o aree compromessa dalla mancanza di risorse di manodopera qualificata mano, risolvendo la parte tecnica di consegnare pacchetto integrato chiamato nucleo umido. Le riflessioni finali dei vantaggi e degli svantaggi del metodo in relazione all'ambiente, si rifletterà nella domanda finale di progetto.

Relators: Anna Marotta
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 61
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: CS Construction Solutions
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/9968
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)