polito.it
Politecnico di Torino (logo)

ELABORAZIONE DI UNA METODOLOGIA STANDARD DI GESTIONE DEL RISCHIO IN UN PROGETTO AZIENDALE DI SVILUPPO PRODOTTO = DEVELOPMENT OF A STANDARD RISK MANAGEMENT METHODOLOGY IN A DEVELOPMENT PROJECT

Michelin Salomon, Elisa

ELABORAZIONE DI UNA METODOLOGIA STANDARD DI GESTIONE DEL RISCHIO IN UN PROGETTO AZIENDALE DI SVILUPPO PRODOTTO = DEVELOPMENT OF A STANDARD RISK MANAGEMENT METHODOLOGY IN A DEVELOPMENT PROJECT.

Rel. Carlo Rafele. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2018

Abstract:

Il presente lavoro di tesi ha ad oggetto lo sviluppo di una metodologia standard di gestione del rischio in un progetto aziendale di sviluppo prodotto. L’azienda in questione è specializzata nella produzione di componenti automotive in acciaio, in particolare assi a camme. Per motivi di privacy e sensibilità dei dati, la suddetta azienda sarà citata nel testo utilizzando il nome di fantasia Camshaft. Camshaft è parte di un gruppo internazionale, per cui si utilizzerà il nome fittizio Tkk AG. La tesi racchiude e sintetizza i contenuti di un progetto durato 33 mesi, a cui l’autrice ha interamente preso parte. Lo scope del progetto è stato lo sviluppo e produzione dell’asse a camme per il nuovo motore Fiat GSE. Il cliente, FCA, ha assegnato il progetto a Camshaft il 28 gennaio 2016. Il progetto si è concluso il 30 settembre 2018, data in cui il cliente ha rilasciato il Benestare alla fornitura. Il progetto di sviluppo è terminato con un ritardo di 6 mesi rispetto a quanto previsto in fase di pianificazione – tempo di completamento a budget 27 mesi. Ciò ha determinato un’analisi interna volta ad identificare le cause del ritardo: la metodologia di gestione del rischio è risultata inconsistente e inefficace rispetto alla complessità di alcuni dei progetti gestiti da Camshaft. Un’eccessiva confidenza nell’esperienza del team di progetto ha condotto a sottovalutare alcuni elementi di rischio che si sono rivelati determinanti. Pertanto, è sorta all’interno dell’organizzazione la necessità di elaborare un risk plan standard, che racchiudesse gli elementi di rischio comuni ai progetti più complessi. Si è iniziato dall’attività di risk assessment e risk evaluation, svolta in collaborazione con i responsabili funzionali, per poi proseguire con l’elaborazione della risk response.

Relatori: Carlo Rafele
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Informazioni aggiuntive: Tesi secretata. Fulltext non presente
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-31 - INGEGNERIA GESTIONALE
Aziende collaboratrici: ThyssenKrupp Italia Srl
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/9790
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)