polito.it
Politecnico di Torino (logo)

La manifattura tessile in Moncalieri, opera di M. Passanti e P. Perona : progetto di rifunzionalizzazione in scuola materna

Freda, Ilaria and Piras, Valeria

La manifattura tessile in Moncalieri, opera di M. Passanti e P. Perona : progetto di rifunzionalizzazione in scuola materna.

Rel. Silvia Gron. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2007

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Ai piedi della collina torinese, al numero 421 di Corso Moncalieri a Torino, si trova I'oggetto della nostra tesi: la Manifattura Tessile di Moncalieri progettata nel 1951 dagli architetti Mario Passanti e Paolo Perona.

La scelta del tema da affrontare per un progetto di riqualificazione, e ricaduta su questo edificio dopo un accurato percorso di ricerca fra quei fabbricati che furono un tempo industriali e che ora sono dismessi e abbandonati.

Le possibilità erano però ridotte a una piccola e ristretta cerchia di edifici, questo perche negli ultimi decenni grazie anche alla nascita di quella disciplina chiamata "Archeologia Industriale" c'e una maggiore attenzione al recupero di ciò che esiste già all'interno del nostro territorio e di conseguenza una maggior tutela di quello che sappiamo tutti essere un grande patrimonio. Ecco perche la maggior parte di questi edifici che "furono fabbriche" e che nacquero nei primi Venti anni del 1900 sono stati oggetto di riuso e rifunzionalizzazione.

Tra i più interessanti ricordiamo solo alcuni di questi:

- i Docks Dora, attrezzatura di supporto all'industria costruita dall'impresa Porcheddu, negli anni subito precedenti la prima guerra mondiale, attualmente e coinvolta in un processo di riuso "spontaneo" che ha visto insediarsi svariate attività al suo interno.

- lo stabilimento del Lingotto la cui riconversione funzionale avviata dalla proprietà negli anni '90 e ad oggi ormai conclusa ha rivalutato notevolmente l'edificio stesso ma anche la zona in cui è inserito.

L'area infatti è stata sottoposta ad un Piano particolareggiato di iniziativa pubblica a cui e seguito jl progetto di restauro e di riconversione delle strutture per un mix di funzioni, fieristico-congressuali, ricettive, per lo spettacolo, sale cinematografiche, attività commerciali e sedi universitarie.

- Le Ex Officine Ferroviarie in cui si e intervenuti per realizzare il Raddoppio del Politecnico in modo da poter restituire alla città gli spazi del Castello del Valentino

Questa trasformazione si inserisce in uno dei quattro ambiti della Spina Centrale classificata come "zona urbana di trasformazione, destinata ad area per servizi, attrezzature di interesse generale, istruzione universitaria", come previsto dal nuovo piano regolatore della città di Torino.

- L'area degli Ex Marcati Generali all'interno della quale e stato realizzato il Villaggio Olimpico per Torino 2006, che ha ospitato gli atleti provenienti da tutto il mondo.

In questo progetto di riqualificazione e stata inserita anche la zona caratterizzata dalla presenza delle arcate.

Nella schedatura sui Beni culturali e ambientali nel Comune di Torino, coordinata da Vera Comoli Mandracci e pubblicata nel 1984, venivano censiti più di settanta complessi industriali, in gran parte costruiti fra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento.

Un patrimonio quantitativamente rilevante, di complessa identificazione che e poi stato valutato e inserito, in tutto o in parte, nel progetto di tutela. Infatti il nuovo Piano Regolatore di Torino del 1995 ha incluso quasi tutti gli esempi più significativi di questo patrimonio nelle cosiddette "zone urbane di trasformazione", in una prospettiva di modernizzazione.

Tornando al nostro edificio, uno degli aspetti che ci ha convinto nella scelta e la sua particolare posizione al limite del tessuto urbana torinese, chiunque si ritrovi a percorrere questa arteria molto importante e trafficata, per la viabilità torinese, cioè Corso Moncalieri, non può fare a meno di notare questa presenza insolita, particolare e misteriosa.

Il volume è cubico con tre piani fuori terra, inserito all'interno di un parco di alberi secolari, ai piedi della collina, in un contesto prettamente residenziale, slegato con tutto ciò che lo circonda perche "ovattato" e in qualche modo protetto da questo meraviglioso e immenso giardino il cui ingresso non si percepisce dalla via ma solo dopo essere entrati all'interno della proprietà.

Durante la nostra ricerca, abbiamo recuperato del materiale che ci consentirà di analizzare il sito, la figura del Passanti, di capire cosa accadeva a Torino nel periodo del dopoguerra.

Ci siamo imbattute anche in alcune Tesi compilate da altri studenti della Facoltà di Architettura che hanno già studiato questo edificio, cercheremo di analizzarne i progetti e di estrapolarne i vari principi compositivi ed i relativi riferimenti nell'architettura contemporanea, per poi scegliere quello più adatto al nostro progetto di rifunzionalizzazione: la trasformazione della Manifattura tessile di Moncalieri in una scuola materna.

Relatori: Silvia Gron
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AL Edifici e attrezzature per l'istruzione, la ricerca scientifica, l'informazione
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/967
Capitoli:

Non pervenuto

Bibliografia:

TESI DI LAUREA:

Barbara Busso e Luisa Meda, Studio sul/'area dell'ex Manifattura Tessile di Moncalieri di Mario Passanti, intervento di riuso e trasformazione., Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, AA 1996/1997, relatore: Arch. Prof. Elio Luzi

Aurora Boffa Pedro, La Manifattura di Moncalieri: dalla memoria storica al riutilizzo in spazi museali nuovi ambienti per la pubblicità del prodotto tessile., Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, AA 1998/1999, relatore Arch. Prof. Marco Vaudetti

Jacopo Testa, La Manifattura di Moncalieri: analisi e rifunzionalizzazione., Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, AA 1998/1999, relatore Prof. G. Torretta

Francesco Brayda , La Manifattura di Moncalieri di Passanti e Perona. Dalla conoscenza dell'edificio alla sua riqualificazione., Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, AA. 2005/2006, relatori: Prof. Arch. Pierre-Alain Croset, Prof. Arch. Andrea Marcante

FONTI D' ARCHIVIO

Archivio edilizio città di Torino, divisione III edilità, Fabbricato industriale a tre piani in Corso Moncalieri 421, pratica n° 1200/50

OPERE GENERALI

Micaela Viglino (a cura di) ; responsabile scientifico della ricerca Vera Gomoli Mandracci, Storia e architettura della città, Atti delle giornate di studio, Beni culturali e ambientali nel Comune di Torino: Politecnico di Torino, 3 e 20 maggio 1985, Edizione dall'Orso, Alessandria, 1986

Paolo Scarsella, Torino e la sua collina, "Un altra Torino", in Micaela Viglino (a cura di) ; responsabile scientifico della ricerca Vera Comoli Mandracci, Storia e architettura della città, Atti delle giornate di studio, Beni culturali e ambientali nel Comune di Torino: Politecnico di Torino 3 e 20 maggio 1985, Edizione dall'Orso, Alessandria, 1986 pp. 71 - 73

Augusto Cavallari-Murat, La Collina di Moncalieri satellite di Torino, in"Atti e Rassegna Tecnica della Società degli Ingegneri e degli Architetti di Torino", N° 6 Giugno 1960, pp. 3 - 7.

Augusto Demagistris, L'urbanistica della grande trasformazione (1945/1980) in "Storia di Torino - Gli anni della Repubblica" Volume 9 - Giulio Einaudi Editore

A.A.V.V., Mario Passanti Architetto Docente Universitario Seminario di Studi Facoltà di Architettura di Torino 5-6 dicembre 1990, Celid, Torino 1995 a cura di Riccarda Rigamonti

Alberto Mioni, I luoghi del lavoro abbandonati: dall'archeologia industriale al riuso, in Paesaggi industriali di oggi, in Il luogo del lavoro dalla manualità al comando a distanza, XVII Triennale di Milano, Electa, pp. 163-170

A. Magnaghi, M. Monge, L. Re Guida all'Architettura Moderna di Torino, Designers Riuniti Editori, Torino, 1982

Mario Passanti, Genesi e comprensione del/'opera architettonica Collina di Moncalieri satellite di Torino, in "Atti e Rassegna Tecnica della Società degli Ingegneri e degli Architetti di Torino", N° 12 Dicembre 1954, pp. 459 - 466.

Mario Passanti, Nel magico mondo di Guarino Guarini, Toso, Torino 1963

Appunti delle lezioni di storia dell'arte e stili architettonici tenute dall'Arch. Prof Mario Passanti dell'A.A. 1956/57, raccolti e ciclostilati a cura di De Ferrari, Luzzati, Mazza e Rossi, 1957, consultabili presso la Biblioteca Centrale di Architettura del Politecnico di Tarino.

Conway Lloyd Morgan, Jean Nouvel: elementi di architettura, Rizzoli, 1998, Milano

Oswald Mathias Ungers, Oswald Mathias Ungers: architetture 1951-1990, con un saggio di Fritz Neumeyer., Electa, 1991, Milano

Alessandro D'Onofrio, Herzog & de Meuron : anomalie della norma, Kappa, 2003, Roma

Pierluigi Fiorentini, Herman Hertzberger, Spazi a misura d'uomo, Testo & immagine, 2002, Roma

Romolo Continenza, Architetture di Herman Hertzberger: dalla forma alla partecipazione, Gangemi, 1988, Roma

Elisa Gribaudi Rossi, Ville e vigne della collina torinese: personaggi e storia dal XVI al XIX secolo, Gribaudo, 1981, Tarino

Claudia Cassio, Mila Levi Pistoni, Moncalieri tra ieri e oggi: dalla fabbrica alla casa, Celid, 1997, Torino

Roberto Gabetti, Architettura industria Piamente negli ultimi cinquant'anni, Tipografia Cassa di Risparmio di Torino, 1977, Torino.

Alessandro De Magistris, L'urbanistica della grande trasformazione (1945-1980), in Storia di Torino, Gli anni della Repubblica, Vol. 9, Giulio Einaudi Editore, pp. 191-238

Claudio Dapra, L'industria dell'Oltrepo torinese, in A. Magnaghi, M. Monge, L. Re, Guida all'Architettura Moderna di Torino, Designers Riuniti Editori, Torino 1982, pp. 387-392

Maria Montessori, La scoperta del bambino, Garzanti, 1950, Milano

Maria Montessori, Il segreto dell'infanzia, Garzanti, 1950, Milano

Maria Montessori, Psicogeometria, Araluce, 1934, Barcellona

Francesco Tonucci, La città dei bambini, Un nuovo modo di pensare la città, Editori Laterza, 2005, Bari

ARTICOLI TRATTI DA PERIODICI

Michele Zini, Soft qualities per bambini, in Abitare, n° 470, marzo 2007, pp. 105-106

Michele Calzavara, C+C Associati, Scuola d'lnfanzia Covolo di Pererobba, in Abitare, n° 470, marzo 2007, pp. 108-117

Lucia Panozzo, RCR Arquitectes, Asilo Eis Colors, Manlleu, in Abitare, n° 470, marzo 2007, pp. 118-123

Anna Foppiano, Lamele&Azzarelli Architetti, Giardino dei Monelli, Milano, in Abitare, n° 470, marzo 2007, pp. 138-143

Maria Giulia Zumino, Drost+Van Veen, Asili De Kikker, Utrecht, in Abitare, n° 470, marzo 2007, pp. 144-148

Laura Malighetti, Un nuovo corpo per la ex fabbrica, in Archetipo, Anno 2, n° 12, Aprile 2007, pp. 78-91

SITI INTERNET:

www.comune.torino.it

www.comune.moncalieri.to.it

www.mvrdv.nl

www.pulcinodoro.it

www.cremonagiochi.com

www.gonzagarredi.it

www.forso.it

www.fism.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)