polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Validazione dei risultati di modellistica idraulica mediante geo-restituzione digitale = Validation of hydraulic modeling results by digital geo-return

Michele Fornero

Validazione dei risultati di modellistica idraulica mediante geo-restituzione digitale = Validation of hydraulic modeling results by digital geo-return.

Rel. Pierluigi Claps, Silvia Cordero. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (45MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Other
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB)
Abstract:

Le inondazioni sono un fenomeno diffuso e ricorrente, causa di vittime e gravi perdite economiche; probabilmente si tratta dell’evento naturale più devastante e frequente a livello globale. Considerata la necessità di comprendere, valutare e ridurre l’impatto di tali fenomeni, in questa tesi ho analizzato studi storici, li ho attualizzati implementando dati topografici aggiornati generando in tal modo nuovi risultati. In seguito, li ho valutati confrontandoli sia con i risultati originali che con quelli ottenuti mediante nuove simulazioni. Nonostante molti studi siano datati e generati con metodi di calcolo superati, su supporti topografici di scarso dettaglio, essi rappresentano ancora importanti strumenti operativi da parte delle autorità responsabili della gestione del territorio. Per questa ragione ne viene richiesta la digitalizzazione su supporti che consentano la migliore fruizione rispetto alle tavole grafiche e tabulati originali. Questa operazione che prende il nome di restituzione viene eseguita prescindendo da qualsiasi considerazione in merito alla validità e congruenza dei risultati. Lo sviluppo tecnico-scientifico recente ha portato importanti innovazioni dal punto di vista modellistico, sia in merito alla capacità di calcolo, sia in merito ai relativi supporti topografici che possono essere utilizzati. La disponibilità di strumentazioni per il rilevamento di vaste aree offre la possibilità di realizzare modelli Digitali del Terreno (DTM) ad alta risoluzione anche per ampie porzioni di territorio. Risulta quindi opportuno chiedersi se questi possano essere utilizzati per valutare l’affidabilità degli studi del passato e fornire indicazioni sulla eventuale necessità di eseguire nuove modellazioni idrauliche (soluzione che sicuramente implica maggiori costi a carico degli enti gestori). L’obbiettivo della tesi è rispondere a tale domanda e arrivare a definire un protocollo che consenta di valutare il riscontro geometrico ed idraulico dei risultati riportati in studi idraulici datati, concentrando l’attenzione sull’estensione planimetrica delle aree esondabili e la rappresentazione delle sezioni trasversali, attraverso una vera e propria analisi di congruenza e non solo attraverso un aggiornamento del supporto degli studi storici mediante digitalizzazione e georeferenziazione.

Relators: Pierluigi Claps, Silvia Cordero
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 117
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-23 - CIVIL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8944
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)