polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Sistema Integrato e Portatile per il monitoraggio dei Potenziali Evocati Visivi: Dispositivo di acquisizione = Integrated and portable system for visual evoked potentials monitoring: the acquisition module

Miriam Obertino

Sistema Integrato e Portatile per il monitoraggio dei Potenziali Evocati Visivi: Dispositivo di acquisizione = Integrated and portable system for visual evoked potentials monitoring: the acquisition module.

Rel. Danilo Demarchi, Alessandro Sanginario. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (12MB) | Preview
Abstract:

Il trattamento chirurgico delle malattie del sistema nervoso centrale, in particolare per quanto riguarda il trattamento dei tumori e delle lesioni vascolari in prossimità delle vie ottiche, è sempre più diffuso; tuttavia, questa procedura comporta il rischio di danni postoperatori alla vista. Generalmente, i potenziali evocati visivi (PEV) sono usati come tecnica diagnostica non invasiva per patologie neurologiche che possono comportare il coinvolgimento del nervo ottico, delle vie ottiche e della corteccia visiva: essi rappresentano cambiamenti nel potenziale bioelettrico della corteccia in seguito ad uno stimolo. Sfruttando dunque questo tipo di segnali è possibile evitare danni a lungo termine al paziente, che ne comprometterebbero la qualità di vita. Il progetto, su cui si incentra questo lavoro di tesi, si chiama SIPEV (Sistema Integrato e Portatile per il monitoraggio dei Potenziali Evocati Visivi) e, ispirato al precedente studio di fattibilità GEPEV, ha come obiettivo lo sviluppo di un sistema portatile e completo per il monitoraggio intraoperatorio dei PEV, che risolva i problemi ed i limiti dell'attuale strumentazione. Il sistema dovrà essere composto da: uno stimolatore ottico, un dispositivo di acquisizione, un'unità centrale. Il grande potenziale di questo sistema sta nel fatto di essere composto da tre moduli che interagiscono tra loro attraverso una comunicazione wireless e nella capacità di rilevare e segnalare eventuali anomalie in modo semplice e immediato al team operatorio. Questa tesi concerne in particolare alla progettazione ed allo sviluppo di un prototipo del dispositivo di acquisizione composto dagli elettrodi, dall'elettronica integrata per il pre-condizionamento e amplificazione del segnale e dal microcontrollore per l'acquisizione dei dati e la trasmissione wireless.

Relators: Danilo Demarchi, Alessandro Sanginario
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 112
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-21 - BIOMEDICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: ASTEL S.r.l.
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8930
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)