polito.it
Politecnico di Torino (logo)

ANALISI DEI FLUSSI PEDONALI NELLE INTERSEZIONI URBANE SEMAFORIZZATE: OSSERVAZIONE, LIVELLO DI SERVIZIO E SIMULAZIONE = ANALYSIS OF PEDESTRIAN FLOWS AT CONTROLLED URBAN INTERSECTIONS: OBSERVATION, LEVEL OF SERVICE AND SIMULATION

Davide Di Rico

ANALISI DEI FLUSSI PEDONALI NELLE INTERSEZIONI URBANE SEMAFORIZZATE: OSSERVAZIONE, LIVELLO DI SERVIZIO E SIMULAZIONE = ANALYSIS OF PEDESTRIAN FLOWS AT CONTROLLED URBAN INTERSECTIONS: OBSERVATION, LEVEL OF SERVICE AND SIMULATION.

Rel. Francesco Paolo Deflorio, Laura Daniela Coconea. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (5MB) | Preview
Abstract:

Nel corso degli ultimi anni la mobilità sostenibile sta assumendo una rilevanza notevole per contrastare l’uso eccessivo dei veicoli privati per gli spostamenti, che induce un aumento della congestione nelle città, oltre che dell’inquinamento acustico e dell’aria. Le intersezioni urbane, generando l’interruzione del traffico, assumono un ruolo cruciale nella regolazione delle reti stradali, usate oltre che dai veicoli, anche da altri utenti, quali ad esempio pedoni e ciclisti. Favorire l’utilizzo di modi di spostamento alternativi all’autoveicolo, offrendo opzioni di trasporto multimodali che prevedono la combinazione dell’utilizzo del trasporto pubblico, dei percorsi ciclabili e pedonali è una delle azioni che molte città stanno perseguendo. In ogni caso, la componente pedonale dello spostamento è sempre presente ed alle intersezioni semaforizzte vi è la possibilità di attuare strategie di controllo che possono favorire o penalizzare i flussi pedonali, modificando la durata dell’attesa prima dell’attraversamento, la qualità delle condizioni di circolazione e le condizioni di sicurezza. Questa tesi si focalizza sull’osservazione, la misurazione del livello di servizio e la simulazione dei flussi pedonali, con l’applicazione in una specifica intersezione urbana semaforizzata nella città di Torino. L’osservazione dei flussi pedonali si basa su tecniche per il rilevamento della presenza e del movimento dei pedoni nei pressi delle intersezioni. Dall’analisi di tali tecnologie, confrontate sulla base di informazioni tecniche disponibili in letteratura, è emerso che esistono diversi approcci e che non tutte le tecnologie riescono ad essere soddisfacenti, in quanto sussistono problemi di riconoscimento, di individuazione durante la fase di svolta e/o stazionamento, e di decadimento delle prestazioni in presenza di condizioni meteorologiche avverse o di scarsa illuminazione. Per la risoluzione di tali problemi si propone l’utilizzo combinato di telecamere e termocamere, ai quali è possibile aggiungere l’utilizzo dei radar. Viene testata, inoltre, una metodologia di rilevamento automatico dei pedoni mediante l’utilizzo di un software di elaborazione delle immagini video per il conteggio di veicoli e pedoni. I principali limiti applicativi riscontrati per lo scenario scelto sono dovuti alla posizione della videocamera e alla mancata individuazione delle direzioni di spostamento, funzionalità non prevista dal software. Il calcolo del livello di servizio fa riferimento alla procedura proposta nel manuale HCM, sviluppata mediante foglio di calcolo e applicata ad una intersezione di Torino. La stessa intersezione è stata poi considerata per un’analisi in simulazione microscopica, al fine di individuare i vantaggi e gli svantaggi, anche per i pedoni, in scenari con piani semaforici alternativi. La procedura di calcolo del livello di servizio è risultata applicabile al caso in esame. Tuttavia, esistono due svantaggi relativi alla definizione dei cicli semaforici, che sono su base oraria, e alla stima del LOS Score, che dipende principalmente dai dati geometrici. La fase di simulazione ha permesso di valutare l’impatto su pedoni e veicoli di nuovi piani semaforici considerando la variazione dei flussi pedonali e veicolari. Con riferimento alla sicurezza dei pedoni nelle intersezioni, sono descritte le metodologie per lo studio degli indici di priorità di intervento, indici di rischio e parametri relativi ai conflitti veicolo-pedone.

Relators: Francesco Paolo Deflorio, Laura Daniela Coconea
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 130
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-23 - CIVIL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: SWARCO MIZAR S.p.A.
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8539
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)