polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Modelli e algoritmi per l'organizzazione e la gestione dei processi agricoli di raccolta della frutta = Models and algorithms for organization and management of agricultural fruit harvesting processes

Tomaiuolo, Daniele

Modelli e algoritmi per l'organizzazione e la gestione dei processi agricoli di raccolta della frutta = Models and algorithms for organization and management of agricultural fruit harvesting processes.

Rel. Franco Lombardi. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB) | Preview
Abstract:

POLITECNICO DI TORINO Corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Titolo Tesi: Modelli e algoritmi per l'organizzazione e la gestione dei processi agricoli di raccolta della frutta Candidato: Daniele Tomaiuolo Relatore: Franco Lombardi Anno Accademico: 2017/2018 L’elaborato si pone come obiettivo l’analisi del processo di raccolta ed essiccazione delle nocciole all’ interno dell’azienda agricola Agrigeorgia Ltd. ed è distinto in due parti. La prima parte si concentrerà sulla definizione di un algoritmo per la schedulazione delle attività di raccolta delle nocciole. Questa fase del processo è particolarmente critica perchè la qualità della nocciola dipende anche dal tempo trascorso dal momento della sua effettiva maturazione al momento della raccolta. Il contesto agricolo è vincolato da fattori climatici ed ambientali esogeni e non controllabili che creano grande variabilità nel processo e nelle sue attività: la permanenza in campo dei frutti rappresenta in questo senso un rischio da evitare. Il contesto della raccolta che quindi si genera, sulla base delle precedenti considerazioni, è particolarmente “frenetico”. L’obiettivo è quello di cercare di fornire un metodo basato su indicatori affidabili, supportato quindi dai dati raccolti negli anni, che permetta di inseguire gli obiettivi di efficienza richiesti. Nello specifico si cercherà di determinare una regola per la prioritizzazione delle Unità territoriali, all’interno delle quali viene svolta la raccolta, in modo che le due modalità con la quale questa viene effettuata (manuale e meccanica) lavorino al massimo della produttività. La seconda parte verterà sulla creazione di un modello di simulazione ad eventi discreti, per mezzo del software Flexsim, all’interno del quale sarà possibile: 1) testare l’algoritmo di schedulazione creato in precedenza quantificandone gli effetti sul processo. Verranno valutati in particolare la durata complessiva del processo di raccolta e i tempi di permanenza delle nocciole in campo. 2) effettuare alcune simulazioni per fornire stime ed analisi sul dimensionamento delle risorse dedicate alle attività di raccolta. Variare il loro numero per ottenere un’anticipazione della fine della raccolta potrebbe influire ed avere ricadute su altri aspetti del processo, come ad esempio il dimensionamento degli Stock nelle diverse fasi del processo. Il metodo di lavoro seguito prevede le seguenti fasi: 1. Mappatura e comprensione del processo, eseguita per mezzo di diagrammi che ne descrivono il flusso operativo ed informativo 2. Analisi dei dati di input della simulazione e dell’algoritmo di schedulazione. 3. Definizione dell’algoritmo di schedulazione sulla base dei dati di input disponibili 4. Modellazione per mezzo del software Flexsim del processo di raccolta 5. Simulazione dei differenti scenari 6. Analisi dei dati di output della simulazione e successiva interpretazione dei risultati Entrambi gli approcci hanno portato benefici al processo in termini di durata complessiva ed in termini di tempi di permanenza in campo delle nocciole. La raccolta risulta concludersi in anticipo, sia nello scenario con prioritizzazione che nello scenario con incremento di risorse ma l’analisi degli output ha permesso di evidenziare e quantificare come questo genera anche effetti negativi sulle fasi a valle del processo, in particolare su quella di essiccazione.

Relatori: Franco Lombardi
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-31 - INGEGNERIA GESTIONALE
Aziende collaboratrici: 3A SRL
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8395
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)