polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Un modello climatico integrato per la proiezione della vulnerabilità delle risorse idriche. = An Integrated Water Resources, Climate and Land use Changes Model to predict Water Resources Vulnerability.

Salimbene, Ornella

Un modello climatico integrato per la proiezione della vulnerabilità delle risorse idriche. = An Integrated Water Resources, Climate and Land use Changes Model to predict Water Resources Vulnerability.

Rel. Elena Comino, Maurizio Rosso. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio, 2018

Abstract:

L'obiettivo principale di questa ricerca è applicare un modello ambientale innovativo e integrato (GEO-CWB) sviluppato e validato presso il Trinity College di Dublino dal Dr. Salem Gharbia. Il processo di proiezione utilizza una procedura di downscaling basato su relazioni statistiche che collegano un insieme di variabili atmosferiche su larga scala a variabili climatiche regionali in un periodo di calibrazione osservativo. GEO-CWB presenta l'uso innovativo di un sistema di informazione geografica (GIS) come ambiente di downscaling del cambiamento climatico che non ha precedenti nella letteratura. Questa ricerca presenta una valutazione dello studio degli impatti dei cambiamenti climatici e dell'uso del suolo utilizzando GEO-CWB con una vasta gamma di parametri e griglie di input, comprese variabili climatiche stagionali, copertura del suolo, livelli piezometrici, top soil, topografia e pendenza. In questa ricerca, le proiezioni sul cambiamento climatico sulla provincia di Torino, sono state simulate e presentate utilizzando il modello GEO-CWB per diverse variabili climatiche (temperatura, precipitazioni, velocità del vento, radiazione solare e umidità relativa) per il periodo 2080. E' stata effettuata un'intensa attività di raccolta dati per l'anno 2015, utilizzando tutte le possibili fonti a disposizione. Tutti i dati di input per GEO-CWB sono stati elaborati mediante analisi geo-spaziale su piattaforma GIS. L'evapotraspirazione potenziale è stata calcolata utilizzando il metodo di Blaney-Criddle. Questo metodo ha dato buoni risultati in letteratura sia nell'applicazione di modelli integrati (S.S.Gharbia, GEO-CWB), sia nel confronto con altri metodi di misurazione utilizzati per caratterizzare il valore del PET (A. Thomas et al., 2000). Lo scopo di questa ricerca è di integrare lo strumento di modellizzazione ambientale (GEO-CWB) sulla provincia di Torino, (Nord Italia,Regione Piemonte) per consentire alla comunità scientifica, ai modellisti, ai pianificatori e ai decisori, di studiare l'impatto del clima e dei cambiamenti dell'uso del suolo sulle risorse idriche. In questo momento, la Regione Piemonte è considerata relativamente 'ricca d'acqua', in futuro la situazione potrebbe cambiare, mettendo in evidenza il problema della carenza di acqua potabile. La piattaforma GIS è stata utilizzata come ambiente di downscaling. Un algoritmo suggerito, applica i modelli di downscaling statico alle simulazioni multidimensionali di GCM-Ensembles. L'obiettivo principale è quello di (i) simulare e prevedere la futura vulnerabilità dinamica dell'acqua distribuita spazialmente utilizzando un sistema di informazione geografica (GIS). Lo strumento di bilancio idrico distribuito a livello spaziale, richiede una vasta gamma di parametri di input, comprese variabili climatiche stagionali, uso del suolo/copertura del suolo, livelli piezometrici stagionali, top soil, topografia. Al fine di parametrizzare la risposta idrologica di un bacino idrico ai cambiamenti del clima e dell'uso del suolo, GEO-CWB presenta le seguenti simulazioni numeriche: stage(1)Bilancio idrico, stage(2)Interazione acque sotterranee, stage(3)Parametri di vulnerabilità. GEO-CWB offre una vasta gamma di livelli di output in base alla stagionalità: deflusso superficiale, acqua di sottosuolo, intercettazione, evapotraspirazione, evaporazione del suolo, traspirazione, inoltre incertezze totali nel bilancio idrico con una risoluzione di 50 km.

Relatori: Elena Comino, Maurizio Rosso
Anno accademico: 2018/19
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Informazioni aggiuntive: Tesi secretata. Full text non presente
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-35 - INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
Aziende collaboratrici: University College Dublin
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/8382
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)