polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Pontecagnano: proposta di riconversione dell'ex tabacchificio Centola. Centro polifunzionale per la valorizzazione dei prodotti alimentari locali. = Proposal for the restructuring of the former tobacco factory Centola. Multi-purpose center for the enhancement of local food products.

Santoriello, Luisa

Pontecagnano: proposta di riconversione dell'ex tabacchificio Centola. Centro polifunzionale per la valorizzazione dei prodotti alimentari locali. = Proposal for the restructuring of the former tobacco factory Centola. Multi-purpose center for the enhancement of local food products.

Rel. Paolo Mellano, Manuel Fernando Ramello. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (34MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Altro
Accesso al documento: Accesso libero
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (124MB)
Abstract:

La tesi propone un progetto di riqualificazione dell’ex tabacchificio Centola di Pontecagnano Faiano, una tra le principali municipalità della Piana del Sele, in provincia di Salerno. Il contesto in oggetto è caratterizzato dalla presenza di un complesso patrimonio di archeologia industriale che porta con sé i chiari segni di un fiorente passato. L’ex tabacchificio Centola, infatti, si inserisce all’interno di un sistema a rete di tabacchifici dismessi diffuso su tutto il territorio della Piana. In qualità di studentessa, laureanda in architettura, le principali domande che mi sono posta sono state: “Come è possibile integrare nuove funzioni, basate sulle moderne esigenze di una comunità, in un edificio dismesso senza alterarne l’identità storica?” e “Quali processi di sviluppo si possono innescare dalla riqualificazione del complesso?” ma soprattutto “Quali dinamiche sociali si possono attivare?” Gli strumenti utilizzati per rispondere alle domande sono diversi. Lo sviluppo progettuale si è innanzitutto basato sull’esperienza diretta e su una forte conoscenza del territorio che ha permesso di valutare personalmente le peculiarità e gli aspetti più rilevanti sia del territorio in grande scala che dell’edificio oggetto di recupero. Inoltre, le ricerche di carattere storico hanno permesso di comprendere meglio l’identità del manufatto e l’importanza del ruolo che ha ricoperto non solo per l’economia locale ma anche per lo sviluppo urbano di tutta la Piana del Sele. In seguito, sono state approfondite alcune iniziative mosse nell’ambito del tema della riqualificazione da parte sia delle Amministrazioni locali sia di Associazioni di promozione del Territorio. I modelli proposti, incentrati sull’idea della creazione di una rete dei tabacchifici della Piana del Sele come motore di attivazione di processi locali, a scala territoriale ed urbana, sono stati analizzati e considerati rilevanti nel processo progettuale. A questi si aggiunge lo studio di progetti e di nuovi strumenti di rigenerazione urbana in cui il patrimonio stesso si propone come risorsa per lo sviluppo del territorio. In ultimo, l’analisi swot, quale strumento di pianificazione, è stata utilizzata per analizzare le potenzialità e le criticità del sito al fine di facilitare processi virtuosi migliorando le debolezze e riducendo le minacce. L’intervento di riconversione dell’ex Tabacchificio Centola ha presupposto un approccio tutelativo dell’esistente, allo scopo di preservare l’identità del manufatto, ma allo stesso tempo innovativo per modelli di sviluppo incentrati sulla valorizzazione dell’identità culturale e produttiva del territorio. Rafforzando le percezioni di appartenenza e riconoscimento da parte della comunità, il progetto così pensato favorisce anche una rigenerazione sociale. L’evoluzione del processo progettuale è esplicata attraverso relazioni, analisi, disegni architettonici, particolari tecnologici e viste tridimensionali.

Relatori: Paolo Mellano, Manuel Fernando Ramello
Anno accademico: 2017/18
Tipo di pubblicazione: Elettronica
Soggetti:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Ente in cotutela: UPV-ETSIE Universidad Politecnica de Valencia (SPAGNA)
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/7786
Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)