polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Un paesaggio da riABITARE: studi e proposte per il recupero di una borgata a Groscavallo in Val Grande di Lanzo reuse of an ancient village in Groscavallo, Val Grande di Lanzo

Paola Treves

Un paesaggio da riABITARE: studi e proposte per il recupero di una borgata a Groscavallo in Val Grande di Lanzo reuse of an ancient village in Groscavallo, Val Grande di Lanzo.

Rel. Daniele Regis. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (32MB) | Preview
Abstract:

Questo lavoro di tesi parte dalla proposta di riqualificazione e rifunzionalizzazione di una piccola porzione di patrimonio architettonico montano: la borgata Cöstassa sita in val Grande di Lanzo all’interno del comune di Groscavallo.

Preliminarmente alla fase di progetto è stato sviluppato uno studio a livello territoriale impostato a partire dall’analisi dei documenti tecnici regionali ed in particolar modo dal Piano Paesaggistico Regionale (PPR) che riconosce l’ambito in esame come “area rurale di specifico interesse paesaggistico” (art.32 norme di attuazione). A partire da questo dato si è individuata l’area oggetto di approfondimento e le fasi di lavoro.

Le analisi svolte si sviluppano sia sul piano paesaggistico, tramite confronti sull’uso del suolo ed il cambiamento della percezione del paesaggio tra passato e presente, sia sul piano architettonico con la mappatura dei nuclei siti nell’area e l’individuazione di caratteri ed elementi tipologici.

Gli strumenti scelti per la ricerca, lo sviluppo e l’elaborazione dei dati raccolti sono stati:

• Archivio di Stato di Torino per la ricerca e la consultazione di documenti storici;

• Laboratorio di Analisi e Rappresentazioni Territoriali e Urbane (LARTU) del Politecnico di Torino per il reperimento di materiale cartografico;

• Documenti tecnici regionali per il reperimento di dati di tipo socio-economico e paesaggistico;

• Software QGIS per la realizzazione di database e mappe tematiche all’interno di un progetto di georeferenziazione;

• Tecniche di rilievo diretto per la trasposizione in CAD della borgata in progetto.

Fondamentali, per una conoscenza diretta ed approfondita, sono stati i numerosi sopralluoghi eseguiti su tutta l’area tra la primavera e l’inverno 2017. Tramite l’analisi su campo si sono potuti verificare ed incrementare i dati acquisiti a partire dalla documentazione d’archivio, ma soprattutto è stato possibile sviluppare osservazioni di dettaglio su aspetti percettivi locali non individuabili altrimenti.

Lo scenario di intervento ipotizzato prevede la valorizzazione di due percorsi all’interno dell’area e e l’inserimento di nuove funzioni tra le quali l’attivazione di un rifugio alpino per la borgata in progetto.

Per ulteriori informazioni contattare: Paola Treves, paola.treves@virgilio.it

Relators: Daniele Regis
Academic year: 2017/18
Publication type: Electronic
Number of Pages: 239
Subjects: A Architettura > AD Green architecture
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6779
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)