polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Architettura alpina moderna in abbandono : alternativa progettuale all'intervento di ricostruzione dell'ex Hotel des Alpes, Courmayeur

Gabbarini, Eleonora and Testa, Silvia Stephanie

Architettura alpina moderna in abbandono : alternativa progettuale all'intervento di ricostruzione dell'ex Hotel des Alpes, Courmayeur.

Rel. Antonio De Rossi, Davide Maria Giachino. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2017

Abstract:

INTRODUZIONE

L’oggetto di studio del suddetto lavoro di tesi si localizza a Entrèves, a circa 1300 m di altitudine, nei pressi di Courmayeur, nota località turistica, sia estiva che invernale, dell’intero arco alpino occidentale, la cui fama e frequentazione a livello nazionale e internazionale si devono in particolar modo all’unicità e straordinarietà del paesaggio montano in cui si inserisce, ovvero ai piedi del massiccio del Monte Bianco.

Divenuta inizialmente popolare nell’ambito del turismo termale, e successivamente del turismo sportivo e naturalistico, gli impianti a fune e le strutture alberghiere sono i principali elementi che ne hanno maggiormente influenzato la trasformazione. Alle tradizionali costruzioni locali si mescolano così quegli interventi che a partire dalla seconda metà del ‘900 hanno iniziato a modificare immagine e struttura del paesaggio.

Tra questi troviamo l’ex Hotel des Alpes, struttura ricettiva realizzata nei primi anni ’60 dalla società Esso nei pressi dell’ingresso al tunnel del Monte Bianco, abbandonata verso la seconda metà degli anni ’80, e da allora lasciata in disuso prolungato. Icona dimenticata della prima architettura alpina moderna ad uso alberghiero del secondo dopoguerra, oggi non ne resta tuttavia che il ricordo. Rimasto a lungo in attesa di un futuro, interamente cinto da reti di sicurezza a causa del suo forte stato di degrado, il complesso è stato infatti recentemente demolito per fare posto ad una nuova struttura ricettiva.

Nonostante l’iniziale volontà di recupero dell’edificio preesistente, il suddetto lavoro di ricerca si è così rivolto in un secondo momento alla formulazione di una proposta alternativa al progetto di ricostruzione messo in atto ultimamente.

La ridefinizione del patrimonio edilizio di montagna, rimasto in disuso e in abbandono, è infatti la chiave per la riqualificazione del paesaggio alpino deturpato dalla deriva consumistica del dopoguerra. Nonostante alcune criticità, l’area presa in esame presenta grandi potenzialità attualmente inespresse, per cui il suo recupero apporterebbe grandi benefici non solo a livello di riqualificazione visiva del paesaggio ma, bensì, anche a livello dell’economia della comunità locale.

Rapporto tra architettura e natura; questo il tema centrale dell’esercizio progettuale sviluppato all’interno delle pagine che seguono.

La vera sfida è stata infatti quella di realizzare un oggetto architettonico capace di dialogare armonicamente con l’ambiente circostante sotto molteplici punti di vista.

Dagli aspetti compositivi, a quelli distributivi e tecnologici, ogni elemento del progetto è stato sviluppato prestando massima attenzione al rispetto per il territorio.

Il proposito è stato dunque quello di creare una struttura in cui l’attenzione nei confronti dell’ospitalità si sposasse con quella della sostenibilità e della salvaguardia dell’ambiente, dando vita a un’esperienza unica.

Relatori: Antonio De Rossi, Davide Maria Giachino
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6229
Capitoli:

Introduzione

Capitolo 1 Courmayeur e il suo Territorio

1.1 Inquadramento Territoriale

1.2 Cenni Storici

1.3 Il Contesto Insediativo

1.4 Vincoli Territoriali e Ambientali (PRGC)

1.5 II Sistema delle Viste

Capitolo 2 L’ Hotel des Alpes

2.1 Elaborati Progettuali Originari

2.2Rilievo dello Stato di Fatto - 2015/16

2.3 Documentazione Fotografica - anni ‘80

2.4 Documentazione Fotografica - 2016

2.5 Documentezione Fotografica - 2017

Capitolo 3 LI Progetto per la Rinascita dell’ex “Des Alpes”

3.1 Elaborati Progettuali

3.2 Immagini di Progetto

3.3 Viste Render

Capitolo 4 Riferimenti Progettuali

4.1 Matteo Thun & Partners, Vigilius Mountain Resort, Lana, Merano (Italia), 2001-03.

4.2 GRAFT Architects, Resort in Lofer, Lofer, Salisburgo (Austria), 2013

4.3 Arch.i De Martin e Gasparotto, Hotel Mountain Eden Selva, Selva di Val Gardena, Bolzano (Italia), 2013.

4.4 Kengo Kuma & Associates, Mont Blanc Base Camp, Les Houches, Chamonix (Francia), 2016.

Capitolo 5 Hotel K3H: il nuovo “des Alpes”

5.1 Gli Studi Preliminari

5.2 II Progetto

5.3 Elaborati Progettuali

5.4 Viste Render

Capitolo 6 Sostenibilità dei Materiali e delle Tecnologie

6.1 Schede Tecniche

6.2 Dettagli Tecnologici di Progetto

6.3 Perché Costruire Sostenibile, Biocompatibile ed Ecocompatibile?

Conclusioni Bibliografia

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

Renato Pedio, Motel presso Courmayeur, in “L’architettura. Cronache e storia”, n. 149, Marzo 1968, pp. 706-709.

Fabrizio Bartaletti, Le grandi stazioni turistiche nello sviluppo delle alpi italiane, Bologna, Patron, 1994.

Enrico Camanni, La nuova vita delle Alpi, Bollati Boringhieri, 2002.

Giuseppe Nebbia, Architettura moderna in Valle d’Aosta: il secondo novecento, Quart, Musumeci, 2002, pp. 168-169.

Werner Bàtzing, Le Alpi. Una regione unica al centro dell’Europa, Bollati Boringhieri, 2005.

Antonio De Rossi, Architettura alpina moderna in Piemonte e Valle d’Aosta, Torino, Allemandi, 2005.

Daniele Regis, Turismo nelle Alpi: temi per un progetto sostenibile nei luoghi dell’abbandono, Torino, Celid, 2005.

Quaderni del Manuale di Progettazione Edilizia, L’edilizia turistica e alberghiera, Milano, Hoepli, 2007.

Corrado Latina, Edilizia per il Turismo e la ristorazione: alberghi, motel, villaggi turistici, agriturismo, ristoranti, bar, Torino, UTET, 2007.

Cristina Benedetti, Costruire in legno: edifici a basso consumo energetico, Bolzano, Bolzano University Press, 2009.

Luciano Bolzoni, Abitare molto in alto: le Alpi e l’architettura, Scarmagno, Priuli & Verlucca, 2009.

Roberto Giordano, I prodotti per l’edilizia sostenibile, Sistemi Editoriali, 2010

Clara Benevolo, Mario Grasso, Ricettività e imprese alberghiere. Produzione, strategie e politiche di marketing, Milano, Angeli, 2010, pp. 105-106.

Tom Avermaete, Anne Massey, Hotel Lobbies and Lounges. The Architecture of Professional Hospitality, New York, Routledge, 2011.

Antonio De Rossi, La costruzione delle Alpi. Immagini e scenari del pittoresco alpino (1773- 1914), Donzelli, 2014.

Federica Corrado, Giuseppe Dematteis e Alberto Di Gioia (a cura di), Nuovi montanari. Abitare le Alpi nel XXI secolo, Terre Alte-Dislivelli, Franco Angeli editore, 2014.

Tiziano Aglieri Rinella, Hotel Design: fondamenti di progettazione edilizia, Venezia, Marsilio, 2011

Riccardo Salvi, Manuale di architettura d’interni, 2. L’ufficio, Milano, Angeli, 2011.

Riccardo Salvi, Manuale di architettura d’interni, 3. Bar e ristoranti, Milano, Angeli, 2012.

Riccardo Salvi, Manuale di architettura d’interni 4. L’albergo, Milano, Angeli, 2012.

Davide Maria Giachino, Legno – Manuale per progettare in Italia, Utet Scienze Tecniche, 2013.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)