polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Ex-lanificio Rivetti : scenario di recupero adattivo

Roncarolo, Andrea

Ex-lanificio Rivetti : scenario di recupero adattivo.

Rel. Maspoli Rossella. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2017

Abstract:

INTRODUZIONE

La famiglia Rivetti è stata una delle più importanti famiglie- imprenditori di inizio e metà Novecento del biellese.

La loro storia è testimoniata soprattutto dai beni immobili lasciati in eredità alla città di Biella, ultimo in ordine cronologico è l'edificio destinato alla produzione, progettato dall'architetto G. Pagano. Il vecchio centro industriale è stato in parte restaurato nel 2003, alcune parti sono in completo stato di abbandono, mentre altre completamente demolite. Il lavoro si articola sullo studio dei primi edifici realizzati a Biella da parte della famiglia Rivetti.

In particolare, tratta di un grande complesso situato nei pressi dell'ingresso verso la valle Cervo e il centro città.

Si distingueranno, quindi, le varie espansioni negli anni correlate alla tecnologia utilizzata per la realizzazione, le attività presenti nella valle e i progetti attuati o futuri sul territorio.

Lo scenario di recupero finale consiste nell'inserire delle funzioni adatte ai complessi edilizi analizzati, tali da prospettare la rigenerazione urbana attraverso il riuso adattivo, attento alla sostenibilità ambientale e alla limitazione di consumo del suolo. Di conseguenza assume importanza la valorizzazione dell'esistente mediante nuove funzioni e la proposta di una soluzione tecnologica che sia coerente alla capacità strutturale, che risponda alle aspettative attuali di isolamento termico e trasmittanza dell'involucro edilizio, nonché alla domanda di prestazioni acustiche e igrometriche.

Relatori: Maspoli Rossella
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
A Architettura > AP Rilievo architettonico
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/6149
Capitoli:

1 Introduzione

2 L'archeologia industriale

2.1 L'archeologia industriale in Europa

2.2 L'archeologia industriale in Italia

3 Inquadramento storico di Biella

3.1 La città

3.2 L'industria tessile

3.3 Rapporto tra opifici e torrente Cervo

3.4 Architettura industriale biellese

3.5 Oltre l'industria

3.6 Biella e il turismo

4 Lanificio Rivetti, la storia

5 La Valle Cervo, stato di fatto

6 Attività sul territorio

7 Analisi generali dell'area, Ppr, Prg

7.1 Il Piano paesaggistico regionale

7.2 Ambito 25: Baraggia tra Biella e Cossato

7.3 Ambito 26: Valle Cervo, Valle Oropa, Valle Elvo

7-4 Norme tecniche ti attuazione

7.5 Piano regolatore generale

7.6 Progetto sull'area

8 Stato di fatto, ex-Lanifici Rivetti a Biella

8.1 Evoluzione storica del complesso nella Regione Mirabella a Biella e dettagli

8.2 Analisi dei degradi

9 Scenario di recupero

10 Bibliografia

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA:

Alberto Rosso, Architetture industriali e nuove destinazioni, Celiò, Torino 2013

Andrea Garrione, Caratteri del paesaggio biellese: analisi del sistema ambientale nelle valli Oropa e Cervo, in La valorizzazione culturale urbanistica architettonica ambientale della civiltà biellese e delle sue radici, Kiwanis International Europe, Biella 2001

Anna Maria Zorgno (a cura di), Un progetto di conoscenza, in Atti della giornata di studio "I luoghi dell'industria biellese fra memoria e progetto, il coltello del Delfo, Torino 1992

Antonello e Massimo Negri, L'archeologia industriale, G.D'Anna, Messina-Firenze 1978

A. Roccavilla, L'industria laniera italiana e la biellese in particolare, in La rivista biellese, Biella, 1924, n.8

Bruno Corti (a cura di), Archeologia Industriale, CSAI, Brescia 1991

Carlo Olmo, Lo spazio dell'industria e le sue trasformazioni, in Archeologia e storia industriale nel biellese, Città degli Studi di Biella 1987

Cristina Bernardi (a cura di), Acqua e mulini nel biellese preindustriale, in Studi e ricerche sull'industria biellese, DocBi, Biella 2000

Cristina Bernardi (a cura di), L'industrializzazione tessile a Cossato: il complesso Marone, in Studi e ricerche sull'industria biellese, DocBi, Biella 2000

Danilo Craveia, Anna Bosazza, Emanuela Romano, Passare le acque nel biellese, DocBi, Biella 2014

Diego Presa, II biellese e l'arte della lana: fattori competitivi e logiche del successo, in Studi e ricerche sull'industria biellese voi. Il, DocBi, Biella 2008

D. Agostino Mersi, Il biellese che lavora: A proposito dell'Annuario generale della laniera-1926, in La rivista biellese, Biella, 1926, n.6

D. Agostino Mersi, Biella che lavora: il lanificio Rivetti, in La rivista biellese, biella 1926, n. 2

Eugenio Battisti, Archeologia Industriale. Architettura, lavoro, tecnologia, economia e la vera rivoluzione industriale, Jaca Book, Milano 2001

Franco Borsi, Introduzione all'archeologia industriale, Officina, Roma 1978

Giancarlo Elia Valori, Il patrimonio industriale e le risorse culturali di Roma, in G.L. Fontana, M.G. Bonaventura

HassTriverio, Il biellese che lavora: La filatura di Tollegno, in la rivista biellese, Biella 1926

Giovanni Vachino, La Strada della lana, un progetto in divenire, in Studi e ricerche sull'industria biellese voi. Il, DocBi 2008

Giuseppe Fontanella, Biella e il Biellese nel turismo e nell'industria, Unione industriale biellese, Biella 1969

Giuseppe Pagano, Le costruzioni in serie, in casabella-Costruzioni, n. 144, dicembre 1939

Giuseppe Pagano, Civiltà industriale, in Costruzioni-Casabella, n. 175, luglio 1942

IvanTognarini, Angelo Nesti, Archeologia Industriale, Carocci, Roma 2003

Kenneth Hudson, Industriai Archeology: a NewIntroduction, John Barker 1976.

Kenneth Hudson, Archeologia industriale, Cambrige University Press, Londra 1971

Lebole Delmo, Storia della Chiesa Biellese. Il santuario di Oropa, voi. Il, Biella 1998

Luigi Enrico Pennacchini, Il biellese che lavora; lanificio Fratelli Piacenza, in La rivista biellese, biella, 1926, n. 3

Maria Grazia Imarisio, Diego Surace (a cura di), Nel biellese furono gli industriali i primi a dire “Liberty", in Studi e ricerche sull'industria biellese DocBi, Biella 2000

Maria Luisa Barelli, Fireproof/a prova di fuoco. Sperimentazioni, brevetti e dibattiti per la costruzione dell'edificio industriale, in La lana e il fuoco. Incendi, industria e pompieri nel territorio biellese, DocBi 2003

Marco Neiretti, Il dreur, in Studi e ricerche sull'industria biellese, DocBi, Biella 2000, pp. 131-134.

Marco Neiretti,Giovanni Vachino, La lana e le pietre, Città Studi, Biella 1987

Massimino Scanzio Bais, Nui Bieleis, Aglaia, Biella 1967

Massimino Scanzio Bais, "Dai acqua!"Storia dei pionieri dell'industria laniera nel biellese. Unione biellese, Biella, 1960

Novello, R.Covino, A. Monte (a cura di), Patrimonio industriale, Atti di convegno (Roma 2003), AIPAI, Roma 2005

N.Cossons, TheB.P. Book of Industriai Archeology, Alden Press, Oxford 1975

P.E. Seira, L'architettura morale di Giuseppe Pagano nelle opere biellesi, in Atti e rassegna degli Ingegneri e degli Architetti di Torino, ottobre 1980

Pino Ferraris, Sviluppo industriale e lotta di classe nel Biellese, Musolini, Torino, 1972

Riccardo Costantini, Strategie commerciali del lanificio "Maurizio Sella" negli anni dell'unificazione, in Studi e ricerche sull'industria biellese, DocBi, Biella 2000

T.S.Ashton, La rivoluzione industriale, Editori Laterza, Bari 1998

Vincenzo Ormezzano, Il biellese e il suo sviluppo industriale, Testa, Varallo 1988

Vincenzo Ormezzano, Volere è potere, Quinto Rivetti, Fulgenzo Regis, Mosso Santa Maria, 1902

Vittorio Gradito, Anna Boggero, Il biellese terra di lanaioli, Edizioni Gradito, Biella, 1995

Ugo Mosca, Biella nel '900 dall'Associazione dell'Industria Laniera alla Città degli Studi dalle associazioni di commercianti ed artigiani alle iniziative promozionali : una grande famiglia di industriali : i Rivetti, Botalla, Biella 2016

ARCHIVI, FONDAZIONI CONSULTATI:

Fondazione Sella Onlus

Archivio di stato di Biella

DocBi-Centro Studi biellese

Archivio Porcheddu

COLLOQUI EFFETTUATI:

Architetto Corbellaro Filippo

Architetto Bacchi Paola

Architetto Manachino Claudio

Ingegnere Radice Franco

Architetto Pezzia Fornero Gianni

Architetto Cecca Alberto

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)