polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Dalla catalogazione dei beni alla definizione di percorsi interpretativi : l'ipertesto "Castelli del Canavese" come strumento di valorizzazione culturale

Guida, Giulia Michela

Dalla catalogazione dei beni alla definizione di percorsi interpretativi : l'ipertesto "Castelli del Canavese" come strumento di valorizzazione culturale.

Rel. Monica Naretto, Fulvio Rinaudo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio, 2017

Abstract:

INTRODUZIONE

Questo elaborato nasce dal mio personale interesse per la materia che tratta il tema dei castelli medievali e il loro restauro, maturato durante il percorso di studi della laurea magistrale. Ho riscontrato coinvolgimento nello studio della materia in quanto ritengo che nel campo del restauro e valorizzazione, sia attualmente che in futuro, debba essere importante rivolgere un particolare interesse a questi beni, sempre più a rischio di essere abbandonati al loro destino.

Questo perché spesso non sono valorizzati, per diversi motivi: non sono inseriti in qualche offerta culturale, non sono resi accessibili perché di proprietà privata o, ancora, non è stato possibile restaurarli per mancanza di fondi. La crescente evoluzione del mercato turistico e culturale verso offerte sempre più globalizzate (come la incentivazione, sempre più crescente, di musei multimediali e sostenibili costruiti ex novo trascurando la possibilità di rifunzionalizzazione di molti altri beni) porterà al rischio di renderli sempre più obsoleti.

Per questo si è scelto di trattare questo argomento, in particolar modo di focalizzarsi sul Canavese (area ricca di questi beni e di conseguenza da indagare a partire dalla conoscenza della lunga diatriba sui suoi confini nel corso della storia, conoscenza possibile attraverso la perlustrazione della letteratura da Giacosa fino al Bertotti), sul come è nato questo particolare apparato fortificatorio e successivamente progettando e cercando di comunicare adeguatamente percorsi interpretativi individuati come opportunità di valorizzazione.

In questa tesi, l'argomento sarà trattato secondo due macro direttrici (che verranno esplicate dettagliatamente nei capitoli seguenti): la prima parte puramente di tipo descrittivo sui risultati di ricerche tramite fonti bibliografiche e/o iconografiche e la seconda parte di tipo esplicativo degli strumenti usati per la creazione dell'ipertesto posto come scopo conclusivo (e di valorizzazione) di questo elaborato e in particolar modo delle potenzialità del GIS come strumento per la creazione di mappe tematiche in funzione delle finalità dell'ipertesto.

Nella prima parte possiamo trovare gli argomenti che trattano i confini dell'area canavesana come perimetro di indagine; come è nato l'apparato fortificatorio noto come castello e le sue successive trasformazioni in casa signorile; e per ultimo, cuore pulsante della ricerca, il clima culturale del restauro ottocentesco, al quale ha dato un particolare contributo e significato la figura di Alfredo D'Andrade, e un lungo approfondimento sui casi studio scelti come luoghi polo di percorsi tematici di interpretazione (il primo sui cantieri di restauro nei quali possiamo trovare tracce degli interventi dell'architetto portoghese e il secondo sui giardini storici dello stesso periodo). La seconda parte invece si focalizza particolarmente sull'ipertesto e le sue potenzialità applicando il linguaggio informatico adeguato; e include un focus sul GIS, visto come un database geografico, come strumento utile al giorno d'oggi per molte finalità, tra cui la nostra che è la creazione di una mappa interattiva da inserire nell'ipertesto "Castelli nel Canavese".

Inoltre, sono inseriti alla fine dell'elaborato, dopo le conclusioni in cui sono sintetizzati i risultati finali del lavoro e le ipotesi di miglioramento previste nel futuro, degli allegati rappresentativi della ricerca integrata dall'elenco delle fonti bibliografiche e sitografiche consultate per la stesura di questa tesi.

Relatori: Monica Naretto, Fulvio Rinaudo
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
U Urbanistica > UM Tutela dei beni paesaggistici
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio
Classe di laurea: Nuovo ordinamento > Laurea magistrale > LM-04 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/5895
Capitoli:

INDICE

INTRODUZIONE

CAPITOLO 1: Perimetro del territorio d'indagine: per una definizione critica dell'area del Canavese con i suoi castelli.

1.1.LE ORIGINI DEL CANAVESE

1.2.IL CANAVESE NELLA STORIOGRAFIA

1.3.IL CANAVESE NELLE FONTI CONTEMPORANEE

CAPITOLO 2: Castelli e ruderi di strutture fortificate

2.1.COME NASCE IL CASTELLO

2.2.DISTINZIONE ED ELENCO DI CASTELLI E RUDERI DEL CANAVESE

2.3.ESEMPIO DI SCHEDA DI CATALOGAZIONE IN FUNZIONE DEL GIS

CAPITOLO 3: Percorsi tematici tra i castelli del Canavese

3.1.PERCORSO 1: IL MEDIOEVO RISCOPERTO E RESTAURATO TRA '800 E '900 DA ALFREDO D'ANDRADE E CARLO NIGRA

3.1.1.ALFREDO D'ANDRADE: IL CONTESTO STORICO CULTURALE E IL SUO CONTRIBUTO AL MEDIOEVO DEL CANAVESE RISCOPERTO E RESTAURATO

3.1.2.CARLO NIGRA RESTAURATORE

3.1.3.I CANTIERI DI RESTAURO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

3.2.PERCORSO 2: I GIARDINI STORICI NELLA COSTRUZIONE DEL PAESAGGIO ANTROPIZZATO

3.2.1.1.I GIARDINI STORICI DELL'OTTOCENTO

CAPITOLO 4: Il sito web "Castelli nel Canavese"

4.1.COS'E' UN IPERTESTO?

4.2.COME NASCE UN SITO?

4.2.1.L'IDEA E IL PROGETTO

4.2.2.LA PARTE TECNICA

4.2.3.LE STRATEGIE PER LA MESSA IN RETE

4.2.4.LA MANUTENZIONE E LA SICUREZZA

4.3.IL SOFTWARE OPEN SOURCE QUANTUM GIS

4.3.1.COS'E' UN SOFTWARE OPEN SOURCE?

4.3.2.COS'E' IL QGIS?

4.3.3.LA MAPPA INTERATTIVA DEI CASTELLI E DEI RUDERI

4.3.4.OPEN STREET MAP E LEAFLET COSA SONO?

CONCLUSIONI

ALLEGATI

BIBLIOGRAFIA

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

PIETRO AZARIO, De bello canepiciano, 1363.

ANTONINO BERTOLOTTI, Passeggiate nel Canavese, Libreria Antiquaria Raffaele Sitzia, Ivrea, 1867-1878.

GIUSEPPE GIACOSA, Castelli Valdostani e Canavesani, Editrice Piemonte in Bancarella, Torino, 1898.

GIUSEPPE FROLA, Corpus statutorum Canavisii, 1918.

Il Canavese e i suoi cento castelli in "Le Cento Città d'Italia Illustrate", fascicolo 230, Editrice Sonzogno, Milano, 1927.

CARLO NIGRA, Vicende di un castello del Canavese (il castello di Malgrà a Rivarolo Canavese), in "bollettino della Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti', Torino, 18 (1933), n.1-2, p. 77-111.

GIANNI RICCI, Appunti per la storia del castello di San Giorgio Canavese, in "Bollettino della Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti', Torino, n. 6-7 (1952-53), p. 172-182.

CELESTE FERDINANDO SCAVINI, Torri e Castelli Canavesani, Editore Ennio Pedrini, Torino, 1964.

AUGUSTO CAVALLARI MURAT, Tra Serra d'Ivrea Orco e Po, Istituto Bancario San Paolo, Torino, 1976.

ALBERTO FENOGLIO, Fatti e misfatti nei castelli canavesani, Editrice Piemonte in Bancarella, Torino, 1976.

PIETRO RAMELLA, Civiltà del Canavese-. archeologia, geografia, storia, religione, cultura, economia, la gente, le radici, la lingua, Edigraf, Chieri, 1977.

PIETRO RAMELLA, Pavone, antica comunità nel Canavese, Pavone Canavese, Tipolitografia De Joannes, 1978.

MARIO BERTOTTI, Documenti di storia canavesana, Fratelli Enrico, Ivrea, 1979.

MARIA GRAZIA CERRI, DANIELA BIANCOLINI FEA, LILIANA PITTARELLO (a cura di), Alfredo d’Andrade: tutela e restauro. Torino, Palalo Reale, Palalo Madama, 27giugno - 27 settembre 1981, Vallecchi, Firenze, 1981.

ALDO SETTIA, Castelli e villaggi nell' Italia padana: popolamento, potere e sicurezza fra IX e XIII secolo, Liguori, Napoli, 1984.

PIETRO RAMELLA, Castelli torri borghi e ricetti nel Canavese, Ivrea, Litografia Bolognino, 1986.

ANDREINA GRISERI, Il Castello di Masino in "Le guide del FAI", Electa, Milano, 1989.

COSTANZA ROGGERO BARDELLI, MARIA GRAZIA VINARDI, VITTORIO DEFABIANI, Ville Sabaude, Rusconi, Milano, 1990.

ALDO SETTIA, Chiese, strade e forteti nell'Italia medievale, Herder, Roma, 1991.

FRANCESCA ANTONINO, ALESSANDRO SAVIO, Il castello di Ozegna: problemi di conservatone e restauro, rei. Maria Grazia Vinardi, Giuseppe Pistone, Politecnico di Torino, febbraio 1993, tesi di laurea.

ANDREA FILIPPO SAVIO, Il castello Malgrà: una nobile residenza nel canavese, analisi completa e ipotesi di sua rifun^tonali^a^one, rei. Giuseppe Orlando, Politecnico di Torino, luglio 1995, tesi di laurea.

SILVIA VACCA, Il borgo di Rivarolo Canavese nell' 800, progetti e restauri: il castello di Malgrà, rei. Maria Grazia Vinardi, Politecnico di Torino, luglio 1995, tesi di laurea.

MONIC A COLONNA, FRANCESCA DE FILIPPI, LAURA FROMAGE, 'L'intervento di Alfredo d'Andrade sul Castello di Pavone Canavese: ideologia e prassi del cantiere tra progetto e restauro in L'esistente e la continuità: 15 tesi di laurea di restauro architettonico e teoria del restauro

M. G. VINARDI, L. RE (a cura di), Celid, Torino, 1995, pp. 95-102

ADELE ROVERETO, Castelli del Canavese. Castles in thè Canavese country in "I Grandi Libri", Ivrea, Priuli & Verlucca Editori, 1996.

MARGHERITA MORRA, Itinerari tra i Castelli del Canavese, Demetra, Cologna ai Colli (Verona), 1997.

PAOLO VOLORIO, Carlo Nigra restauratore: sulle orme di Alfredo d'Andrade, in "Ananke", Firenze, n. 17/18 (1997), p. 130-140.

FRANCESCA CIBRARIO, Il castello di Ozegna, in "Bollettino della Società piemontese di Archeologia e Belle Arti", Torino, 50 (1998), p. 77-93.

MICHELA MARIA CHIARA BAUSANO, MYRIAM DANIELA OTTOLENGHI, Giardino e parco del castello di Masino, rei. Vittorio De fabiani, Politecnico di Torino, febbraio 2000, tesi di laurea.

PIETRO RAMELLA, Arduino di Ivrea Re d'Italia, Bolognino, Ivrea, 2002.

MARIA VITTORIA CATTANEO, 1830-1840: inediti perii castello, il parco e i giardini di Aglié, in "Studi Piemontesi', 32 (2003), n.2, p. 393-402.

PIETRO RAMELLA (a cura di), Medioevo in Ivrea e Canavese IV castellani, armi da fuoco, mura di città, castello di Pavone, Bolognino, Ivrea, 2003.

ASSOCIAZIONE AMICI DEL CASTELLO DI MALGRA', Il castello di Malgrà, Ed. Il Punto, Torino, 2004.

PIETRO RAMELLA (a cura di), Medioevo in Ivrea e Canavese IV castellani, armi da fuoco, mura di città, castello di Pavone, Bolognino, Ivrea, 2003.

FRANCO CARESIO, Castelli Medioevali del Piemonte, Eda, Torino, 2004.

ANDREA BRUNO JR, ENRICO LUSSO, GIAN GIORGIO MASSARA, FRANCESCO NOVELLI, MICAELA VIGLINO DAVICO (a cura di), Strutture fortificate della provincia di Torino in "Adante Castellano", Torino, Celid, 2006.

STELLA CASTELLO (a cura di), La cultura del restauro. Teorie e fondatori, Marsilio, Venezia, 2009.

CARLA BARTOLOZZI, FRANCESCO NOVELLI (a cura di), Castelli canavesani. Temi di restauro e valorizzatone, Aracne, Roma, 2014.

MARIA ADRIANA GIUSTI, MONICA NARETTO (a cura di), Arte di conservare. Conservare con l'arte: castello, villa, villeggiature d'artisti a Rivara, ETS, Pisa, 2014.

MARIA ADRIANA GIUSTI, Giardini e parchi del Canavese. Montalto Dora, San Giorgio, in II risveglio del giardino. Dall'hortus al paesaggio, studi, esperienze, confronti, P. CORNAGLIA, M.A. GIUSTI (a cura di), Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca, 2015, pp. 114-136.

DANIEL J. COHEN, ROY ROSENZWEIG, Digital History. A Guide to Gathering Preserving and Presenting the Past on the Web, Philadelphia, University of Pennsylvania Press, 2006.

NICCOLO' DAINELLI, FILIPPO BONECHI, MATTEO SPAGNOLO, ANNA CANESSA, Cartografia numerica. Manuale pratico per l'utilizzo dei GIS, Palermo, Dario Flaccovio Editore, 2008.

GIANFRANCO AMADIO, Introdurne alla Geomatica. Manuale introduttivo ai sistemi informativi geografici, Palermo, Dario Flaccovio Editore, 2012.

LUCA CASAGRANDE, PAOLO CAVALLINI, ALESSANDRO FRIGERI, ALESSANDRO FURIERI, IVAN MARCHESINI, MARKUS NETELER, GIS Open Source. GRASS GIS, Quantum GIS e Spatia Ute. Elementi di software libero applicato al territorio, Palermo, Dario Flaccovio Editore, 2012.

BONAVENTURA DI BELLO, WordPress. La guida completa, Milano, Hoepli, 2014.

ALESSANDRA SALVAGGIO, HTML5 e CSS3. Guida completa, "Digital LifeStyle Pro", Milano, Edizioni LSWR, 2015.

SITOGRAFIA

www.amicicastellomalgra.it, visto il 26/10/2016.

www.beniculturali.it, visto il 29/12/21016.

www.castelfiorito.com, visto il 28/10/2016.

www.castellodiazeglio.it, visto il 20/01/2017.

www.castellodibanchette.it, visto il 20/10/2017.

www.castellodimazze.it, visto il 26/10/2016.

www.ilcastellodimercenasco.com, visto il 26/10/2016.

www.castellodipavone.com, visto il 12/10/2016.

www.castellodirivara.it, visto il 12/10/2016.

www.castellodistrambinello.com, visto il 05/02/2017.

www.castellomontaltodora.com, visto il 12/10/2016.

www.castellosangiorgio.it, visto il 12/10/2016.

www.castellosangiuseppe.it, visto il 12/01/2017.

www.casdesintheworld.wordpress.com, visto il 21/09/2016.

www.comune.ozegna.to.it, visto il 12/10/2016.

www.galleriadatrino.it, visto il 05/02/2017.

www.icastelliorg.it, visto il 15/01/2017.

www.leafletjs.com, visto il 02/02/2017.

www.lospitalitadelcastello.it, visto il 05/02/2017.

www.openstreetmap.it, visto il 02/02/2017.

www.parcopotorinese.it, visto il 29/12/2016.

www.residenzereali.it, visto il 05/01/2017.

www.vistaterra.it, visto il 05/02/2017.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)