polito.it
Politecnico di Torino (logo)

La cantina del "Russi" a Bra: consolidamento e rifunzionalizzazione

Mamino, Andrea

La cantina del "Russi" a Bra: consolidamento e rifunzionalizzazione.

Rel. Giuseppe Pistone, Francesco Bonamico. Politecnico di Torino, NON SPECIFICATO, 2005

Abstract:

II percorso di studi della Facoltà di Architettura comprende l'approccio a numerose discipline, ognuna delle quali costituiscono quel bagaglio cognitivo attraverso il quale è possibile porsi di fronte ad un oggetto di studio.

La stesura della Tesi di Laurea è, in un certo senso, proprio la sintesi di tutto ciò.

Il tema della mia Tesi riguarda più materie e più campi di applicazione legati principalmente al tema del Restauro, del consolidamento e della rifunzionalizzazione architettonica.

Partendo dalle nozioni storiche, che sono fondamentali e basilari, e passando per quelle di rilievo e di disegno si arriva a quelle puramente scientifiche di calcoli e di risoluzione di problemi strutturali.

Il tema del Restauro ed il fascino per il "riuso", così mi piace volgarmente definirlo, si rivela essere una passione che mi è sempre stata peculiare e che mi ha sempre interessato.

L'argomento da me trattato come tema di sviluppo per la Tesi finale, riguarda una proposta di progetto relativa al consolidamento ed alla rifunzionalizzazione di una Cantina, eccezionale esempio di architettura sotterranea, denominata del "Russi" a Bra in Provincia di Cuneo, iniziata da un paziente Francescano dell'allora Convento dei Minori Osservanti nel XV secolo, ed ultimata tra il 1828 ed il 1850 da un certo Gioachino Ternavasio.

I problemi che ho dovuto affrontare di fronte ad un "monumento" simile sono stati molteplici, ad esempio l'unicità della costruzione, la pressoché totale mancanza di documenti reperibili e consumabili in quanto l'archivio di famiglia è andato perduto e gli scritti trovati sono da "interpretare" in quanto colmi di presupposizioni.

II poco materiale trovato è legato tutto agli ultimi discendenti della famiglia che fu padrona della cantina e dell'intero isolato per quasi tutto F800 e fino agli anni '20 del '900. Grazie alla loro disponibilità, sono venuto in possesso di alcune immagini ed alcuni articoli usciti su giornali dell'epoca, tutti conservati con cura. I motivi che mi hanno spinto alla scelta di un tale argomento sono fondamentalmente legati alla maestosità ed alla stupefacente bellezza architettonica caratterizzanti questa cantina.

Il mio lavoro si è sviluppato in due fasi:

- la prima riguardante la storia della cantina e dell'edificato circostante;

- la seconda riguardante una proposta di progetto in cui ho cercato, visto la grave fatiscenza in cui si trova la cantina, di ripristinare alcune zone di essa con strutture in acciaio.

Relatori: Giuseppe Pistone, Francesco Bonamico
Tipo di pubblicazione: A stampa
Parole chiave: consolidamento - rifunzionalizzazione - cantina - Bra
Soggetti: T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TC Protezione degli edifici
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: NON SPECIFICATO
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/570
Capitoli:

1. Premessa

2. Inquadramento cartografico ed infrastrutturale

3. Cronologia dei principali interventi edilizi nell'isolato "la Rocca" tra il 1666 ed il 1998 attraverso l'analisi della cartografia storica

3.1. Visualizzazione dell'edificazione e delle demolizioni dal 1666 al 1998

4. La Cantina

4.1. Rilievo metrico

4.2. Origine, vicende e trasformazione

4.3. Descrizione critica

4.4. Relazione tecnica relativa alla proposta di progetto

5. Conclusioni

6. Allegati

6.1. Documentazione fotografica dell' isolato

6.2. Documentazione fotografica della Cantina

6.3. Articolo: La linea ferroviaria da Cavallermaggiore ad Asti,in Almanacco Nazionale per il 1859. (voce Bra), Pubblicazione della "Gazzetta del Popolo ", anno X, Torino, pp. 125-129

6.4. Schede HE

6.5. Schede di calcolo

7. Cartografia generale

8. Bibliografia generale

Bibliografia:

Bibliografia Generale

� CLEMENTE ROVERE, Il Piemonte antico e moderno delineato da Clemente Rovere 1827, edizione anastatica con introduzione di Cristina Lombardi, Reale Mutua Assicurazioni, Torino 1968 (immagini 2066, 2067)

� Almanacco Nazionale per il 1859. Pubblicazione della "Gazzetta del Popolo ", anno X, Torino, Stamperia della "Gazzetta del Popolo", 1859 (articolo sulla cantina pp. 123-129)

� ANTONIO MATHIS, Storia dei Monumenti Sacri e delle famiglie di Bra, Bologna, ristampa anastatica dell'edizione di Alba, 1888 (Frati Minori Osservanti pp. 33-50, Convento dei Frati Cappuccini pp. 78-84)

� Sac. BALDASSARRE BROSSA, L'antica Parrocchia Territoriale di Bra -La Pievania di S. Giovanni Lontano (anticamente S. Vittore di Pollenzo), Chieri, 1938 (notizie su S. Giovanni Vecchio)

� Guida della Città di Bra 1875, edizione anastatica, Amici del Museo 1968 (etichetta bottiglie, distinta vini, pag. 73)

� DOMI GIANOGLIO, Invito alle Langhe, Ed. Viglongo 1965,1976,1987 (Cantina pp. 75-76)

� LIDIA BOTTO, et alii, Arte in Bra, Cassa di Risparmio di Bra, Bra 1988 (Chiesa Santa Maria degli Angeli pp. 109-112)

� ALDO A. MOLA, et alii, Storia di Bra, dalla Rivoluzione francese al terzo millennio, vol I, Cassa di Risparmio di Bra, Bra 2002 (notizie sull'economia braidese 392-404, planimetria Cap. Basso p. 568,Cantina il "Russi" p. 549)

Articoli di giornale

� E. MONTA', La cantina lunga un Km nel cuore della collina braidese,in "Gazzetta di Cuneo e Provincia", Cuneo, 31/03/1972

� Padre Giuseppe Rambaudi da Bra, Le grotte del "Russi", s. e., s. d.

� R. BUFFA, Le Cantine perdute del "Russi ", in "Gli speciali della Gazzetta d'Alba: Pollentia", Alba, 27/4/2004

Tavole:

SCHEDA 1: [1666] Giovenale Boetto - "BRAYDAE OPPIDUM- Vernaculè Bra", in: "Theatrum Statuum Sabaudiae [...]"

SCHEDA 2: [1760] Matteo Massone - Catasto Figurato detto dì "Maria Teresa " o "piemontese ": " Isola 12 "

SCHEDA 3: [1810]Catasto francese o Catasto Napoleonico - "Section «FF» de la Communi de Bra "

SCHEDA 4: [1839]Capitano Basso - "Bra, Archivio IGM"

SCHEDA 5: [1893]AndreaBurdese - "Planimetria della Città di Bra"

SCHEDA 6: [1998]Domenico Zappariello - Cartografia da Rilievo Aerofotogrammetrico

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)