polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Un'ipotesi di intervento sostenibile nell'India rurale: Meeting Hall & Library in Kumarappa Asharam

Diurno, Pasquale

Un'ipotesi di intervento sostenibile nell'India rurale: Meeting Hall & Library in Kumarappa Asharam.

Rel. Delfina Comoglio Maritano, Riccardo Balbo. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2005

Abstract:

La mia Tesi di Laurea ha come oggetto la progettazione di una Meeting Hall e di una Library nel Kumarappa Ashram, in Sewagram, nel distretto di Wardha, 60Km a Sud di Nagpur, nello Stato Federale del Maharashtra, in India.

Ashram in indi significa semplicemente comunità, ma può significare anche villaggio o addirittura mondo. In queste comunità è di fondamentale importanza il concetto di convivenza e di auto-sostentamento, limitando a soli casi di necessità l'attingere dall'esterno per i bisogni degli abitanti.

L'Ashram dedicato a Joseph Cornelius Kumarappa, seguace di Gandhi dal 1929 fino al suo tragico assassinio nel 1948, è stato voluto da Padre Michael Antony Windey, direttore esecutivo, nonché fondatore della Village Reconstruction Organization, ONG operante in India dal 1969, e committenza del progetto.

Le richieste sono state: una costruzione all'interno dell'ashram, preferibilmente espandibile in futuro in altezza, che possa accogliere le periodiche riunioni dei capi villaggio limitrofi e una piccola library che possa contenere una raccolta di volumi documentativi dell'operato VRO in India, utilizzando principalmente le risorse (umane e materiali) presenti in loco.

Il lavoro è suddiviso in tre parti.

Le differenze sociali, culturali e religiose mi hanno spinto a dedicare una prima parte del lavoro allo studio di alcuni aspetti della cultura e della società indiana, con forte accento sull'aspetto religioso. Infatti l'arshram è a prevalenza induista, e questa religione che ha più dell'80% di seguaci nell'intero paese condiziona in modo significativo i ritmi di vita, e di lavoro, locali.

La seconda parte ha come oggetto la presentazione della Village Reconstruction Organization con le sue principali caratteristiche sia organizzative che di intervento diretto sul campo anche attraverso uno studio più approfondito di alcuni esempi di tipologie edilizie.

Nella terza parte, le conoscenze conseguite dallo studio antefatto mi hanno consentito di prendere in giusta considerazione l'utenza, le caratteristiche socio-culturali, le risorse e i vincoli legati sia al clima che alle possibilità realizzative dettate da un contesto difficile quale quello indiano, cercando di operare delle scelte mirate soprattutto alla semplicità di esecuzione, alla riduzione dei costì e all'adattabilità temporale e fisica dell'intervento alle esigenze locali.

Relators: Delfina Comoglio Maritano, Riccardo Balbo
Publication type: Printed
Uncontrolled Keywords: intervento sostenibile - India - rurale
Subjects: U Urbanistica > UL PVS Paesi in via di sviluppo
T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TE Tecnologia dei materiali
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GD Estero
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/547
Chapters:

PARTE I

1. L'India

-1.1 ...il territorio...

-1.2...il clima...

-1.3 ...la popolazione.

-1.4 ...e diverse...

-1.4.1 Culture

-1.4.2 Lingue

-1.4.3 Religioni

-1.5 Storia

-1.5.1 Dal periodo Vedico all'epoca indù

-1.5.2 Dall'epoca dei Maurya all'invasione dei Kusana

-1.5.3 L'impero Gupta

-1.5.4 II dominio musulmano e l'invasione dei mongoli

-1.5.5 L'impero Mogul

-1.5.6 La compagnia delle Indie Orientali

-1.5.7 L'India britannica e il sorgere del nazionalismo

-1.5.8 II movimento di protesta di Gandhi

-1.5.9 L'indipendenza

-1.5.10 I primi anni della repubblica

-1.5.11 La guerra del Kashmir

-1.5.12 Sviluppi recenti

-1.6 Problemi e tutela dell'ambiente

2. Religione e società

- 2.1 L'Induismo

- 2.1.2 "Essere e non Essere"

- 2.1.2 Il Sanatama Dharma: la visione dell'uomo e della società

- 2.1.3 Veda e Veranda

- 2.1.4 Dio e il mondo

- 2.2 La spiritualità indù

- 2.3 La pratica indù

- 2.4 Le altre religioni

- 2.5 La società indiana tra presente e passato

- 2.6 Le caste e gli stadi della vita

- 2.7 La famiglia, il matrimonio e la condizione femminile

_ 3. Il villaggio indiano

- 3.1 II villaggio indiano nell'India moderna

- 3.1.1 II villaggio indiano come entità socio-culturale

- 3.1.2 II villaggio indiano come unità insediativa

PARTE II

4. La Village Reconstruction Organization

- 4.1 Le origini e gli obiettivi

- 5.2.2 L'organigramma di governo

- 4.2 La contestualizzazione e la ricerca

- 4.3 Formazione

- 4.4 Agricoltura e forestazione

- 4.5 Tecnologie

- 4.6 Educazione

- 4.7 La promozione della salute

- 4.8 II sistema di costruzione

- 4.9 Analisi di tipologie e sub-sistemi edilizi adottati dalla VRO

- 4.10 Cultura e comunicazione

- 4.11 L'organizzazione

- 4.12 Lo sviluppo delle risorse

5. Kumarappa Ashram

- 5.1 Un ashram dedicato a Joseph Cornelius Kumarappa

- 5.2 II luogo

- 5.3 Richieste della committenza

- 5.4 Risorse e vincoli

PARTE III

6. Approccio al progetto

- 6.1 Studio dell'intervento

7. Metodo di valutazione usato nella progettazione architettonica con approccio bio-climatico

- 7.1 Lat: 20°40 N; Long: 78°33 E

- 7.2 La valutazione con le tabelle di Mahoney

- 7.2.1 Raccomandazioni per l'impostazione del progetto in climi tropicali

- 7.2.2 I dati climatici necessari

- 7.2.3 Abbreviazioni

- 7.2.4 Parametri di controllo definiti dal metodo

- 7.2.5 Tabella dei limiti di comfort

- 7.2.6 Stress termico

- 7.3 Dati climatici

- 7.4 Procedimento

- 7.4.2 Le tabelle di Mahoney

- 7.4.2 La compilazione della tabella 5

- 7.5 Le raccomandazioni ricavate

8. ALLEGATI GRAFICI di PROGETTO

9. Illustrazione del progetto

10. Considerazioni finali

Bibliography:

Allen E., How building work. The nature order of Architecture, Oxford University Press, Oxford, 1980.

AA.VV., Atlante dell'Acciaio, UTET, Torino, 1998.

AA.VV., Atlante della Muratura, UTET, Torino, 1998.

AA.VV., Ceraioli G.(coordinatore del gruppo di lavoro), Glossario Progettuale di Tecnologie Edilizie in PVS, CICSENE, LVIA, Clut Editrice, Torino.

AA.VV., Guide sur la climatisation naturelle de l'habitat en climat tropical humide - Tome 1 : Méthodologie de prise en compte des paramètre climatique dans l'habitat et conseils pratiques, CSTB, Nantes, 1992.

AA.VV., L'india contemporanea, Fondaz. Agnelli, Torino, 1998.

AA.VV., Prontuario con software didattico per il calcolo di elementi strutturali, Le Monnier, Milano, 1994.

AA. VV., Tecnologie per lo sviluppo : Impatto sulle culture asiatiche, Edizioni ENTE FIERE di Bologna, Faenza, 1988.

Baker L., Earth Quarke, CostFord, Trichur, India, 1992.

Baker L., Cosi reduction for school buildings, CostFord, Trichur, India, 1997

Baker L., Rural community buildings, CostFord, Trichur, India, 1996

Cortesi L., Fuso E., Giaiero P., Noce E., I sei sensi dell'India -Un'esperienza di servizio civile, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., Roma, 2005.

Departement of Architecture - University of Quuensland, Building in hot dry climate, John Wiley and Sons, New York, Toronto, 1980.

Gautam Bhatia,Laurie Backer, life, works, writings. VIKING/HUDCO, New Delhi, 1991.

Granero C, Tesi di specializzazione: Tradizione ed innovazione in ambito rurale nell'India del Sud, Politecnico di Torino - Facoltà di Architettura, 1997/98

Latina C, Muratura portante in laterizio - Tecnologia Progetto Architettura, Edizioni Laterconsult, Roma, 1994.

Liébard A., Guide de l'architecture bioclimatique «Haute qualità et déyeloppement durable », Cours fondamental : Tome 3 « Construire en climat chauds », Observ'er, Paris, 2001.

Martin Pawley, Norman Foster - Architettura globale, Rizzoli, Milano, 1999.

Marx K., India, Editori Riuniti, Roma 1993.

Minervini C, Sistemi di evacuazione e smaltimento di rifiuti organici nei paesi in via di sviluppo, CLUT, Torino, 1997.

Morretta A., Gli dei dell'India, Longanesi, Milano, 1996.

Naipaul V.S., Una civiltà ferita: l'India, Adelphi, Milano, 1997.

Nations Unies, CLIMAT ET HABITAT - Volume 1 - Conception des habitations à bon marché et des leurs équipement collectifs, New York, 1973.

NBO, Brick making technology,Governement of India Press, Shimla,1990

NBO, Handbook of housing statistics, New Delhi, 1982-83.

NBO, Low cost of rural houses, New Delhi, 1987.

NBO, Monograph en development of low cost building. Materials by utilising industriai and agricultural waste, Sunil Bery, New Delhi, 1989.

Pasolini P.P., L'odore dell'India, Guanda, Parma, 1990.

Petrignani S., Ultima India, Baldini Castaidi, Milano, 1996.

Piano R., Giornale di bordo, Passigli Editori, Firenze, 1997.

Piatti M., Gandhi e l'educazione, EMI, Bologna, 1983.

Popposwamy, Village Houses in Rammed Earth, Sri Aurobindo Ashram Press, Pondicherry, 1996.

Quaderni TMI, India ieri e oggi, aprile 84, anno XIV.

Scarlett Epstein T., South India: yesterday, today, tomorrow: Mysore villages rivisited, Macmillian, 1973.

Schumacher E.F., Piccolo è bello, Oscar Saggi Mondadori, Milano, 1980.

Stultz N.K.S., Murthy T., Sustainable development, Kumarappa Committee, Krishna ED., Bangalore, 1993.

Tangere R., Lipika, Biglietti dall'India, Mondatoti, Milano, 1985.

UNCHS (Habitat), Earth construction technology, Nairobi, 1992.

Vecchetto E., Ganesh, Mondadori, Milano, 1996.

Roger R., Banner M., Vidyalayam - Cost effective technologies for primary school construction, New Delhi, 19%.

Windey M.A., Do village have a future?, VRO (brochure), Hyderabad, 1988.

Siti Internet

www.archinform.net

www.cia-map.com

www.craterre.archi.fr

www.dpi-zug.org

www.eartharchitecture.org

www.iv.fathihassan.com

www.gandhiserve.org

www. geosmile.com

www.indiabook.com

www.indiaimage.nic.in

www.india-turism.net

www.indiasat.com

www.imd.ernet.in

www.imdngp.org

www.keral.com

www.mapsofindia.com

www.mkgandhi.org

www.pbs.org

www. vro-int. org

www.weather.nic.in

www.worldclimate.com

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)