polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Happiness in public spaces : a new approach for urban regeneration

Cubeddu, Luca

Happiness in public spaces : a new approach for urban regeneration.

Rel. Alessandro Mazzotta, Giuseppe Roccasalva. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2016

Abstract:

PREMESSA

Cos'è la felicità?

Fin dalle origini tutta l'umanità si è interrogata su questa questione. A partire da Platone, e ancor più con le scuole post-socratiche, la nascente pratica filosofica tenderà infatti ad identificarsi col principio in base al quale bisogna "aver cura di se stessi", e a proporsi come una forma di attenzione alla vita concreta dell'individuo: non tanto in senso euristico, ossia eleggendolo a proprio oggetto di studio, quanto piuttosto occupandosi della sua serenità e della sua felicità, tema che verrà ripreso anche da Foucault.

Ovviamente non è questa la sede opportuna per rispondere ad una domanda simile, che probabilmente non avrà mai una risposta univoca: probabilmente la felicità va semplicemente ricercata dentro di noi, senza che nessuno abbia la pretesa e la presunzione di darne una definizione.

Tuttavia, considerando il ruolo che l'architetto ha sempre avuto all'interno della città, è possibile formulare una domanda che deriva da quella poste in precedenza:

Cosa possono fare gli architetti per rendere le persone felici all’interno degli spazi pubblici?

Questo è il punto di partenza di questa ricerca.

Dopo anni di modelli urbani basati su indicatori ed indici territoriali, che si rifanno semplicemente a delle normative, potrebbe essere arrivato il momento di fermarsi e riflettere sulla direzione presa dall’urbanistica. Oramai è difficile trovare un progetto, a scala urbana, che tenga conto della scala umana; ed è questo ciò che questa ricerca si pone di fare: rincominciare a progettare per l’uomo.

Ovviamente si parte con la consapevolezza che la felicità è una questione assolutamente soggettiva e quindi l’unico strumento che i progettisti potranno, se vorranno, utilizzare è esclusivamente la progettazione qualitativa degli spazi.

L’interesse per queste tematiche nasce dai primi studi urbanistici svolti durante il precedente corso di studi, ed ora, con molta più consapevolezza ed un bagaglio personale fatto di esperienze sul campo, studi psicologici e sociologici si è concretizzato in questa ricerca.

L’obiettivo di questa ricerca è la creazione di una metodologia d’analisi per gli spazi, che possa aiutare i progettisti, la cittadinanza attiva e la Pubblica Amministrazione nella lettura e nella rigenerazione degli spazi urbani.

Per fare questo sarà necessario partire dalla classificazione degli spazi pubblici, definire gli aspetti prettamente psicologici, come la percezione, prima di arrivare a definire i modelli esistenti e ragionare sulla creazione dei nuovi.

Lo studio è articolato in tre momenti.

Il primo è quello dedicato all’approccio teorico: si parte dall’analisi dei modelli esistenti estrapolando le criticità e le potenzialità di ognuno; si passa successivamente alla creazione delle sette linee guida che caratterizzano la ricerca, per poi arrivare ad illustrare in che modo si possa utilizzare il presente modello.

La seconda parte illustra l’applicazione del modello proposto in un caso studio reale: Piazza Castello a Fossano.

In questa seconda fase si è data più importanza all’approccio utilizzato per la progettazione, piuttosto che alla progettazione stessa, in quanto questa è semplicemente una diretta conseguenza del modello proposto.

La terza parte è una rilettura critica, in base alle linee guida emerse, di alcuni progetti svolti durante gli ultimi due anni di riqualificazione urbana attuata tramite il coinvolgimento della popolazione con l’utilizzo dello strumento dell’animazione territoriale.

Relatori: Alessandro Mazzotta, Giuseppe Roccasalva
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
SS Scienze Sociali ed economiche > SSF Scienze sociali
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4727
Capitoli:

1.Happiness in public spaces

-La contestazione di un modello Verso un possibile modello Un modo di leggere lo spazio

1.1.Le linee guida

-Identità

-Accessibilità

-Uso

-Interazione

-Percezione

-Sicurezza

-Tecnologia

1.2.lndicizzazione

-Questionario

1.3.Un possibile modello

2.1.Applicazione del modello

-Inquadramento geografico Inquadramento storico Osservare Ascoltare

2.2Metaprogetto

-Il fossato Il belvedere Il retro Il fronte Gli esiti

3.Esperienza diretta sul campo

Conclusioni

4.Glossario

5.Bibliografia

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

A. Bartetzky and M. Schalenberg, Urban planning and the pursuit of happiness.

B.Berlin: Jovis Diskurs, 2009.

A. Mazzette and M. Bergamaschi, Pratiche sociali di città pubblica. Roma: GLF editori Laterza, 2013.

A. Cecchini and G. Balzani, Al centro le periferie. Milano: F. Angeli, 2007.

A. Di Giovanni, Spazi comuni. Roma: Carocci, 2010.

A. Mazzette and M. Bergamaschi, Pratiche sociali di città pubblica. Roma: GLF editori Laterza, 2013.

A. Mela, M. Belloni and L. Davico, Sociologia dell'ambiente. Roma: Carocci, 1998.

A. Mela, La città con-divisa : lo spazio pubblico a Torino. Milano: F. Angeli, 2014.

A. Petrillo, La città perduta. Bari: Dedalo, 2000.

C. Cardia, La sicurezza dell'ambiente urbano. Milano: Laboratorio Qualità Urbana e Sicurezza, DiAP - Politecnico di Milano, 2005.

Sitte, K. Semsroth, M. Monninger and C. Collins, Camillo Sitte Gesamtausgabe.

Appleyard, M. Gerson and M. Lintell, Livable streets. Berkeley: University of California Press, 1981.

Calabi, Storia dell'urbanistica europea. [Milano]: ESBMO, 2004.

Hall, The hidden dimension. Garden City, N.Y.: Doubleday, 1966.

G. Amendola, Paure in citta. Napoli: Liguori, 2003.

J. Gehl, Life between buildings. Washington, DC: Island Press, 2011.

J. Gehl, Cities for people. Washington, DC: Island Press, 2010.

J. Gehl and B. Svarre, How to study public life..

J. Gibson and R. Luccio, Un approccio ecologico alla percezione visiva. Bologna: Il mulino, 1999.

J. Hetliwell, R. Layard and J. Sachs, World happiness report. [New York, N.Y.]: Earth Institute, Columbia University, 2012.

J. Helliwell, R. Layard and J. Sachs, World happiness report 2013. New York, NY: Sustainable Development Solutions Network, 2013.

J. Helliwell, R. Layard and J. Sachs, World happiness report 2015. New York: Sustainable Development Solutions Network, 2015.

J. Helliwell, R. Layard, Canadian Institute for Advanced Research., Centre for Economic Performance, and J. Sachs, World happiness report 2016. New York: Sustainable Development Solutions Network, 2016.

J. Jacobs, The Death and Life of Great American Cities.

K. Lynch, The image of the city. Cambridge, Mass.: MIT Press, 1960.

L. Chiesi, Le inciviltà. Degrado urbano e insicurezza. Bologna: Il Mulino, 2004.

L. Perelli, Public art. Milano: FrancoAngeli, 2006.

M. Augé, Nonluoghi. Milano: Elèuthera, 1993.

M. Cardano, La ricerca qualitativa. Bologna: Il mulino, 2011.

M. Foucault, F. Ewald, M. Senellart and A. Fontana, Sicurezza, territorio, popolazione. Milano: Feltrinelli, 2005.

M. Sepe,Planning and Place in the City. Mapping Place Identity. Routlege- London-New York, 2013.

G. Nuvolati and F. Piselli, La città. Milano: F. Angeli, 2009.

P. Moderato and F. Rovetto, Psicologo. Milano [etc.]: McGraw-Hill, 1997.

Project for Public Spaces, 2001. How to Turn a Place Around: A Handbook for Creating Successful Public Spaces, Project for Public Places, New York City, NY

R. Castel, L'insicurezza sociale. Torino: Einaudi, 2012.

R. Deutsche, Evictions. Cambridge, Mass.: The MIT Press, 1998.

R. Florida, C. Mellander and P. Rentfrow, "The Happiness of Cities", Regional Studies, vol. 47, no. 4

T. Mannarini, Comunità e partecipazione. Milano: FrancoAngeli, 2004.

W. Whyte, The social life of small urban spaces. New York: Project for Public Spaces, 2001.

Relph, Place and placelessness. London: Pion, 1976.

J. Gehl and L. Gemz0e, Public spaces, public life. Copenhagen: Danish Architectural Press and the Royal Danish Academy of Fine Arts, School of Architecture, 1996.

M. Sepe, Happiness and public space Marichela Sepe, Urbanistica Informazioni, pp. 6-9 INU Editore, Maggio- Giugno 2015.

M. Sepe, Notes for a Decalogue of the happy city Serafina Amoroso, Urbanistica Informazioni, pp. 10- 14, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

M. Sepe, Happiness and urban design Else Caggiano, Urbanistica Informazioni, pp. 20-21, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

M. Sepe, Trigger the everyday public space, experience the happiness Lijing Chen, Urbanistica Informazioni, pp. 25-29, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

M. Sepe, Public spaces design for urban regeneration Giulia Chiummiento, Federico Orsini, Urbanistica Informazioni, pp. 29-32, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

M. Sepe, A place that makes you happy: challenging models in public space Fabio Caravella, Urbanistica Informazioni, pp. 32-35, INU Editore, Maggio-Giugno

2015.

M. Sepe, The Happy City as Multifactorial Synergy Maria Lodovica Delendi, Urbanistica Informazioni, pp. 35-37, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

M. Sepe, Urban regeneration and liveability trough a sustainable approach and a new system of public spaces Assunta Martone, Marichela Sepe, Serena Micheletti, Urbanistica Informazioni, pp. 82-88, INU Editore, Maggio-Giugno 2015.

Cammaroto, "La progettazione dello spazio pubblico tra buenvivir e sicurezza", Laurea Magistrale, Corso di laurea in architettura costruzione città, Politecnico di Torino, 2013.

V. Viviana, "Politiche di sicurezza e spazio pubblico : il caso di Torino : San Salvario e l'identità visiva di piazza Madama Cristina", Laurea Magistrale, Corso in Architettura per il progetto sostenibile, Politecnico di Torino, 2014.

BBC NEWS | Programmes | Happiness Formula | "The politics of happiness", Newsvote.bbc.co.uk,

[Online]. Available: http://newsvote.bbc.co.uk/ mpapps/pagetools/print/news.bbc.co.uk/2/hi/ programmes/happiness_formula/4809828.stm.

C. Ellard, "Cities and their psychology: how neuroscience affects urban planning", the Guardian, 2014. [Online]. Available: https://www.theguardian. co m/cities/2014/feb/04/ci ties-psych ology- neuroscience-urban-planning-study.

"ifhp.org | Create and Promote Understanding of Human Settlement Issues in a Changing World", Ifhp. org, 2016. [Online]. Available: http://www.ifhp.org.

J. Olascoaga, "Development of a new approach for appraising the aesthetic quality of cities", Ttu-ir.tdl. org, 2003. [Online], Available: https://ttu-ir.tdl.org/ttu- i r/ha nd le/2346/10406.

"La città rinasce con i concorsi: il modello Copenhagen. La voce di tre studi danesi", La città rinasce con i concorsi: il modello Copenhagen. La voce di tre studi danesi, 2016. [Online], Available: http://www.ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com/print/ Abxufl0H/0?refresh_ce=l.

"Lo spazio pubblico attraverso i sensi", Ub.edu, 2016. [Online], Available: http://www.ub.edu/geocrit/sn/sn- 270/sn-270-120.htm.

"Lo spazio pubblico tra funzioni urbane e pratiche sociali " Millennio Urbano", Millenniourbano.it, 2016. [Online], Available: http://www.millenniourbano.it/ lo-spazio-pubblico-tra-funzioni-urbane-e-pratiche- sociali/.

'Tossano mobilita i giovani, ma non solo, per costruire il futuro della città", SMAU, 2016. [Online]. Available:http://www.smau.it/torinol5/success_

stories/fossano-mobilita-i-giovani-ma-non-solo-per- costruire-il-futuro-della-citta/.

"Overview - Eurostat", Ec.europa.eu, 2016. [Online]. Available:http://ec.europa.eu/eurostat/web/cities/

overview.

"OVERVIEW - Urban warming: Status, impacts and mitigation techniques", Build Up, 2015. [Online]. Available: http://www.buildup.eu/en/news/overview- urban-warming-status-impacts-and-mitigation- techniques.

"public space: 25 finalists European Prize for Urban Public Space 2016", Publicspace.org, 2016. [Online], Available: http://www.pu blicspace.org/en/prize/ finalist-works/2016.

"Quality of Public Spaces", Educate, 2016. [Online]. Available: https://www.educate-sustainability.eu/kb/ content/quality-public-spaces.

"Services - Project for Public Spaces", Project for Public Spaces, 2012. [Online]. Available: http://www. pps.org/services/.

"Smart City Design Principles", The Urban Technologist, 2013. [Online], Available: https:// theurbantechnologist.com/smarter-city-design- principles/.

"What Role Does Crowdfunding Have in Architecture?", ArchDaily, 2015. [Online]. Available: http://

www.archdaily.com/772378/what-role-does- crowdfunding-have-in-architecture.

""Una Città per tutti", la campagna peril diritto ad uno sviluppo urbano sostenibile", M.repubblica.it, 2015. [Online]. Available: http://m.repubblica.it/mobile/r/ sezioni/solidarieta/equo-e-solidale/2015/11/30/ news/d ifendere_il_diritto_alla_citta_per_uno_ sviluppo_urbano_sostenibile_nasce_la_campagna_ una_citta_per_tutti_e_-128498684/.

The Human Scale. Andreas Dalsgaard, 2012.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)