polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Riqualificazione dell'area portuale di Salonicco

Stamatatos, Gerasimos

Riqualificazione dell'area portuale di Salonicco.

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2015

Abstract:

Introduzione

Obbiettivo

Con questo lavoro si interviene nell'area portuale di Salonicco, attraverso la riqualificazione della zona del molo B, un’area problematica e quasi abbandonata, di carattere sociale, imprenditoriale ed educativo come servizi aggiuntivi all'interno del porto. Il discorso di questa tesi considera:

• L'analisi del luogo che include tutte le informazioni tecniche, topografiche e le sue premesse urbanistiche.

• Il contesto storico della zona, dalla costruzione del porto al suo sviluppo nel tempo.

• Lo studio del porto nel tempo contemporaneo con l'elenco delle varie funzioni e servizi che offrono alla città e l'impatto della crisi economica in Grecia.

• La progettazione di un intervento che usa come guida le necessità dell’area e di Salonicco nei tempi moderni.

Salonicco

Salonicco o altrimenti detta Thessaloniki è la seconda più grande città in Grecia. Si trova nel parte Nord del paese, sopra la penisola Calcidica, al golfo Termaico ed è il capoluogo della regione Macedonia Centrale che occupa quasi tutta la parte Nord-centrale della Grecia.

La città di Salonicco venne fondata nel 316/315 a.C. durante l’epoca ellenistica dal Kassandro e prende il nome da sua moglie, Tessalonica di Macedonia, sorellastra di Alessandro Magno. Il nome deriva delle parole Θεσσαλων – Nίκη che si traduce come Vittoria Tessagliana in onore della vittoria macedone alla battaglia contro il regime tirannico di Fere durante la terza Guerra Sacra.

Durante la sua storia, Salonicco, grazie al suo posizionamento, è diventata un nodo commerciale importantissimo per il commercio di trasporto e venne nominata come una delle città di levante mantenendo così la sua importanza attraverso il tempo e durante i vari imperi (Romano, Bizantino, Ottomano) fino la sua liberazione ed integrazione con il resto della Grecia nel 1912. Il suo sviluppo continuò fino a dopo la Seconda Guerra Mondiale e la città divenne un grande centro industriale, economico e culturale, tenendo un ruolo di intersezione con l'Europa. Salonicco ha inoltre il secondo porto più grande della Grecia dopo quello del Pireo di Atene. La città è chiamata ufficiosamente Symprotevousa (Συμπρωτεύουσα), ovvero co-capitale indicando così la sua importanza ed impatto nella storia del paese.

Relatori: Paolo Mellano
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AN Opere di ingegneria civile, trasporti, comunicazioni
U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4181
Capitoli:

INDICE

1. Introduzione

1.1. Obbiettivo

1.2. Salonicco

2. La descrizione del luogo

2.1. Posizionamento nella città

2.2. Le coordinate

2.3. I dati del porto

2.4. La topografia

2.4.1. Il clima

2.4.2. Il mare

2.5. La proprietà

3. La storia e l’evoluzione dell’area portuale di Salonicco nel tempo

3.1. La storia e l’evoluzione dell’area portuale di Salonicco nel tempo

4. Il porto oggi

4.1. Il porto nel periodo di crisi economica

4.2. Concorsi esistenti/recenti/programmatizzati

4.2.1 La riqualificazione del molo A

5. Funzioni del porto

5.1. In generale

5.2. Funzioni in dettaglio per ogni zona

6. Premesse urbanistiche

6.1 Morfologia del costruito

6.1.1 II costruito

6.1.2 I vuoti

6.2. La viabilità

6.3 Landmark

6.3.1. Il terminale dei passeggeri

6.3.2. Edificio della Società Privilegiata di magazzini generali

6.3.3. Complesso di stalle

7. L’area dell’intervento

7.1. L’area dell’intervento

7.2. La strategia e l’analisi dell’intervento

7.3. Il concept

7.4. Trasformazione dell’area

7.5. Masterplan

7.5.1. Il progetto nella città

7.5.2. Masterplan

7.5.3. Masterplan piano terra

7.6. Funzioni proposte

7.7. Collegamento con la città

8. Approfondimento

8.1. Incubatore aziendale

8.2. Il perchè della realizzazione di un incubatore aziendale nel Salonicco di 2015

8.3. Disegni tecnici

8.3.1. Piante

8.3.2. Prospetti

8.3.3. Sezioni

9. Conclusioni

10. Bibliografia / Sitografia

Bibliografia:

Bibliografia

J. Ancel, La Macedoine son evolution contemporaine, Parigi, 1930

Γ. Γαβριηλίδης, Μέγας οδηγός Θεσσαλονίκης και Περιχώρων 1932-1933, Salonicco, 1933

I. Παπαδόπουλος, Π. Αγγελίδης, Χωροταξική μελέτη Θεσσαλονίκης n.23, [s.l.], 1966

Κ.Τρακοσοπούλου, Το “τελωνείο”, Νεότερα μνημεία της Θεσσαλονίκης, Salonicco, 1986

A. Γερόλυμπου, Ν. Καλογήρου, Κ. Τρακοσοπούλου, Λαδάδικα Θεσσαλονίκης. Αναγνώριση της φυσιογνωμίας και προοπτικές διατήρησης ενός ιστορικού τόπου, Salonicco, 1992

EUROPAN, Χτίζοντας την πόλη δίπλα στο νερό n.l 1, [s.l.], 1993

Τ. Βασιλειάδης, A. Παπάζογλου, Ν. Παπαμίχος et al., Λιμάνι Θεσσαλονίκης: Δυνατότητες υποδοχής δραστηριοτήτων πολιτιστικής πρωτεύουσας της Ευρώττης 1997, Salonicco, 1994

L. Knopp, State of Business incubation, Ohio, 2007

P. Mansel, Λεβαντε: Μεγαλείο και καταστροφή στην Μεσόγειό, Londra, 2010

Ο.Λ.Θ., Port.Thess n. 5, Salonicco, 2011

Ο.Λ.Θ., Port.Thess n. 9, Salonicco, 2011

Ο.Λ.Θ., Port.Thess n. 11, Salonicco, 2012

Ο.Λ.Θ., Port.Thess n. 19, Salonicco, 2013

Ο.Λ.Θ., Port.Thess n. 21, Salonicco, 2014

Ο.Λ.Θ., Relazione statistica 2014, Salonicco, 2014

Sitografia

www.aggeliforos.gr

www.dailymotion.com

www.espo.be

www.greekarchitects.gr

www.hradf.com

www.kathimerini.gr

www.marinetraffic.com

www.naftemporiki.gr

www.parallaximag.gr

www.rengreece,gr

www.snpth.gr

www.thmphoto.gr

www.thpa.gr

www.urbanzip.wordpress.com

www.wikipedia.org

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)