polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Costruire lo sguardo : uno spazio pubblico integrato per Playa Ancha

Sicuro, Anna

Costruire lo sguardo : uno spazio pubblico integrato per Playa Ancha.

Rel. Andrea Bocco Guarneri, David Jolly Monge. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città, 2015

Abstract:

Il progetto di tesi che presento si è svolto a Valparaíso, città-porto cilena, che mi ha accolto e in cui ho vissuto durante il progetto di Doppia Laurea cui ho partecipato. A Settembre del 2014 è stato discusso in Cile. La versione che di seguito riporto ha comportato in primo luogo la traduzione in italiano. In secondo luogo è stata necessaria una rielaborazione, al fine di chiarire la cornice teorica specifica in cui si è svolto il lavoro. La peculiarità è già intuibile dalle parole del relatore cileno nel prologo. Come analizzerò in seguito la Escuela de Arquitectura y Diseño (EADJ di Valparaíso ha codificato un metodo di insegnamento ed un linguaggio, strettamente connessi alla propria visione dell’Architettura. A questo proposito è necessario soffermarsi su un aspetto che caratterizza queste pagine e che è stato il frutto di una consapevole presa di posizione. Nella stesura della tesi ho letteralmente riportato intatti alcuni termini specifici della Scuola cilena. Le parole, e le immagini evocate, hanno un significato peculiare che riflette l’essenza del pensiero della EAD. Queste, sebbene appartengano alla lingua ca- stigliana, portano con sé contenuti e sfumature particolari che le allontanano dall’accezione originale. Per lo stesso motivo anche una loro traduzione letterale italiana, a mio avviso, non le esprime con pari efficacia.

La Tesi è organizzata in 9 capitoli. I primi cinque sono relativi all’esperienza cilena. Dal sesto ho riportato il lavoro di revisione della proposta architettonica e costruttiva, affrontato una volta tornala in Italia.

Il primo capitolo è una revisione delle esperienze più significative degli ultimi anni. Il secondo introduce il tema vero e proprio del progetto che è quello del disegno di una sede sociale e di un belvedere, cui sono connessi alcuni servizi nel quartiere di Playa Ancha, a Valparaíso. Lo sforzo è teso a raccontarne lo sviluppo attraverso le tappe fondamentali, espressione dell’approccio della Escuela: la observación,“el acto de habitar”, e l’ERE (“elemento y estructura radical de la extensión”). Ho deciso di dedicare il terzo ed il quarto capitolo a essi; un’introduzione spiega la base teorica e di significato che rivestono, indagandone poi i riflessi sul progetto. Il quinto mostra il risultato finale, attraverso una divisione tematica. Il sesto tratta l’approfondimento tecnologico della parete opaca del edificio-sede. Ne valuta l’energia grigia e la quantità di anidride carbonica immessa in ambiente, dovute alla pro¬duzione degli elementi e al trasporto di questi ultimi in loco. Il capitolo sette illustra il progetto nella sua configurazione finale, sottolineando, ove necessario, le modifiche apportate. L'ottavo è dedicato all’esposizione di questo progetto di tesi in occasione della XIX Biennale di Architettura del Cile, che si è svolta nell’aprile del 2015. Infine, l’ultimo, traccia le conclusioni: l’intento è quello in primo luogo di riassumere l’orizzonte teorico appreso durante i mesi cileni, che altrimenti si perderebbe nella frammentarietà della struttura. In secondo luogo racconta i caratteri principali del progetto, temi che in ultima analisi mostrano un filo conduttore che attraversa l’intera mia formazione universitaria.

Relators: Andrea Bocco Guarneri, David Jolly Monge
Publication type: Printed
Subjects: A Architettura > AF Buildings and equipment for leisure, social activities, sport
R Restauro > RC Restauro urbano
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4080
Chapters:

PROLOGO

INTRODUZIONE AL LAVORO: COME LEGGERE CIÒ CHE SEGUE

CAPITOLO 1: RACCONTO TAPPE ATTRAVERSATE

1. RACCONTO TAPPE ATTRAVERSATE

Due modi di leggere il cammino

1.1 IL CONCETTO DI SOGLIA

identificazione di un filo conduttore nei progetti

1.2 LABORATORIO I ANNO: RIQUALIFICAZIONE URBANA NELLA CITTÀ SATELLITE

area residenziale, urbana e parco nella località di Mappano (To)

1.2.1 Analisi del luogo e processo formale

1.2.2 Esempi della traduzione delle intenzioni in progetto: residenziale, parco, industriale

1.2.3 Il tema della soglia nel progetto: ricerca del suo significato

1.3 LABORATORIO II ANNO: PROGETTO IN UNAREA DI TRASFORMAZIONE

co-housing nei pressi della nuova stazione ferroviaria di Porta Susa in Torino

1.3.1 Analisi del luogo e processo formale

1.3.2 Piante, prospetti e sezioni (da 1:200 originale): sviluppo del progetto

1.3.3 Dal disegno alla costruzione: particolari costruttivi

1.3.4 II concetto di soglia nel progetto: ricerca del suo significato

1.4 LABORATORIO III ANNO: PROGETTO NELLA CITTÀ CONSOLIDATA

riqualificazione di un’area industriale nei pressi del fiume Dora a Torino

1.4.1 Analisi del luogo e processo formale: analisi sull’intorno

1.4.2 Analisi del luogo e processo formale: analisi sull’edificio

1.4.3 Piante, prospetti e sezioni: sviluppo del progetto

1.4.4 Dal disegno alla costruzione: particolari costruttivi

1.4.5 II tema della soglia nel progetto: ricerca del suo significato

1.5 TESI LAUREA TRIENNALE: ARCHITTETTURA DI SOPRAVVIVENZA

una strategia per l’emergenza abitativa nel territorio aquilano

1.5.1 Introduzione al problema: terremoti e emergenza abitativa

1.5.2 Analisi del luogo: viaggio nella provincia aquilana

1.5.3 Strategie progettuali: ambito di intervento

1.5.4 Analisi del luogo e processo formale

1.5.5 Dal disegno alla costruzione: particolari costruttivi

1.5.6 Manuale di auto-costruzione

1.5.7 II tema della soglia nel progetto: ricerca del suo significato

1.6 LABORATORIO I ANNO MAGISTRALE: PROGETTO NEL PIANO DI VALPARAISO

riqualificazione del piano della città

1.6.1 Dalla osservazione la teoria: disegno come metodo di comprensione intuitivo della realtà

1.6.2 Commento sull’esperienza

1.7 TALLER DE OBRA: CASSERO FLESSIBILE

progettazione e costruzione di un pilastro in cemento armato alla Ciudad Abierta

1.7.1 Sviluppo attività settimanale: sperimentazione e costruzione del prototipo

1.7.2 Commento sull’esperienza

1.8 SCOPRENDO AMERICA: TRAVESÍA A COCHRANE

viaggio ed opera secondo l’insegnamento dell’America

1.8.1 Opera come dono del qui e ora: momenti fondamentali nel concepimento del pormenor

1.8.2 Opera: dal fondamento alla costruzione

1.8.3 Commento sull’esperienza

1.9 ELEMENTI DI INTERESSE

CAPITOLO 2: SPAZIO PUBBLICO INTEGRALE TEORIA PER UN PROGETTO IN PLAYA ANCHA

2.1 OBBIETTIVI DELL’INDAGINE

“anello architettonico” della proposta

2.2 COSTRUZIONE DELLA CITTÀ ANFITEATRO

condizione orografica e naturale

2.2.1 costruzione della città anfiteatro: le acque occulte

2.3 COSTRUZIONE DELLA CITTÀ ANFITEATRO

la condizione urbana

2.4 ANALISI SULLO SPAZIO PUBBLICO

potenziale non sfruttato

2.4.1 Analisi sullo spazio pubblico: spazio pubblico integrato

2.5 INTRODUZIONE AL TEMA DI PROGETTO

Plano Urbano Estratégico

2.6 VALPARAÍSO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ

importanza del progetto del belvedere nella città anfiteatro

2.7 INTRODUZIONE AL TEMA DI PROGETTO

analisi del settore urbano

2.8 PIANO REGOLATORE COMUNALE

settore Playa Ancha

2.9 PIANO REGOLATORE COMUNALE

belvedere e restrizioni visuali

CAPITOLO 3: DA LA “OBSERVACIÓN” AL “ACTO DEL HABITAR”

3.1 LA OBSERVACIÓN COME STRUMENTO DEL DISEGNO

dal disegnare all’ “acto de habitar”

3.2 IL SIGNIFICATO DI CITTÀ

dal disegnare all’ “acto de habitar”

3.2.1 Conformazione geografica: dalla morfologia al significato di città

3.2.2 Tensione continua: carattere di una città

3.3 OBSERVACIÓN DEL QUARTIERE

dal disegnare all’“acto de habitar”

3.3.1 Observación 1 : Playa Ancha, dimensione urbana riflesso della morfologia del luogo

3.3.2 Observación 2: Vista sospesa

3.3.3 Observación 3: Riconoscersi in lontananza, dimensione territoriale

3.3.4 Observación 4: Dinamismo vincolato

3.3.5 Observación 5: L’ingresso come segno di limiti aperti o chiusi

3.3.6 Observación 6: Linea spezzata, vincolo tra il sostare e il passare

3.3.7 Observación 7: Intimità graduale

3.3.8 Observación 8: Ritmo verticale

3.3.9 Observación 9: Sostare nello spazio pubblico

3.3.10 Observación 10: Isole emergenti

3.4 CONSTRUZIONE DEL FONDAMENTO

da la “observación” al “acto de habitar” il luogo

3.5 RIFERIMENTI

Obiettivi dell’analisi

3.5.1 Mirador Memorial Park of Destiny, koknese, Latvia

3.5.2 High Line, New York

3.5.3 Centro Comunitario Fitzgibbon

2.5.4 Sant Ivo alla Sapienza

CAPITOLO 4: DAL ERE ALLA FORMA

4.1 DAL ‘ACTO DE HABITAR” ALLA FORMA

il concetto di ERE e la sua formulazione

4.2 RICONOSCERE IL LUOGO

l’ordine del luogo: l’area di progetto

4.2.1 lordine del luogo: topografia del terreno

4.3 SULL’INTORNO DIRETTO analisi degli assi trasversali

4.3.1 Sull’intomo diretto: la festa di San Pedro come patrimonio immateriale

4.3.2 Conclusioni e obbiettivi cui tendere

4.4 DALLANALISI DELLO SPAZIO ALLA DEFINIZIONE DELLA FORMA

4.4.1 Prime ricerche

4.4.2 Seconda tappa: dalla riflessione alla forma della sede sociale

4.4.3 Terza tappa: dalla forma della sede al disegno del belvedere

4.4.4 Quarta tappa: definizione della forma, la sede sociale

4.4.5 Tappa finale: definizione de! progetto

CAPITOLO 5: REVISIONE DELLA PROPOSTA

5.1 SEDE SOCIALE

costruzione di un simbolo per la città

5.2 TAPPE PRINCIPALI NELL’INDIVIDUAZIONE DEL “TAMAÑO” E DELLA FORMA

5.2.1 Prima tappa

5.2.2 Seconda tappa: ampiezza e altezza, costruzione di uno spazio “pieno”

5.2.3 Terza tappa: struttura, dettagli e materiali

5.3 “INTERIOR AL AÌRE LIBRE”: IL BELVEDERE

5.3.1 Normativa: suolo e rampe

5.3.2 Vista libera: costruzione dello scenario e del camminamento

5.3.3 Inclusione dell’intorno diretto: relazione con le strade limitrofe

5.3.4 Struttura del belvedere

5.3.5 Suolo e accessi

5.4 SERVIZI PER IL BELVEDERE

Caffè e bagni pubblici

5.4.1 Vista libera

5.4.2 Relazione con lo spazio pubblico

PRESENTAZIONE TESI IN ITALIA

CAPITOLO 6: ANALISI PARETE OPACA: ENERGIA GRIGIA Y GWP

6.1 ANALISI CLIMATICA VREGIONE

Temperature medie e scelte costruttive

6.1.1 Materiali scelti

6.1.2 Scelte costruttive

6.1.3 Analisi scelte materiali: posa in opera, durata stimata

6.2 DETTAGLIO TECNOLOGICO 1:20

Materiali e scelte costruttive

6.3 POSA IN OPERA DELLA PARETE:

Sequenza fasi costruttive

6.3.1 Prima fase di posa in opera, esterno

6.3.2 Seconda fase di posa in opera, interno

6.4 ANALISI ENERGIA GRIGIA E GWP

6.5 RISULTATI

CAPITOLO 7: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO: I DISEGNI DARCHITETTURA

7.1 PLANIMETRIA 1:1000

7.2 PIANTA DELLE COPERTURE 1:250

Il segno architettonico

7.2.1 II significato dietro la forma, schema

7.3 PROSPETTO EST, VISTA DAL MARE 1:250

7.4 PIANTE, INTERNI E MATERIALI DEL BELVEDERE 1:200

7.5 SEZIONE AÀ IL CAFFÈ 1:200

7.6 SEZIONE BB’, IL BELVEDERE 1:200

7.7 SEZIONE CC’, IL BELVEDERE, PROSPETTO NORD SEDE SOCIALE 1:200

7.8 SECCIÓN DD’, INTERNI SEDE SOCIALE 1:200

7.9 ANALISI DELLA STRUTTURA PRIMARIA A SBALZO 1:500

7.10 IL BELVEDERE

7.10.1 Deflusso delle acque piovane, studio 1:500

7.10.2 Tracciato geometrico delle curve 1:500

7.11 FONDAZIONI SERVIZI DEL BELVEDERE 1:200

7.11 FUNDAZIONI SEDE SOCIALE 1:200

Pianta delle fondazioni e pianta della struttura primaria, schemi

CAPITOLO 8: XIX BIENNALE DI ARCHITETTURA: ESPOSIZIONE DEL PROGETTO

8.1 ESPOSIZIONE XIX BIENNALE DI ARCHITETTURA DEL CHILE

Obiettivi e orizzonte teorico

8.2 ESPOSIZIONE BARRIO PUERTO

Foto e tavola di presentazione

CAPITOLO 9: Conclusioni

9.1 CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA

Bibliography:

- Alberto Cruz, Seminario Historia de Valparaíso. Planos de levantamiento de Valparaíso en diversas épocas, PUCV Edición, Valparaíso,1971

- Luis Alvarez, Origen de los espacios públicos en Valparaíso, Revista de Urbanismo 4, UC, Santiago, 2001

- Bernal, Juan, y Glenda Kapstein, Arquitectura de una ciudad anfiteatro: Valparaíso, Seminario de Arquitectura, UC, Santiago, 1968

- C.Cherubini, C.I.Giasi, EP. Ramunni, Le fondazioni in roccia, articolo su Rivista Geotecnica Italiana 43, Gennaio 1985, Bologna

- Domus, Special Report Green Energy 950, Editoriale Domus, Mazzo di Rho, settembre 2011 e[ad], El Acto Arquitectónico, Ediciones e[ad] | PUCV | Ediciones Universitarias de Valparaíso, Valparaíso 2010

- e[ad], Construcción Formal, Ediciones Universitarias de Valparaíso, 2003

- ARQ 72 Ríos Urbanos, PUCV Edición, Agosto 2009

- ARQ 73 Valparaíso, PUCV Edición, Valparaíso, Diciembre 2009

- Michael Jacob, Il paesaggio, Il Mulino, Bologna, 2009

- Pierre Grimald, L’arte dei giardini. Una breve storia, Donzelli editore, Roma, 1993

- Juan De la Ribas, El espacio como lugar. Sobre la naturaleza de la forma urbana, Universidad de Valladolid, Valladolid 1992

- Junta de Vecinos 114, Informe Ficha Tecnica Paseo Mirador Waddington, Valparaíso, 2013

- Anna Lambertini, Urban Beauty. Luoghi prossimi e pratiche di resistenza estetica, Editrice Composi¬tore, Bologna, 2013

- Lukas, Apuntes porteños, 20° Aniversario del Fallecimiento del Autor, Edición Conmemorativa, Valparaíso, 2008

- Mauricio Puentes Ritto, La Observación Arquitectónica de Valparaíso. Su periferia efímera, Edicio¬nes Universitarias de Valparaíso 2013

- Rafael Moneo, Costruire nel costruito, Umberto Allemandi 8t C., Torino 2007

- Johan Van Lengen, The Barefoot Architect. A handbook green building, Shelter, Bolinas, California,

2008

Sitografia:

www.dezeen.com/2014/04/14/wooden-viewing-platform-latvia-river-daugava-didzis-jaunzems-jau-nromans-abele

www.dezeen.com/2011/06/13/the-high-line-section-2-by-diller-scofidio-renfro-and-james-corner-field-operations/

www.municipalidaddevalparaiso.cl

www.municipalidaddevalparaiso.cl/PlanRegulador.aspx

www.munivalpo.cl/transparencia/archivos/plan_desarrollo_comunal/PLADECO.pdf

http://mapasdechile.com/clima_region05/index.htm

www.investigacionesgeograficas.uchile.cl/index.php/IG/article/viewFile/26408/27701

http://linfor.forestaluchile.cl/wp-content/uploads/2014/05/ID-23-2010Acciones-para-el-peligro.pdf

http://bibliotecadigital.ciren.cl/gsdlexterna/collect/bdirenci/index/assoc/HASH0199.dir/PC10394.pdf

www.codelco.com/preguntas-frecuentes/prontus_codelco/201l-02-28/183604.html

www.cttmadera.cl/wp-content/uploads/2007/03/unidad_l-madera.pdf

http://naturalia-bau.it/it/sistemi/parete/cappotto-naturawall-il-l-sistema-naturale-con-certificazio-ne-eta/

https://dublll.mail.live.com/mail/ViewOfficePreview.aspx?messageid=mg5gISwRcb5RGT4QAjfe- PkzA2&folderid=flinbox8cattindex=0&cp=-1 &attdepth=0&n=51783878

www.steico.net/it/prodotti/holzfaser daemmstoffe/steicoflex/formati disponibili/

www.conicyt.cl/fondef/2003/08/14/la-madera-laminada-conquista-el-mercado/

https://prezi.com/536rsw3rtxuy/extraccion-de-cobre-oxidado/

http://www.cttmadera.cl/category/obras/page/2/

http://www.cttmadera.cl/2007/03/31/la-construccion-de-viviendas-en-madera/

http://html.rincondelvago.com/madera_12.html

http://mingaonline.uach.cl/pdf/bosque/v9n2/art01.pdf

www.youtube.com/watch?v=WKKLUnADw5Y

http://domogeodesicodepaja.blogspot.it

www.plataformaarquitectura.cl/cl/755470/en-detalle-madera-paja-y-adobe-centro-holistico-pun-to-zero

www.conicyt.cl/fondef/2003/08/14/la-madera-laminada-conquista-el-mercado/costruzione barche:

https://www.youtube.com/watch?v=9inGkpBhMIg

https://barcheautocostruite.wordpress.com

http://forums.bateau2.com/viewtopic.php?f=13&t=25951

http://www.mitidelmare.it/Termini_marinareschi.html

http://www.cecchi.it/italiano/htm/legno2.html

www.youtube.com/watch?v=WKKLUnADw5Y

http://domogeodesicodepaja.blogspot.it

http://www.deagostinipassion.com/forum/posts/list/19026.page

http://sandrotossici.blogspot.com

https://www.youtube.com/watch?v=4o8CZcWtvgc

http://www.associazionegeotecnica.it/rig/editore

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)