polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Il progetto di recupero della Batteria di Neghino, Vinadio

Osenda, Luca

Il progetto di recupero della Batteria di Neghino, Vinadio.

Rel. Silvia Gron, Cristina Coscia. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2014

Abstract:

INTRODUZIONE:

La proposta di questo elaborato è diretta conseguenza della volontà, da parte nostra, di andare ad approfondire una tematica che non è stata trattata durante il nostro corso di studi in quanto non presente nella sua natura. Pertanto per avere una panoramica più completa, ed un bagaglio culturale più ampio, si è deciso di intraprendere una tesi di laurea che riguardasse il recupero e la valorizzazione di un edificio appartenente al patrimonio storico e culturale delle vallate alpine.

L'intento del presente elaborato è quello di andare ad indagare ed apprendere la ricchezza tecnica e tecnologica, prevalentemente in campo militare, impiegata nelle costruzioni di fine XIX secolo e la conseguente evoluzione architettonica promossa dal Regno Sabaudo. Riteniamo che ridare vita a queste realtà sia molto importante non solo per salvaguardarne i manufatti e difenderli dalla decadenza, ma anche per rendere giustizia a chi con molta fatica le ha pensate, progettate e realizzate. In secondo luogo, riteniamo sia doveroso far conoscere e risaltare questa ricchezza con l'obiettivo di contribuire alla realizzazione di un'economia che trovi sbocchi negli ambiti turistico, storico e culturale, in grado di attrarre nuove energie, investimenti e persone.

La rifunzionalizzazione di queste opere è una sfida molto impegnativa e non facile, perché nate per scopi ed esigenze diverse da quelle odierne tanto che adottano accorgimenti, forme e soluzioni specifiche, che ai nostri occhi possono apparire desuete.

Allo stesso tempo siamo consapevoli di intervenire su manufatti con una valenza storica importante che meritano una giusta valorizzazione, pertanto il lavoro da noi svolto si è articolato in diverse fasi che hanno portato a un progetto di riqualificazione della Batteria di Neghino e del suo intorno.

Dopo una prima fase conoscitiva, dove siamo andati a indagare sulla storia della Valle, di Vinadio e del Forte tramite documentazione di vario tipo per conoscere il contesto dell'intervento, siamo passati ad una ricerca minuziosa di informazioni sulla Batteria di Neghino, individuando disegni ed elaborati che risalissero all'epoca della costruzione.

Il passaggio successivo ci ha portati a cercare e analizzare materiale di vario genere che riportasse esempi di rifunzionalizzazioni del patrimonio architettonico sull'Arco Alpino affini al nostro intervento; successivamente abbiamo approfondito le nostre conoscenze su vari aspetti progettuali che ci hanno colpito nelle proposte di riqualificazione relative ad alcuni fortificazioni eseguite negli ultimi anni.

Infine abbiamo studiato ed elaborato una proposta progettuale cercando di inserire nuovi spazi e servizi, prospettando la costruzione in un itinerario turistico che comprendesse il Forte Albertino e le principali realtà della Valle.

Relatori: Silvia Gron, Cristina Coscia
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3930
Capitoli:

ABSTRACT

I. Inquadramento storico e territoriale

1.1 La Valle Stura

1.2 Vinadio

1.3 Le Frazioni

1.4 Le attività

1.5 Le vie di comunicazione

1.6 La rete idrica

1.7 Etimologia del nome

1.8 L'abitato di Vinadio tra passato e futuro

1.9 Architettura rurale della Valle Stura

2. Vinadio e il turismo

2.1 Percorso Sentinelle delle Alpi

2.2 Grande Traversata delle Alpi (G.T.A.)

2.3 ViAPAc

2.4 La Rete dei musei

2.5 Ippovia Valle Stura

2.6 Pista di Valle per lo sci nordico

2.7 Enti ed associazioni presenti a Vinadio

3. Stato di fatto

3.1 Breve excursus sulla storia delle fortificazioni

3.2 Tipologie dii fortificazioni nell'arco alpino

3.3 il Forte di Vinadio

3.4 Descrizione della Batteria di Neghino

3.5 Forme simili e ricorrenti nelle fortezze alpine

4. Esempi di rifunzionalizzazione

4.1 Forte di Bard

4.2 Forte Bramafam

4.3 Forte di Exilles

4.4 Forte di Fenestrelle

5. Elementi di fattibilità, analisi e valutazione strategica

5.1 Analisi del quadro competitivo

5.1.1 Strumenti di pianificazione e governo del territorio

5.1.2 Accessibilità

5.1.3 Analisi insediamene abitativi in Valle Stura

5.1.4 Fenomeni demografici in Valle Stura e valli limitrofe

5.1.5 Economia in Valle Stura e valli limitrofe

5.1.6 Turismo in Valle Stura e valli limitrofe

5.1.7 istruzione in Valle Stura

5.1.8 Valle dell'Ubaye

5.2 Analisi Swot

5.2.1 Tematiche sensibili a supporto di scenari progettuali

5.3 Percorso strategico verso le proposte progettuali

5.3.1 Analisi M.I.M

5.3.2 Genius Loci

5.3.3 La C.I.A.

5.4 Canali di finanziamento dell'Opera

5.4.1 La cooperazione transfrontaliera

5.4.2 La politica regionale dell'Unione Europea

5.4.3 I progetti interreg

5.4.4 Alcotra e i progetti realizzati

5.4.5 Le fondazioni bancarie

6. il progetto di riqualificazione

6.1 il concept architettonico

6.2 Le aree estreme

6.3 La Batteria di Neghino

6.4 La Copertura

CONCLUSIONI

GLOSSARIO

BIBLIOGRAFIA

ALLEGATI

Fonti immagini

Tavole (in formato ridotto)

Bibliografia:

-DON A. MARTINI, "Vinadìo", Martini, Mondovì 1974.

.D. ARMANDO, W. BOSSI, A. CASTELLINO, G. CAVALLERA, F. GIULIANO, Indagine storico-culturale sulla Valle Stura, Torino 1985.

-M. CORDERO, S. MARTINI, Valle Stura tra le vecchie nuove mura, Agistudio, Marene 1990.

-AA.VV., Indagine storico-culturale sulla Valle Stura, a cura del Comitato Comprensoriale di Cuneo, Regione Piemonte 1985.

-L. DEMATTEIS, G. DOGLIO, R. MAURINO, Recupero edilizio e qualità del progetto, Primalpe, Cuneo 2003.

-PG. CORINO, Forte di Vinadio, ultima fortezza del Regno Sardo, Edizione del Capricorno, Torino 2004.

-A. RESTIFO, Vinadio in tasca... tutta da Scoprire, Graf- Art-Manta, Manta 1998.

-F. BURZI, Ascoltare la montagna: una ricerca sulla cultura dell'abitare in San Bernolfo, Alta Valle Stura, Cuneo, Tesi di laurea discussa al Politecnico di Torino, rel. P. TOSONI, A.A. 2010/2011.

-S.N. FOGLIACCO, Musei, beni culturali e paesaggio: ipotesi di sistema per la Valle Stura di Demonte, Tesi di laurea discussa al Politecnico di Torino, rel. C. DEVOTI, A.A. 2007/2008.

-A.M. VIARA, Vinadio e le sue acque salutifere, Tipografia Piemontese, Cuneo 1959;

-C. ROVERE, Il Piemonte antico e moderno delineato da Clemente Rovere, L'Artistica, Savigliano 1978;

-T. DEGIOANNI, Vinadio, Tipografia Martini, Borgo San Dalmazzo 1995.

-T. DEGIOANNI, Vinadio 10 itinerari escursionistici, edizione Martini 1995.

-G. LEBAUDY, D. ALBERA, ¿a routo, Primalpe ed Ecomuseo della Pastorizia, Cuneo 2001.

-A.M. MORELLO, P. FIORE, B. MARGHERITA, VIA PAC - Via Per l'Arte Contemporanea, L'Artistica, Savigliano 2012.

-D. REGIS, Turismo nelle Alpi: temi per un progetto sostenibile nel luoghi dell'abbandono, Celid, Torino 2006.

-M. BRUNO, Valichi di Provenza, Gribaudo, Coumboscuro Centre Prouvençal, Cavallermaggiore 2001.

-P. GERBALDO, Lungo la strada di Provenza. Soldati e turisti in Valle Stura dal Seicento al Novecento, in "Cuneo Provinci Granda" n. 3, 2002.

-D. VASCHETTO, Strade e sentieri del Vallo Alpino. Mete storiche delle Alpi occidentali, Ed. del Capricorno, Torino 2003.

-M. BOGLIONE, Le strade dei cannoni. In pace sui sentieri di guerra, Edizioni Blu, Cuneo 2003.

-M. MINOLA, B. RONCO, Fortificazioni nell'arco alpino, l'evoluzione delle opere difensive tra XVIII e XXsecolo, Priuli e Velrucca Editori, Ivrea 1998.

-P.G. CORINO, Il forte di Vinadio, Memorie fotografiche, Edizione Melli 1995.

-P.G. CORINO, Valle Stura Fortificata, Edizione Melli, Torino 1997.

-P.G. CORINO, Forte di Vinadio, ultima fortezza del Regno Sardo, Edizione del Capricorno, Torino 2004;

-M. VIGLINO DAVICO, Fortezze sulle Alpi, difese dei Savoia nella Valle Stura di Demonte, L'Arciere editore, Cuneo 1989.

-S. CHIANTORE, D. GARIGUO, Fortezze e Cittadelle, difese secolari tra Italia e Francia, Morra Editore, Napoli 2004.

-M. SUBLET, Castelli, 1001 fotografie, RL Gruppo Editoriale, Cina 2010.

-Il Forte di Vinadio: Un raro esempio di architettura militare "in Rassegna Rivista della Cassa di Risparmio di Cuneo n^21, 1984.

-Militari sul confine italo-francese: strade e fortificazioni di N. CERATO in La Scoperta delle Alpi Marittime, Cuneo 1985.

-D. GARIGLIO, Le Sentinelle delle Alpi, Fortezze e cittadelle del Piemonte Sabaudo, L'Arciere, Cuneo 1997.

-P.G. CORINO, La Batteria dello Chamberton e la Piazza militare di Cesana, Elena Morea Ed., Torino 2006.

-S. CHIANTORE, D. GARIGLIO, Fortezze e Cittadelle, difese secolari tra Italia e Francia, Morra Editore, Napoli 2004.

-G. CACOZZA, “Recupero e valorizzazione del complesso monumentale “Forte di Bard”, in Techne, n.3,2012.

-P.G. CORINO, Forte Bramafam, Melli Ed., Borgone (To) 1998.

-F. BARRERA, I sette forti di Exilles. Metamorfosi architettonica di un complesso fortificato, Museo Nazionale della Montagna, Torino 2002.

-C. COSCIA, E. FREGONARA, Strumenti economici-estimativi nella valorizzazione delle risorse architettoniche e culturali, Celid, Torino 2004.

-L. DEMATTEIS, G. DOGLIO, R. MAURINO, Recupero edilizio e qualità del progetto, Primalpe -Costanzo Martini, Cuneo, 2003.

-CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO, Rapporto Cuneo 2014, Cuneo, 2014.

-CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO (Osservatorio turistico della Provincia di Cuneo), analisi e movimento della struttura imprenditoriale, Cuneo, 2013.

-CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO (Osservatorio turistico della Provincia di Cuneo), indagine sui comportamenti di consumo e di Soggiorno dei turisti e Monitoraggio sulle imprese del ricettivo, Cuneo, 2013.

-G. CALLEGARI, A. DE ROSSI, S. PACE, La valorizzazione del patrimonio alpino, Marsilio Ed., Torino 2007.

-P.S. BIANCO, S. PONS, Lo sviluppo locale strategico in ambito transfrontaliero, Rel. C. Rossignolo, Politecnico di Torino 2009.

-D. REGIS, Turismo nelle Alpi: temi per un progetto sostenibile nei luoghi dell'abbandono, Celid, Torino 2005.

-D. REGIS, V. COTTINO, D. CASTELLINO, G. BARBERIS, Costruire nel paesaggio rurale alpino : il recupero di Paralup luogo simbolo della Resistenza, Fondazione Nuto Revelli, Cuneo 2007.

-D. REGIS, Atlante dei borghi rurali alpini: il caso di Paraloup, fondazione Nuto Revelli, Cuneo 2012.

-C. MAYR FINGERLE, Neues Bauen in der Alpen: Architekturpreis, Birkhauser Basel, 2008.

-L. GIBELLO, Cantieri d'alta quota, breve storia della costruzione dei rifugi nelle Alpi, Lineadaria editore, Biella 2011.

-P. EISENMAN, Il Giardino dei Passi Perduti, a cura di C. DAVIDSON, Marsilio Ed., Verona 2004.

-G. VERNAZZA, I forti del Melogno: da strumenti bellici a mete turistiche, Tesi di laurea discussa al Politecnico di Torino (mondovì), rel. L. MAMINO, A.A. 2003/2004.

-Dibaio editore, Raffaella Balestrieri (a cura di), "Luoghi di memoria", in Ville e case prefabbricate, n. 17, p. 50-54.

-RCS MediaGroup, "Alpine architecture in Switzerland : 19th century chalet at Les Diableret, in the Vaud cantoni", in Abitare, n.434 (Dicembre 2003)

-RCS MediaGroup, "Jakob Bill's studio home", in Abitare, n.458 (Febbraio 2006)

-RCS MediaGroup, Nori Paolo (a cura di) "Una tana in montagna,Vrin", in Abitare, n.499 (Gennaio 2010), p. 28-41.

-Mondadori, "Nicola Baserga, Christian Mozzetti: rifugio alpino al passo del Cristallina, Bedretto, Canton Ticino, Svizzera, 2002", in Casabella, n.68. 726 (Ottobre 2004), p. 60-63.

-Mondadori, "Hans-Jorg Ruch: rifugio Chamanna da Tschierva, massiccio del Bernina, Svizzera, 2003", in Casabella, n.68. 726 (Ottobre 2004), p. 64-67.

SITOGRAFIA:

-www.comune.vinadio.cn.it

-www.vallestura.net

-www.marcovaldo.it

-www.google.it/imghp

-www.grande-traversee-alpes.com

-www.montagna.provincia.cuneo.it

-www.cuneo360.it

-www.aisoneski.com

-www.chirio.com

-www.rblob.com

-www.fortificazioni.com

-www.lastradadeicannoni.medalp.eu

-www.flickr.com

-www.fortebramafam.it

-www.assam.it

-www.fortedifenestrelle.it

-www.comune.cuneo.gov.it

-www.regionepiemonte.it

-www.demo.istat.it

-www.vallidelmonviso.gov.it

-www.it.wikipedia.org

-www.tuttitalia.it

-www.ic-demonte.it

-www.it.marittimemercantour.eu

-www.viamichelin.it

-www.comuni-italiani.it

-www.cipra.org

-www.landsible.eu

-www.interreg-italiasvizzera.it

-www.interreg-alcotra.org

-www.alpine-space.eu

-www.fondazionecrc.it

-www.fondazionecrt.it

-www.europaconcorsi.com

-www.serviziinternet.comune.verona.it

-www.paraloup.it

-www.archiviocarloscarpa.it

-www.herzogdemeuron.com

-www.chateau-la-coste.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)