polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Il riuso di aree industriali dismesse: nuovi scenari progettuali per la Manifattura Tabacchi di Torino

Palumeri, Dario and Santarelli, Michele

Il riuso di aree industriali dismesse: nuovi scenari progettuali per la Manifattura Tabacchi di Torino.

Rel. Pierre Alain Croset, Gustavo Ambrosini, Mauro Berta. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città, 2013

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Questa tesi nasce come rielaborazione di un lungo percorso progettuale iniziato a Torino nel Gennaio 2013 e terminato a Giugno presso la Tsinghua University di Pechino, li Joint Studio, collaborazione tra l'università cinese e il Politecnico di Torino, giunta ormai alla terza edizione, ha visto come tema principale il riuso di un'ex area industriale del capoluogo piemontese: la Manifattura Tabacchi.

Questo complesso, il cui primo nucleo edificato risale al XVIII secolo, è stato l’esito materiale di un progetto organizzativo e gestionale innovativo, unico esempio in Italia di fabbrica accentrata per la lavorazione del tabacco, costruita ex novo dall’Antico Regime.

In un contesto spaziale fortemente segnato da interventi di ampliamento e rifacimento delle strutture originarie, il destino incerto e controverso di tale manufatto si inserisce nel più ampio quadro del dibattito sul riuso delle aree industriali dismesse, riuso che non può prescindere dalle valenze storico¬documentarie del complesso edilizio stesso e che è stato importante tema di confronto tra noi studenti italiani e i corrispettivi colleghi cinesi. Architettura industriale e modernità appaiono, in questo secolo, quasi sinonimi, e sono temi che hanno interessato da vicino e da subito le prime fasi di questo workshop. Workshop che ha posto le basi e dato l’opportunità di fondere due modi di approcciarsi alla disciplina completamente differenti e di sottolineare valenze e criticità di questa unione.

All’arrivo degli studenti della Tsinghua è seguito un primo studio dell’area dì progetto al fine di sostenere una settimana di lavoro intensivo, in cui, divisi in gruppi, si è proceduto a confrontarsi sulle prime impressioni e le prime idee relative al nuovo sviluppo del sito.

Relatori: Pierre Alain Croset, Gustavo Ambrosini, Mauro Berta
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AK Edifici e attrezzature per l'industria
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Costruzione Città
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3431
Capitoli:

INTRODUZIONE STORICA

La Manifattura Tabacchi: una città dentro la città

1 .L’ESPERIENZA DEL JOINT STUDIO: DA TORINO A PECHINO

1.1 Le fasi del Workshop

1.2 II progetto del Rehab Centre e la final review alla Tsinghua University

1.31 risultati dei lavori del Joint Studio: sintesi tematico-progettuale

2. IL CONTESTO URBANISTICO

2.1 Localizzazione sul territorio

2.2 La Manifattura Tabacchi nell’ambito del progetto Urban Barriera

2.3 La Manifattura Tabacchi nell’ambito del progetto Corona Verde

2.4 II nuovo PTC della Provincia di Torino

2.5 II concorso di idee “La Metamorfosi”

2.6 II Piano di comunicazione, uno strumento di dialogo sociale

3. LUOGHI, SPAZI E IDENTITÀ’ DELLA MANIFATTURA

3.11l luogo della Manifattura Tabacchi

3.2 Lo spazio della Manifattura Tabacchi

3.3 La Manifattura Tabacchi: un’identità che manca

4. UN PROGETTO PER LA MANIFATTURA

4.1 Sintesi autocritica

4.2 Una “Manifattura diffusa”

4.3 Nuovi scenari progettuali

4.4 II centro di riabilitazione, un modo per abitare la Manifattura

5. VISTE DI PROGETTO

6.C0NCLUSI0NI

BIBLIOGRAFIA SITOGRAFIA

Bibliografia:

- Angeli, L., Castrolilli, A., Seminara, C., (1999). La Manifattura Tabacchi e il suo borgo: 1860-1945, Associazione Culturale Officina della Memoria, Torino.

- AS architecture studio, (2009). La città ecologica, contributi per un’architettura sostenibile, Silvana editoriale, Milano.

- Barosio, M., (2008). L’impronta industriale. Analisi della forma urbana e progetto di trasformazione delle aree produttive dismesse, Franco Angeli editore, Milano.

- Colella, S., Guglielminotti, M., Roggero, S., (1997). La Manifattura Tabacchi di Torino, Lai Momo, Torino.

- Conticelli, N., (2013). La mostra Urbex inaugura a Torino l’estate della Manifattura Diffusa, www.artsblog.it

- De Cesaris, A., Del Monaco, I., (2011). The Urban Regeneration of Fatou City: a case study of industrial heritage in Beijing, La Sapienza Orientale, Roma.

- Maspoli, R., Spaziante, A., (2012). Fabbriche, Borghi, Memorie: processi di dismissione e riuso post-industriale a Torino Nord, Alinea editore, Firenze.

- Miletto, E., Pischedda, C., (1999). Torino 1938-45.1 luoghi della memoria. La città delle fabbriche, www.istoreto.it

- Piemontese, F., (2008). Aree dismesse e progetto: Architettura, Territorio, Trasformazione, Gangemi editore, Roma.

- Rogers, R., Power, A., (2000). Cities for a small countries, Faber & Faber, Londra.

- Taroni, S., Zanda, A., (1998). Cattedrali del lavoro, Allemandi, Torino.

1 Da un’intervista ad un’ex sigaraia della Manifattura Tabacchi, Torino 1938-45.1 luoghi della memoria. La città delle fabbriche, www.istoreto.it

2 Franco Purini, Sette Problemi, in Paesaggio Urbano, n°6,2004.

3 Kengo Kuma cit. in Progetto Manifattura, Green Innovation Factory, 2010.

SITOGRAFIA

- http://www.barrieracentro.it/

- http://www.comune.torino.it/

- http://www.urbancenter.to.it/

- http://www.provincia.torino.gov.it/

- http://www.comune.settimo-torinese.to.it/

- http://www.regione.piemonte.it/

- http://www.spaziotorino.it/

- http://www.istoreto.it/

- http://www.artribune.com/

- http://blog.contemporarytorinopiemonte.it/

- http://www.turin.to.it/

- http://artsblog.it/

- http://www.progettomanifattura.it/

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)