polito.it
Politecnico di Torino (logo)

PARIGI 1900: TRADIZIONE E INNOVAZIONE NEL PADIGLIONE ITALIANO DI CARLO CEPPI

Busticco, Federica

PARIGI 1900: TRADIZIONE E INNOVAZIONE NEL PADIGLIONE ITALIANO DI CARLO CEPPI.

Rel. Annalisa Dameri. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2013

Abstract:

La presente ricerca propone quale oggetto di indagine il Padiglione Italiano all'Esposizione Universale di Parigi del 1900, opera dell'architetto torinese Carlo Ceppi. Lo scopo dell'elaborato è quello di documentare e dettagliare la realizzazione di tale manufatto dal progetto al cantiere, specificando il contesto storico-culturale in cui è sorto e fornendo una breve analisi delle caratteristiche linguistiche dell'autore.

L'ambito a cui facciamo riferimento è quello dell'Esposizione parigina di inizio secolo, definita da molti, l'ultima vera grande rassegna. Vetrina sul mondo borghese e capitalistico, essa segna il trionfo del progresso nella società industriale e favorisce la divulgazione di idee, il confronto e lo scambio di conoscenze. Per quanto concerne il ruolo dell'architettura in questo tipo di mostre non è errato affermare che, col passare degli anni e l'evolversi del modello organizzativo delle stesse, si venga a costituire un vero e proprio genere, che fa delle temporaneità il carattere peculiare dei suoi progetti. La precarietà è infatti un incoraggiamento per gli architetti, in quanto, scevri da limitazioni urbane e culturali, possono ricercare un linguaggio nuovo indagando forme e codici e sperimentando nuovi modelli distributivi e decorativi, optando per scelte progettuali originali e complesse sia per dimensione che per tipologia. Un'architettura dunque per la comunicazione in favore dell'oggetto che espone ma anche essa stessa messaggio di sviluppo tecnologico.

E' il caso del celebre Padiglione Italiano che vanta il trionfo di critica e pubblico. Lo scrupoloso progetto, maturato sulle spoglie della passata Esposizione torinese del 1898, in cui Carlo Ceppi aveva ricoperto un ruolo chiave, viene condotto all'insegna dell'innovazione. Nuovi materiali, un cantiere moderno e tecniche costruttive all'avanguardia lo rendono un esempio per i contemporanei.

Ad avallarne il successo è anche il sincretismo formale mediante cui l'architetto propone una sua personale risposta al dibattito contemporaneo sullo "stile nazionale": rielaborando l'arte italiana tra Gotico e Rinascimento, egli mira non all'imitazione del passato, ma al suo superamento tramite nuovi elementi.

Relatori: Annalisa Dameri
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GF Italia
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3076
Capitoli:

INTRODUZIONE

Capitolo 1 - LE ESPOSIZIONI UNIVERSALI

1.1 Caratteri generali

1.2 Modelli distributivi e scelte architettoniche

1.3 Le Esposizioni più celebri

1.4 L'Esposizione generale di Torino del 1898

1.4.1 Le scelte architettoniche

Capitolo 2 - L'ARCHITETTURA NELLE ESPOSIZIONI

2.1 Opportunità progettuali

2.2 La ricerca di un lessico nazionale

Capitolo 3 -1900. ESPOSIZIONE UNIVERSALE DI PARIGI

3.1 Scopo, Storia e Promotori

3.2 II lessico dell'Esposizione

3.3 II Concorso di idee

3.4 Le Architetture principali

3.4.1 II Petit e il Grand Palais

3.1 L'organizzazione espositiva

3.2 Le attrattive e i servizi

3.3 II pubblico e l'impegno finanziario

Capitolo 4 - IL PADIGLIONE ITALIANO all'Esposizione Universale di Parigi

4.1 II contesto storico torinese

4.2 Gli architetti e l'impresa

4.3 L'ubicazione

4.1 L'interno

4.2 L'esterno

4.3 Tecniche e dettagli costruttivi

4.4 Le mostre ospitate

4.5 Osservazioni linguistiche

Capitolo 5 - CARLO CEPPI ARCHITETTO

5.1 Biografia: regesto cronologico

5.2 L'evoluzione del linguaggio attraverso le opere principali

BIBLIOGRAFIA

SITOGRAFIA

Bibliografia:

A. Baculo, S. Gallo, M. Mangone, Le grandi esposizioni nel mondo, 1851-1900 : dall' edificio città alla città di edifici dal Crystal Palace alla White City, Liguori, Napoli 1988

A. Dameri, Cantieri e Professioni. Per una storia delle tecniche architettoniche e costruttive in Piemonte tra Otto e Novecento, [S.l. : s.n.],Torino 2009

A. Midana, L'architetto Conte Carlo Ceppi, in "Atti e Rassegna Tecnica della Società degli Ingegneri e Architetti in Torino", Torino, febbraio 1951, anno 5 nuova serie, n.2

A. S. Massaia, Esempi di architettura dell'Eclettismo : le esposizioni di Torino del 1884, 1889, 1911 / Alberto Massaia -in Studi Piemontesi, fascicolo 2, Torino 1989

A.Frizzi, Il padiglione italiano : esposizione universale del 1900 a Parigi, in "L'ingegneria civile e le arti industriali", Camilla e Bertolero, voi. XXVI, Torino 1900

A.S. Massaia, Dall'Eclettismo accademico allo stile Novecento: l'architettura a Torino fra il 1860 ed il 1930, L'Artistica, Savigliano 2011

C. E. Schorske, Vienna fin de siècle. La culla della cultura mitteleuropea, Bompiani, Bologna 2004

C. Isaia, A. Gulinelli, Torino e l'Esposizione generale italiana, Paravia, Torino 1898

Concours pour les deux palais des Champs-Élysées, Exposition universelle de 1900 : projets exposés au Palais de l'industrie, E.Bernard, Parigi 1896

D. Alcouffe, Le arti decorative alle grandi esposizioni universali, 1851-1900, Idealibri, Milano 1988

E. Bruno, G. Chevalley, G. Salvadori di Wiesenhof, Carlo Ceppi architetto : 1829-1921, Rattero, Torino 1931

E. Bruno, Il conte Carlo Ceppi, Anfossi, Torino 1929

E. Marini, Augusta Taurinorum: Torino illustrata nelle sue cose e nei suoi cittadini, Ernesto Marini editore, Genova 1901

E. Spurgazzi, Della vita e degli studi del conte Carlo Ceppi, architetto torinese, Celanza, Torino 1922

Esposizione generale italiana, Torino, 1898 in Catalogo delle belle arti : Esposizione generale italiana, Torino 1898, Torino 1899

Exposition universelle, 1900, 32 vues photographique, s.n., Parigi 1900

G. Barbesi, Parigi, L'Esposizione a volo d'uccello in Guida pratica della città e dei dintorni seguita da un appendice sulla Esposizione del 1900, Casa Editrice Italiana, Roma 1900

G. Berri, C. Hanau, L'esposizione mondiale del 1900 in Parigi, Vallardi, Milano 1900

G. Sacheri, Il grande palazzo ed il piccolo palazzo : esposizione universale del 1900 a Parigi, in "L'ingegneria civile e le arti industriali", Camilla e Bertolero, voi. XXVI, Torino 1900

Guide-commode indicateur de l'Exposition universelle de 1900, L.Joly, Parigi 1896

L‘ architecture à l'Exposition universelle de 1900, Librairies-lmprimeries Réunies, Parigi 1900

L'architecture et la sculpture à l'Exposition universelle de 1900, A. Guérinet, Parigi 1900

L'esposizione nazionale : 1898, Roux Frassati, Torino 1898

L. Aimone, C. Olmo, Le esposizioni universali, 1851 -1900 : il progresso in scena, Allemandi, Torino 1990

L. Mozzoni, S. Santini (a cura di), Il mito del progresso e l'evoluzione tecnologica, Liguori editore, Napoli 2003

M. C. Buscioni, Esposizioni e Stile Nazionale, (1861-1925): il linguaggio dell' architettura nei padiglioni italiani delle grandi kermesses nazionali ed internazionali, Alinea, Firenze 1990

M. Picone Petrusa, M.R. Pessolano, A. Bianco, Le grandi esposizioni in Italia, 1861-1911 : la competizione culturale con l'Europa e la ricerca dello stile nazionale, Liguori, Napoli 1988

P. Boselli, L'esposizione di Torino, Forzani e c. tip. del Senato, Roma 1898

P. L. Bassignana (a cura di), Le Esposizioni torinesi : nei documenti dell' archivio storico AMMA, 1829-1898 : tra scienza e tecnica, Allemandi, Torino 1992

P. L. Bassignana, 1898, L'Esposizione generale italiana : dal dibattito preparatorio alla valutazione dei risultati, Archivio storico della Città di Torino, Torino 1999

R. Fabbrichesi, Le Esposizioni, in D. Donghi, Manuale dell'Architetto,voi. Il, pp 461-470, Torino 1925

R. Gabetti, Eclettismo a Torino, in A. Magnaghi, M. Monge, L. Re, Guida all'architettura moderna di Torino, pp. 425-431, Torino 1995

S. Blangino, Gita operaia torinese all'Esposizione di Parigi 1900 : relazioni scelte degli operai, Arneodo, Torino 1901

S. Gron (a cura di), La variante e la regola. L'opera di Carlo Ceppi da Palazzo Ceriana alla grande esposizione del 1898, Ersel, Torino 2003

U. Levra , R. Roccia (a cura di), Le esposizioni torinesi 1805-1911: specchio del progresso e macchina del consenso, Archivio storico della Città di Torino, Torino 2003

http://expositions.bnf.fr/universelles

http://exposition-universelle-paris-1900.com

http://it.wikipedia.org

http://openlibrary.org

http://www.comune.torino.it/archiviostorico

http://www.expomuseum.com/1900

http://www.expositions-universelles.fr

http://www.museotorino.it

http://www.flickr.com

http://www.parisiennedephotographie.fr

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)