polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Chalet e giardini della Contessa d'Edla: esperienze e progetti di un paysage composé

Petrone, Giulia

Chalet e giardini della Contessa d'Edla: esperienze e progetti di un paysage composé.

Rel. Maria Adriana Giusti. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio, 2013

Abstract:

mancante

Relatori: Maria Adriana Giusti
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: U Urbanistica > UB Architettura del Paesaggio
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3068
Capitoli:

Introduzione

CAPITOLO I - Inquadramento storico urbanistico

Lo Chalet della Contessa d’Edla nel contesto della Serra di Sintra

Il primo centro di architettura romantica in Europa: chalet e giardini della

Contessa nel Parco da Pena.

La seconda vita del re: storia della nascita dello chalet e dei giardini della

Contessa

1.4 II paesaggio culturale di Sintra: un nuovo modello di gestione

1.5 Cronologia sintetizzata

CAPITOLO II - Le caratteristiche dello chalet e dei giardini della Contessa d’Edla

2.1 Lo chalet

2.2 I giardini.

CAPITOLO III - Il restauro dei giardini e dello chalet della Contessa d’Edla

1 L’intervento sui giardini

3.1.1 Osservazioni

1 Lo chalet: dall’incendio al restauro

3.2.1 Osservazioni

CAPITOLO IV - Un curioso caso: la decorazione della sala de Jantar

4.1 II compito assegnatomi: l’analisi del partito decorativo

4.2 L’inaspettato sughero: le ipotesi del perché del suo utilizzo nella sala de

Jantar.

CAPITOLO V - Un progetto come compromesso e la valorizzazione dei giardini

5.1 I presupposti

5.2 II progetto

Conclusioni

Appendice

Bibliografia

Bibliografia:

Sulla teoria e sulla storia del restauro:

U. Baldini, Teoria del restauro e unità di metodologia, Nardini, Firenze 1978.

L. V. Borrelli, Restauro archeologico: storia e materiali, Viella, Roma 2003.

D. Borsa, Le radici della critica di Cesare Brandi, Guerini, Milano 2000.

C. Brandi, Teoria del restauro, Einaudi, Torino 1963.

A. Cagnana, Archeologia dei materiali da costruzione, Sap, Mantova 2005.

G. Carbonara, Restauro dei monumenti, guida agli elaborati grafici, Liguori, Napoli 1990.

G. Carbonara, Trattato di restauro architettonico, UTET, Torino 1996.

G. Carbonara, Avvicinamento al restauro: teoria, storia, monumenti, Liguori, Napoli 1997.

G. Carbonara, Atlante del restauro, UTET, Torino 2004.

P. Clini, Il rilievo dell’architettura: tecniche, metodi ed esperienze, Alinea, Firenze 2008.

A. Conti, Manuale di restauro, Einaudi, Torino 2001.

M. Docci, D. Maestri, Il rilevamento architettonico: storia, metodi e disegno, Laterza, Roma 1984.

M. Docci, D. Maestri, Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Laterza, Bari 1994.

D. Fiorani, Restauro architettonico e strumento informatico. Guida agli elaborati grafici,Liguori, Napoli 2004

M. A. Giusti, Restauro dei giardini. Teorie e storia, Alinea, Firenze 2004.

M. A. Giusti, E. Romeo, Paesaggi culturali, Aracne editrice, Roma 2010.

M. Matteini, A. Moles, Scienza e restauro. Metodi di indagine, Cardini, Firenze 1984.

E. Romeo (a cura di), Il monumento e la sua conservazione: note sulla metodologia del progetto di restauro, Celid, Torino 2004.

G. Urbani, Intorno al restauro, Skira, Milano 2000.

M. G. Yinardi, Sperimentare il restauro, Celid, Torino 2008.

B. Zanardi, Conversazione, restauro e tutela, Skira, Milano 1999.

L. Zevi, Il manuale del restauro architettonico, Mancosu, Roma 2002.

Sulla storia deir architettura portoghese:

J. V. Barbosa, Monumentos de Portugal: historicos, artisticos e archeologicos, Tip. Fratello Castro, Lisboa 1886.

C. Bimbaum, Treatments 1òr Cultural Lanscapes, Fevereiro editores, Washington 1994.

H. Cabrita, H. Cardoso, Tratado de Grondeza dos Jardins em Portugal, Edifào de autores, Lisboa 1978.

L. Caixinhas, C. Caixiai do Parque da Pena, em Sintra: Programa p valorizagào, in Instituto Superior de Agronomiaa de Lisboa, Li

L. Caixinhas, C. Caixinhas, Passeios Bot Sintra, Presela editores, Lisboa 2008.

J. M. Cametais a Pena, Ed. publicidade graficas, Lisboa 198 Palàcio Nacional da Pena, Ed. publicidade grafiJ. M. C Palàcio Nacional da Pena: roteiro, Ed. psboa 1994.

J. M. Cameiro, O Imaginàrio Romàntico da PecafÒes, a, Perfil da condessa d’edla, Typograph

V. Ferrara, C. Granja, Sintra: world heritage, Camara Municipal, Sintr. A. Franga, Monserrate e Pena, Càmara Municipal de Sintra, Sintra 1995.

M. A. Gomes, Monografia do Parque da Pena-Estudo Dendrològico Florestal, Grafitécnica de José Faria Miranda, Lisboa 1960.

G. Jellicoe, S. Jellicoe, The Landscape of Man, Viking Press, New York 1975.

A. C. Leite, O Jardim em Portugal nos séc, XVII e XVIII, Tese de Maestrado em Història de Arte, Faculdade de Cièncias Sociais e Humanas da Universidade Nova de Lisboa, Lisboa 1988.

A. H. Marques, Breve Història de Portugal, Editorial Presenta, Lisboa 1995.

P. Pereira, J. M. Cameiro, Pena National Palace, Ed. Condè Nast, Sintra 2006.

PSML, Recuperalo do Parque da Pena e Tapadas Anexas, Documento de Enquadramento baseado no Plano de Recuperalo, Gestào e Reflorestagào do Parque da Pena, 2001.

T. Rebelo, Condessa D 'Edla: A cantora de òpera quasi rainha de Portugal e de Espanha (1836-1929), Alètheia Editores, Lisboa 2006.

H. Saraiva, Storia del Portogallo, Mondadori, Milano 2005.

C. Serpa, Elise Hensler, Condessa D Edla: Estudo biografico e Projecto para urna Exposigào, Trabalho de estàgio, documento policopiado2007.

Sitografia:

www.cm-sintra.pt

www.unesco.it

www.parquesdesintra.pt

www.icnf.pt

www.alagamares.net

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)