polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Fonderia Aurora : ipotesi di riqualificazione delle ex fonderie e smalterie Ballada

Trombetta, Isabella

Fonderia Aurora : ipotesi di riqualificazione delle ex fonderie e smalterie Ballada.

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2012

Abstract:

C'è stato un tempo in cui le fabbriche erano costruite come monumenti, solidi e progettati per durare. Nel disegno delle forme e nella scelta dei materiali il messaggio che questi opifici dovevano comunicare era importante quanto la funzione produttiva che ospitavano. Fabbriche costruite su fondamenta robuste per indicare un impegno fatto per resistere nel tempo ed un senso di stabilità su cui edificare il progresso dei popoli. Lo stabilimento delle ex fonderie e smalterie Ballada, di corso Verona a Torino, nasce in questa ottica, la storia che racconta è quella della trasformazione industriale: ha creato lavoro, generato prosperità, poi ha dovuto cedere di fronte alla nuova stagione segnata dall'avvento di un'idea diversa di fabbrica. Rappresenta l'icona della fabbrica tradizionale ma può trasformarsi nel luogo di un modo nuovo di fare impresa, dove competenze autonome - dalla sperimentazione alla progettazione, dal design alla fabbricazione -si integrino per rispondere alla domanda che condizionerà lo sviluppo economico nei prossimi decenni: come si producono beni di qualità, accessibili ad un numero crescente di utilizzatori, consumando sempre meno risorse, in particolare quelle non rinnovabili?

Il Progetto Fonderia Aurora mira a creare uno spazio nel quale sia naturale sperimentare, produrre e diffondere saperi e pratiche innovative in un tempo in cui il tema della sostenibilità ambientale è sempre più al centro della scena sociale ed economica. Nuovi mestieri e nuove imprese nascono ogni giorno nel mondo per offrire tecnologie e servizi che riguardano l'uso delle risorse ambientali ed energetiche. Nello spazio fisico delle ex fonderie Ballada si punta a creare l'insieme delle condizioni per consolidare e sviluppare un ecosistema di soggetti diversi ad alta intensità di interazione. La nuova Fonderia nasce con l'intenzione di accogliere un'aggregazione di imprese, secondo una logica di specializzazione e di comunicazione orientata verso i temi della sostenibilità.

La rinascita produttiva della vecchia fabbrica di Borgo Rossini non è il risultato dell'azione di un solo soggetto o di un unico intervento, ma dipende dal lavoro comune di un insieme di imprese, laboratori, centri di servizio, luoghi per la formazione, ma anche spazi destinati a funzioni pubbliche. Attori diversi eppure capaci di condividere una visione, adottare programmi compatibili, produrre una strategia fondata su interessi comuni, all'interno di un ambiente disegnato per favorire la collaborazione, in spazi pensati per incoraggiare l'innovazione e per moltiplicare le opportunità individuali e collettive.

La Fonderia Aurora diviene dunque luogo vivace, animato, centro di iniziative non limitate dal perimetro dell'isolato, motore di rivitalizzazione urbana che favorisce sia la crescita economica sia la vitalità cittadina con l'insediamento di un incubatele d'impresa, di nuove attività artigianali a basso impatto ambientale, e di nuovi spazi di connessione per la comunità.

La scelta di chiamare il progetto Fonderia Aurora non è casuale. È legata innanzitutto all'ubicazione: sorge, infatti, sull'impianto di una ex Fonderia nel quartiere Aurora di Torino. Con il termine Fonderia si sottolinea il nuovo carattere innovativo dell'ambito urbano dove saperi ed esperienze si incontrano e si fondono per creare nuove possibilità di crescita, mentre il termine Aurora fa riferimento ad un nuovo principio, alla rinascita di un pregevolissimo complesso rimasto sopito per molto tempo i cui colori, della "cattedrale" soprattutto, evocano i colori dell'aurora.

Relatori: Paolo Mellano
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2736
Capitoli:

Sommario

1. Il Progetto Fonderia Aurora

2. Il contesto urbanistico della Fonderia Aurora: Analisi e Potenzialità di Borgo Rossini

La storia di Borgo Rossini

Borgo Rossini oggi

Il paesaggio industriale di Borgo Rossini

Architetture Rivelate

Borgo Rossini: le schede problematiche

La lettura dello strumento urbanistico

Il futuro di Borgo Rossini

La progettazione partecipata e gli strumenti messi a punto dalla città di Torino.

3. Ex fonderie e smalterie Ballada

1906

Dagli anni Trenta al 2010

Pietro Fenoglio

4. Principi progettuali

- La funzione

Incubatore d'impresa

L'HUB

Spazio pubblico e spazi di servizio per la città e le persone

- La sostenibilità

Riuso urbano

Riuso architettonico

Il riuso dei materiali

5. Il progetto

Ambito 9.10 Fonderia

Education center

Contenitore commerciale

Biblioteca, auditorium e centro culturale

I laboratori

Centro direzionale

Coworking

Centro di ricerca e deposito

La piazza

6. Bibliografia

Sitografia

Fonti archivistiche

Bibliografia:

- AA.VV, 100 Luoghi dell'Industria a Torino e in Piemonte, Associazione Torino Città Capitale Europea, Torino 1999.

- Politecnico di Torino Dipartimento Casa Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino, 1984.

- A. Magnaghi, M. Monge, L. Re, Guida all'architettura moderna di Torino, Torino, Lindau 1995.

- M. Passanti, Lo sviluppo urbanistico di Torino dalla fondazione all'unità d'Italia, Quaderni di studio, Torino 1969.

- R. Nelva, B. Signorelli, Le opere di Pietro Fenoglio nel clima dell'Art Nouveau internazionale, Dedalo, Bari 1979.

- G. Montanari (a cura di), Pietro Fenoglio, in Dizionario biografico degli italiani - volume 46, Treccani, 1996.

- M. Ramello, T. Peirolo, M. Dalmasso, A. Depaoli, Il paesaggio industriale di Borgo Rossini a Torino: un metodo per la conservazione, in XIII Congresso di The International Committee for the Conservation of the Industriai Heritage TICCIH, Terni-Roma, 2006.

- E. Dansero, C. Giaimo, A. Spaziante, Se i vuoti si riempiono. Aree industriali dismesse: temi e ricerche, Alinea Editrice, Firenze, 2001.

- F. Corsico, Tecniche di marketing per la riqualificazione urbana, in Tessuti misti nella città contemporanea. Un caso torinese, Celid, Torino, 2003

- A. Baietto, Indicazioni urbanistiche e strategie operative, in Tessuti misti nella città contemporanea. Un caso torinese, Celid, Torino, 2003

- R. Rigamonti, Costruzione della trama di isolati, in Tessuti misti nella città contemporanea. Un caso torinese, Celid, Torino, 2003

- R. Rigamonti, Formazione e trasformazione dell'immagine urbana, in Tessuti misti nella città contemporanea. Un caso torinese, Celid, Torino, 2003

- C. Ronchetta, M. Trisciuoglio, Progettare per il patrimonio industriale, Celid, Torino, 2008

- E. Pulvirenti, Design del riuso, quando un problema diventa una soluzione, la Mongolfiera, 2009

Sitografia

www.regione.piemonte.it

www.comune.torino.it

www.comune.torino.it/geoportale/prg

www.comune.torino.it/circ7

www.patrimonioindustriale.it

www.to.archiworld.it

www.the-hub.net

www.i3p.it

www.2i3t.it

www.regione.basilicata.it

www.progettomanifattura.it

www.westminster.the-hub.net

www.milan.the-hub.net

www.toolboxoffice.it

www.spaziotorino.it

www.patrimonioindustriale.it

www.envipark.com

www.officinegrandiriparazioni.it

www.fondazionemerz.org

www.europaconcorsi.com

www.sportellounico.comune.torino.it

www.shigerubanarchitects.com

www.platoon.org

www.archdaily.com

www.archiportale.com

www.boxpark.co.uk

www.freitag.ch

www.archicentral.com

www.starbucks.com

www.inhabitat.com

www.architetturaecosostenibile.it

www.infiniski.com

www.2012architecten.nl

it.detail-online.com

www.edilio.it

Fonti archivistiche

Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1906, pratica n. 313

Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1907, pratica n. 227

Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1908, pratica n. 319

Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1912, pratica n. 407

Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1925, pratica n. 696

Archivio Edilizio della Città di Torino, Pratiche edilizie, II Categoria, 1955, pratica n. 160

Archivio Edilizio della Città di Torino, Pratiche edilizie, II Categoria, 1958, pratica n. 89

Archivio Edilizio della Città di Torino, Pratiche edilizie, II Categoria, 1959, pratica n. 1654

Archivio Edilizio della Città di Torino, Pratiche edilizie, II Categoria, 2003, reg. 9, prog. 5373

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)